Novembre 27, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Mentre i prezzi del gas aumentano, il carbone brucia

Il re morì, il re in qualche modo sopravvisse. L’attuale crisi dei prezzi dell’energia ha dato un nuovo impulso a “King Coal” (“King Coal”), il suo vecchio soprannome. Nonostante il suo status di energia più inquinante, questo combustibile fossile sta bruciando di nuovo. “Il consumo globale di carbone è in forte aumento”L’Agenzia internazionale per l’energia osserva nella sua relazione, prospettive energetiche mondiali, Inserito il 13 ottobre Tutte le energie combinate, questo risveglio del carbone ha portato a “Secondo aumento annuo” emissioni di anidride carbonica (in termini assoluti); che causano il riscaldamento globale.

Il consumo del cosiddetto carbone termico, destinato alla produzione di energia elettrica, è ora a livelli superiori rispetto a prima del Covid-19: 6528 milioni di tonnellate per l’anno in corso, inaudito dal 2014, secondo i dati del CRU britannico. Collezione. La Cina da sola rappresenta più della metà di questo totale. Tuttavia, a causa dello sviluppo delle energie rinnovabili, la quota di carbone nel mix elettrico continua a diminuire: rappresenta ancora il 35% a livello mondiale… e il 60% in Cina.

“una totale contraddizione”

“La domanda di carbone è in aumento sia nei paesi in via di sviluppo che in quelli sviluppati », la società di consulenza Capgemini delinea nel proprio puzzle, pubblicato questo mese. Per i membri del Gruppo dei Venti, i venti paesi più ricchi del pianeta, questa domanda è diminuita del 4% nel 2020. Ma dovrebbe “riprendere” a +5% nel 2021. Pertanto, i dati sopra riportati per il 2019 confermano che Osservatorio globale dei mercati energetici.

Leggi anche Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Per l’Aie, “I progressi sull’energia pulita restano troppo lenti”

Nel contesto di un anno di forte ripresa economica post-Covid, il carbone deve il suo ritorno in particolare al rincaro del gas, altro combustibile fossile, ma meno inquinante. In Europa, è particolarmente in aumento a causa delle scarse scorte e della dipendenza dalle quantità fornite da Russia e Norvegia. Più alti sono questi prezzi, più interessanti sono i prezzi del carbone che soddisfano la domanda di privati ​​e produttori.

READ  Floki Inu Londra è inondata di pubblicità mentre Shiba Inu supera Dogecoin

questo autunno, “Il prezzo marginale di una centrale elettrica a carbone è ora inferiore al prezzo di una centrale a gas”, osserva Colette Loehner, specializzata in questioni energetiche presso Capgemini, nonché direttore di EDF Energy. o “L’equilibrio tra domanda e offerta, insieme alla produzione di elettricità da fonti rinnovabili intermittenti, richiede una produzione programmabile che utilizza nucleare, gas o carbone”.

Hai il 59,92% di questo articolo da leggere. Il resto è solo per gli abbonati.