Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Derek Chauvin, l’agente di polizia che ha ucciso George Floyd, sarebbe stato accoltellato in prigione

Derek Chauvin, l’agente di polizia che ha ucciso George Floyd, sarebbe stato accoltellato in prigione

Derek Chauvin, l’ex agente di polizia di Minneapolis che ha ucciso George Floyd. piscina/Reuters

Il Dipartimento penitenziario ha confermato che un detenuto è stato aggredito venerdì presso il Tucson Correctional Center in Arizona, senza confermare la sua identità.

Secondo quanto riportato da diversi media americani, tra cui: Il New York Times (The New York Times) e l’Associated Press, Derek Chauvin, l’ex agente di polizia di Minneapolis condannato a più di vent’anni di carcere per l’omicidio di George Floyd, è stato accoltellato da un altro prigioniero e gravemente ferito venerdì 24 novembre, in una prigione dell’Arizona, nel sud-ovest degli Stati Uniti. . Derek Chauvin “È stato accoltellato venerdì in una prigione federale a Tucson, in Arizona, secondo due persone a conoscenza della questione.”“, scrive l’American Daily.

Il servizio carcerario ha confermato che un prigioniero è stato aggredito venerdì intorno alle 12:30. Secondo lei, il prigioniero, di cui non ha menzionato il nome, è stato portato in ospedale dopo aver ricevuto i primi soccorsi sul posto dal personale. Non ha fornito dettagli sulle sue condizioni di salute. Nel suo comunicato stampa ha spiegato che l’incidente era stato segnalato al Federal Bureau of Investigation (FBI) e alla polizia federale. Le autorità penitenziarie federali degli Stati Uniti hanno inviato una dichiarazione all’Agence France-Presse confermando che A “Supera” Senza specificare il nome della vittima.

Il ricorso è stato respinto la settimana scorsa

L’uccisione di George Floyd e le immagini della sua lenta sofferenza sotto il ginocchio di Derek Chauvin hanno scatenato rivolte razziali in tutti gli Stati Uniti, dando vita al movimento Black Lives Matter. Il 25 maggio 2020, il poliziotto bianco, un veterano della polizia di Minneapolis (nord), è rimasto in ginocchio sul collo del quarantenne di colore per una decina di minuti, indifferente agli interventi degli astanti scioccati e della polizia . La sua vittima geme. Altri due agenti di polizia hanno contribuito a catturarlo.

La scena, filmata e pubblicata online, ha scatenato massicce proteste contro il razzismo e la violenza della polizia negli Stati Uniti e all’estero. Derek Chauvin è stato condannato per omicidio dai tribunali statali del Minnesota dopo un processo attentamente monitorato nel 2021 e condannato a 22 anni e mezzo di prigione. La settimana scorsa la Corte Suprema degli Stati Uniti ha respinto il ricorso di Derek Chauvin contro questa condanna. Anche Derek Chauvin si è dichiarato colpevole “violazioni dei diritti civili” George Floyd si è presentato davanti a un giudice federale e ha ricevuto un’altra condanna nel 2022, a 21 anni di prigione.

READ  L'ex segretario al Tesoro degli Stati Uniti Steven Mnuchin afferma di voler acquistare TikTok - 14/03/2024 alle 18:32