Gennaio 24, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Covid-19: Il governo annuncia la pubblicazione degli aiuti alle aziende che si sono riprese dall’epidemia

primario
Le società di eventi, i ristoratori, le agenzie di viaggio e le sale di intrattenimento “al chiuso” a dicembre beneficeranno di un “supporto specifico” mentre lottano per riprendersi dalla pandemia.

“Per dicembre le aziende più colpite dalla situazione sanitaria potranno usufruire del dispositivo a costo fisso”. In un comunicato stampa pubblicato dal Ministero dell’Economia martedì 21 dicembre, il governo ha annunciato che le società di eventi, i ristoratori, le agenzie di viaggio e le sale ricreative “al coperto” la cui attività sta soffrendo per la ripresa dalla pandemia, saranno oggetto di un “specifico”. Sostegno” a dicembre.

Queste società beneficeranno del supporto “una volta che perderanno più del 50% delle loro vendite e subiranno perdite operative (EBITDA negativo)”, afferma la nota. Questo supporto includerà la copertura dei suoi costi fissi in caso di tale perdita.

Questo sistema consentirà di compensare il 90% della perdita operativa e il 70% per le aziende con più di 50 dipendenti, secondo lui, per un importo di “un massimo di 12 milioni di euro per gruppo, per tutta la durata della crisi”. .” Quanto all’attività parziale con il resto a costo zero, è «accessibile a una perdita di fatturato del 65%», aggiunge Percy, per le aziende di questi settori che «avvertono un rallentamento delle loro attività» legato a «cambiamenti di salute situazione e le recenti raccomandazioni sanitarie”.

Il sostegno economico dello Stato alle aziende colpite dalla ripresa dall’epidemia di DeskwebDDM su Scribd

“Va bene da prendere”

Inoltre, queste società possono ancora beneficiare di prestiti garantiti dallo Stato (PGE), schemi di condono del debito, contributi sociali e un fondo di transizione, afferma il ministero.
“Va bene prendere, perché un’azienda che perde il 65% delle sue vendite, tanto quanto dice che non può vivere”, ha risposto con AFP Herve Beckham, vicepresidente della principale associazione di hotel e ristoranti, Umi.

READ  azienda | Errore del sito Caf: "Ho incontrato i dati di qualcun altro 19 volte"

Tuttavia, “queste misure non significano, al momento, il necessario risarcimento per un gran numero di esercizi di ristorazione e alberghieri” che soffrono, ad esempio, del divieto agli inglesi di trascorrere le vacanze di Natale in Francia. “In località di montagna come Tignes o Val Thorens, alcuni hanno visto cancellare il 70% delle loro prenotazioni: verranno risarciti?” chiede il signor Beckham.

Notando da parte sua di continuare le consultazioni con il settore, le organizzazioni professionali dovrebbero incontrarsi “all’inizio di gennaio” con il governo per valutare dicembre e “considerare misure per le aziende che hanno sofferto di più”, ha affermato Beckham, Percy. Martedì, il portavoce del governo Gabriel Attal ha affermato che il governo non esclude il “sorpasso” delle misure restrittive in atto in caso di “ripresa molto forte dell’epidemia associata alla variante omicron”.