Luglio 22, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Guida in stato di ebbrezza: in passato avevamo un governo che credeva nella scienza…

Guida in stato di ebbrezza: in passato avevamo un governo che credeva nella scienza…

Il governo rifiuta categoricamente Abbassare il limite alcolico prima di mettersi al volante a 0,05. Ciò nonostante le raccomandazioni della CAA-Quebec, gli studi dell’Istituto Nazionale di Sanità Pubblica e il fatto che tutte le altre province canadesi lo abbiano fatto.

È difficile comprendere le argomentazioni a favore del mantenimento di un tasso pari a 0,08 quando la scienza rivela che il rischio di incidenti mortali si moltiplica per un fattore 4 tra 0,05 e 0,08. La parola chiave qui è “letale”, quindi si tratta di salvare vite umane, niente di meno.

Scienza a tempo parziale

Al culmine della pandemia, il governo ci ha assicurato che la sua unica bussola era la scienza. Le sue decisioni, sebbene impopolari, erano motivate dal desiderio di salvare vite umane. Una grande maggioranza della popolazione, pur frustrata da scelte e impegni discutibili, ha seguito e rispettato le linee guida.

La scienza oggi ci dice che la guida in stato di ebbrezza può quadruplicare il rischio di incidenti mortali. Perché ignorarlo?

Dovremmo capire che il fatto che questa misura possa essere impopolare è l’argomento principale utilizzato dal governo per giustificare la sua inerzia?

Mi ricordo…

Ricordiamo un ministro arrivato nell'aprile 2023 con diverse cartelle piene di studi per giustificare l'inversione del terzo collegamento.

Ricordiamo che il governo si è affidato alle raccomandazioni sulla salute pubblica per ridurre le emissioni di arsenico dalla fonderia di Horne.

Ricordiamo il governo che ha utilizzato la scienza per vietare gli aromi nei prodotti da svapare.

Perché, oggi, questo stesso governo insiste nel rendere il Quebec l’unica giurisdizione canadese e uno dei pochi paesi nel mondo occidentale che permette alle persone ubriache di mettersi al volante e portarci in giro, mettendo tutti a rischio di guida in stato di ebbrezza?

READ  L'influenza accelera, la bronchiolite e il Covid-19 rallentano, secondo la sanità pubblica francese
Jessica Rivera è una maniscalca

Se parliamo di questo caso oggi, è grazie ai genitori di Jessica, Antoine Bitar ed Elizabeth Rivera, genitori che conoscevano, vivevano e continuano a subire le conseguenze mortali della guida in stato di ebbrezza. Hanno il coraggio di difendere questa causa, perché ha portato via la cosa più preziosa che avevano, la loro figlia.

Ci sono centinaia, addirittura migliaia, di famiglie in lutto in Quebec a causa della guida in stato di ebbrezza. Si aspettano che la morte dei loro cari non sia vana. Soprattutto, sperano che il governo faccia quello che ha già fatto molte volte: fare un passo indietro. E questa volta, almeno, sarà per buone ragioni.