Maggio 20, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il medico consiglia di non mangiare uova biologiche: ecco perché

Il medico consiglia di non mangiare uova biologiche: ecco perché

La Francia è il primo produttore europeo di uova. Secondo le statistiche, un francese consuma in media 230 uova all'anno Ministro dell'Agricoltura. Se ognuno le cucinasse come preferisce, un certo numero di consumatori sceglierà di passare alle uova biologiche, con l’obiettivo di rispettare il benessere degli animali, e per l’idea di consumare un prodotto che abbia benefici per la salute.

Secondo il nutrizionista Arnaud Cocol questa scelta non sarebbe però la più saggia. Infatti, un uovo biologico può essere identificato dal guscio, dai loghi e dal simbolo “0” stampato sul guscio. Questo codice certifica, tra le altre cose, la coltivazione all'aperto e il 100% di alimenti vegetali, di cui almeno il 95% delle materie prime provengono da agricoltura biologica.

“Tra moralità e realtà”

problema: ” Il suolo è attualmente contaminato da tutti i pesticidi, erbicidi e fungicidi che buttiamo via. », dichiara interrogativo il medico Hey ho. “ Le uova più sicure attualmente sono le uova di polli in gabbia, ovvero uova di polli allevati in batteria e supervisionati con un apporto alimentare controllato. Quindi vedi che la questione tra etica e realtà è complicata. »

Intanto Arnaud Cocol ci ricorda che l'uovo, biologico o meno, è un'ottima fonte di proteine. ” Concretamente, un uovo fornisce dieci grammi di proteine. Non costoso. Si tratta quindi di una fonte di proteine ​​molto interessante per le persone che hanno un budget alimentare molto limitato.. »

Il consumo ottimale, secondo lui, è di 6 o 7 uova alla settimana, ad eccezione delle persone che soffrono di colesterolo familiare. ” “È una malattia molto specifica in cui l'intera famiglia è colpita da livelli eccessivi di colesterolo”, ha detto a Yahoo. Per ridurre l’apporto di colesterolo potete puntare sugli albumi, che non ne contengono, oppure scegliere le uova sode. “I tuorli d’uovo non devono essere troppo cotti perché in questo caso aumenterebbero il livello di colesterolo nel sangue. », conclude lo specialista.

READ  Vaccini nasali, speriamo di ridurre la trasmissione del virus