Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Pesca e scienza sono andati di pari passo alla Ghost Gear and Marine Technologies Conference

Pesca e scienza sono andati di pari passo alla Ghost Gear and Marine Technologies Conference

Pesca e scienza sono andati di pari passo alla Ghost Gear and Marine Technologies Conference
La tecnologia e la scienza sono molto presenti nel settore della pesca e nelle operazioni di recupero degli attrezzi fantasma (fonte immagine: DFO)

Il dialogo armonioso tra scienza e industria della pesca ha reso la conferenza Ghost Gear and Marine Technologies un esercizio di successo di consultazione e scambio interregionale. Circa un centinaio di partecipanti provenienti dal Quebec orientale si sono riuniti per tre giorni a settembre per condividere soluzioni all’avanguardia per lo sviluppo sostenibile.

Sotto la presidenza onoraria della biologa emerita e CEO di M – Expertise Marine Lyne Morissette, quattro comitati di aziende e organizzazioni hanno esplorato diverse soluzioni. Sono stati presentati due studi scientifici sul potenziale della pesca dell’aragosta sulla North Shore e un quadro della pesca nella regione marittima del Quebec.

La scienza aiuta a comprendere e gestire il collasso dei gamberetti, ma aiuta anche nella corretta gestione delle granceole artiche e di altre specie. L’industria è impegnata a raccogliere conoscenze sulla biomassa e a trarre vantaggio dalle conclusioni delle analisi degli scienziati, ritiene Marilou Vanier, direttrice delle risorse del Créneau, Scienze e tecnologie marine.

L’EFTM 2023 ha avviato un approccio per migliorare il recupero di attrezzi fantasma e di attrezzi da pesca persi in mare che possono danneggiare i mammiferi marini. Anche in questo campo la scienza viene utilizzata per trovare le soluzioni migliori, con un focus sulle attrezzature senza corda e sulle barche del futuro. Negli ultimi quattro anni sono stati compiuti molti sforzi per scoprire, recuperare e promuovere l’attrezzatura fantasma per una caccia più responsabile dal punto di vista ambientale.

“La conferenza, ospitata e avviata dallo stesso settore della pesca, dimostra l’importanza fondamentale di mettere le loro conoscenze al centro del dialogo. “Con le Prime Nazioni, stiamo dando forma a un futuro in cui i pescatori sono i principali architetti di soluzioni sostenibili per il nostro preziosi ecosistemi marini”, riassume il presidente onorario della conferenza Lynn J. Morissette.

READ  Regno Unito: la malattia "mangia-carne" a trasmissione sessuale si sta diffondendo in Europa