Ottobre 21, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Amazon è stata accusata di aver copiato e promosso prodotti concorrenti sul suo sito web

Aumentano le accuse di pratiche di concorrenza sleale contro Amazon. Nel 2020 è stato rilasciato Il giornale di Wall Street Un sito di e-commerce è stato accusato di monitoraggio Prestazioni commerciali dei prodotti che vendono negli Stati Uniti per determinare il più redditizio, a volte prima di lanciare i loro prodotti concorrenti molto simile.

Indagine dell’agenzia di stampa Reuters Inserito il 13 ottobre Alle stesse conclusioni arriva anche lei e mette in discussione il funzionamento di Amazon in India, uno dei mercati più importanti per la società americana.

Dopo aver setacciato migliaia di pagine di documenti interni di Amazon, Reuters ha riferito che l’azienda sta utilizzando i dati di vendita per scoprire a quali prodotti si fa riferimento in India, prima di produrre in serie prodotti contraffatti in diverse famiglie di prodotti. Le sue squadre, ad esempio, prendono le misure di una maglietta molto popolare in India per ricrearla in modo identico e si sentono libere di assegnare la loro fabbrica alla stessa fabbrica che realizza il prodotto originale.

Ricerche manipolate

Secondo Reuters, che cita documenti datati 2016, Amazon sta manipolando il suo motore di ricerca per far apparire i suoi prodotti tra i primi due o tre risultati visualizzati sugli schermi dei consumatori in India. Inoltre, secondo Reuters, alcuni prodotti contraffatti stanno comparendo anche nel negozio Amazon statunitense.

Secondo le informazioni dell’agenzia di stampa, copiare prodotti redditizi fa parte di una strategia sostenuta da alti dirigenti, come Russell Grandinetti, pilota del braccio di vendita al dettaglio internazionale di Amazon con sede presso la sede di Amazon a Seattle.

READ  Ricezione PS5 supportata con il tuo abbonamento in fibra (ma affrettati)

In una risposta scritta a Reuters, Amazon ha risposto: “Reuteurs che non hanno condiviso i documenti con noi né la loro fonte, non possiamo confermare la correttezza delle informazioni contenute in questo rapporto. Riteniamo che queste accuse siano di fatto errate e infondate”.

La società è indagata per pratiche anticoncorrenziali negli Stati Uniti, in Europa e in India. Il fondatore di Amazon Jeff Bezos, interrogato dal Congresso degli Stati Uniti sotto giuramento nel 2020, ha affermato che la società ha impedito ai suoi dipendenti di utilizzare i dati del venditore per aiutare i suoi marchi. Nello stesso anno, a Il giornale di Wall Street Invece, chiarisci che è una procedura standard per i team che lavorano sui prodotti Amazon.

Leggi anche Si dice che Amazon abbia utilizzato i dati di venditori di terze parti per lanciare prodotti concorrenti