Maggio 26, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

L’Iran afferma di aver imposto sanzioni agli Stati Uniti e alla Gran Bretagna per il loro sostegno a Israele

L’Iran afferma di aver imposto sanzioni agli Stati Uniti e alla Gran Bretagna per il loro sostegno a Israele

L'Iran ha annunciato giovedì 2 maggio dichiarazione Da parte sua, il Ministero degli Affari Esteri ha imposto sanzioni a un certo numero di individui ed entità americane e britanniche per aver sostenuto Israele nella sua guerra contro il movimento palestinese di Hamas nella Striscia di Gaza.

La Repubblica islamica, nemica di Israele, ha affermato che le sanzioni hanno preso di mira sette americani, tra cui il generale Brian Fenton, capo del comando delle operazioni speciali, e il vice ammiraglio Brad Cooper, ex capo della marina americana in Medio Oriente.

Il ministero degli Esteri iraniano ha spiegato che le sanzioni includevano “Blocco dei conti e delle transazioni nei sistemi finanziari e bancari iraniani, congelamento dei beni sotto la giurisdizione della Repubblica islamica dell’Iran, nonché divieto del rilascio di visti e dell’ingresso nel territorio iraniano”.. Tuttavia, l’impatto di queste misure su individui o entità, nonché su beni o potenziali transazioni con l’Iran, rimane incerto.

Leggi anche | Il materiale è riservato ai nostri abbonati I leader europei chiedono maggiori sanzioni contro l’Iran

Tra i funzionari e le entità britanniche prese di mira figurano il segretario alla Difesa Grant Shapps e la Royal Navy britannica nel Mar Rosso. Sono state inoltre annunciate sanzioni contro società statunitensi (come Lockheed Martin e Chevron) e britanniche (come Elbit Systems, Parker Meggitt e Rafael UK).

Dall’inizio della guerra nella Striscia di Gaza, scoppiata il 7 ottobre a causa dell’attacco senza precedenti sferrato dal movimento islamico palestinese Hamas sul territorio israeliano, le tensioni tra Israele da un lato e l’Iran e i suoi alleati, in particolare gli Hezbollah libanesi. D'altra parte.

Il 13 aprile l’Iran ha effettuato un attacco contro Israele con 350 droni e missili, la maggior parte dei quali sono stati intercettati con l’aiuto degli Stati Uniti e di altri paesi. L’Iran dice di aver agito “legittima difesa” Ciò avviene dopo il sanguinoso attentato attribuito a Israele, che ha portato alla distruzione del suo consolato a Damasco il 1°Lui è Aprile. Pochi giorni dopo, un altro attacco, anch’esso imputato a Israele, si è verificato nell’Iran centrale, ma i danni sono rimasti limitati.

READ  L'ultima nave a lasciare l'Ucraina prima della fine dell'accordo sul grano del Mar Nero
Leggi l'analisi | Il materiale è riservato ai nostri abbonati Tra Israele e Iran, dopo la guerra ombra, c'è il pericolo di uno scontro diretto

Il mondo con l'Agence France-Presse

Riutilizza questo contenuto