Maggio 30, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

L’OCSE vede il meglio per la Francia, ma…

L’OCSE vede il meglio per la Francia, ma…

Crescita in Francia: l'OCSE annuncia buone notizie

L’OCSE ha recentemente rivisto al rialzo le previsioni di crescita per la Francia nel 2024, portandole dallo 0,6% allo 0,7%. Questa previsione si basa su fattori quali gli investimenti delle imprese e i consumi delle famiglie Che sembra tenere nonostante il contesto globale incerto.

Tuttavia, l’organizzazione sottolinea anche la necessità di nuove misure di consolidamento fiscale per sostenere questa crescita. Ciò nonostante il piano di risparmio da 10 miliardi di euro del governo per il 2024, che apre un periodo di austerità per il 2025 e forse il 2026. L'autorità esecutiva spera di riuscire a ridurre le spese del paese di circa 30 miliardi di euro entro pochi anni.

Crescita: il governo resta più ottimista dell’OCSE

Previsione diOrganizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico Resta tuttavia inferiore al tasso di crescita del governo francese, che conta su una crescita dell'1% per lo stesso periodo dopo averlo rivisto nettamente al ribasso. All’inizio del 2024 l’esecutivo si aspettava ancora una crescita dell’1,4%, considerata in gran parte impossibile. Da parte sua, la Banca di Francia prevede una crescita dello 0,8% nel 2024, che è più vicina alle aspettative dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico.

L'OCSE insiste sulla necessità di un piano di bilancio a medio termine per ridurre decisamente il debito francese. Il debito francese ha già raggiunto il 111% del Pil nel 2023. Saranno necessari maggiori sforzi di consolidamento fiscale per ridurre in modo aggressivo il debito, in particolare limitando la massa salariale della pubblica amministrazione e razionalizzando la spesa sociale, sanitaria e fiscale. », conferma l'organizzazione. Queste raccomandazioni mirano a spianare la strada a una crescita economica sostenuta e sostenuta. Con una ripresa prevista dell’1,3% nel 2025, La stima è stata nuovamente rivista al rialzo dello 0,1% rispetto alla previsione pubblicata a febbraio 2024.

READ  Guerlain, ridicolizzato sui social network, cerca di difendersi