Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Made.com sarà acquistato da Next Group, licenziati 400 dipendenti

Made.com sarà acquistato da Next Group, licenziati 400 dipendenti

Il gruppo di abbigliamento britannico acquisirà il marchio e la proprietà intellettuale del venditore di mobili.

Il gigante dell’abbigliamento britannico Next ha acquistato il marchio del venditore di mobili con uno sconto Made.com Fallimento e almeno 400 dipendenti sono stati licenziati. Mercoledì è stato annunciato in un comunicato stampa che tre direttori di PricewaterhouseCoopers (PwC) sono stati nominati per gestire la liquidazione e hanno immediatamente stipulato un accordo con Next che avrebbe acquisito il marchio, i nomi di dominio e la proprietà intellettuale di Made, a seguito dei comunicati stampa di l’azienda e PwC. Next ha anche specificato in un comunicato stampa separato di aver pagato EGP 3,4 milioni per questo accordo.

Secondo PwC, l’azienda aveva 573 dipendenti fissi, con magazzini nel Regno Unito e in Belgio, nonché uffici e negozi a Londra, in Europa e in Vietnam. “Purtroppo l’operazione (con Next) non tiene conto dei dipendenti e questo comporterà il licenziamento di 320 personePiù altri 79 dipendenti stavano già uscendo, dice PwC. Un portavoce di PwC contattato da AFP ha confermato che 100 dipendenti al di fuori del Regno Unito saranno informati della loro situazione nei prossimi giorni, mentre 74 dipendenti rimarranno con Next per garantire la transizione. I funzionari dovrebbero cercare di monetizzare le attività rimanenti e “I pagamenti ai creditori saranno effettuati secondo le loro priorità statutarie“, comunicato stampa.”Siamo molto delusi di essere arrivati ​​a questo.Made Susan Geffen, Presidente di Made.

Made.com ha annunciato la scorsa settimana l’intenzione di mettersi in gestione in vista della liquidazione e di sospendere l’attività alla Borsa di Londra, che dovrebbe essere cancellata. Nota per i suoi colorati divani in velluto, la società, fondata nel 2010, ha subito un’improvvisa inversione di tendenza sin dalla sua offerta pubblica iniziale nel giugno 2021. La sua capitalizzazione di mercato all’epoca era di circa 775 milioni di sterline e il suo titolo era di 200 pence, e il loro i valori sono saliti alle stelle. Dove.

READ  Il governo vuole creare un nuovo bonus di 50 euro causa inflazione!

Accumulo di perdite

A settembre, l’azienda che vendeva i suoi mobili nel Regno Unito, ma anche in altri paesi europei come Francia, Svizzera, Belgio o Germania, ha annunciato che stava valutando diverse opzioni strategiche di raccolta fondi. Alla fine di ottobre, ha detto che stava interrompendo le sue trattative con potenziali acquirenti e trattenendo nuovi ordini. la società “Ha goduto di un boom della domanda durante i blocchi pandemici, quando erano in voga i lavori di ristrutturazione delle caseVictoria Scholar, analista di Interactive Investors, commenta: “Ma la situazione è cambiata.

Inoltre, ci sono problemi della catena di approvvigionamento che hanno notevolmente aumentato i tempi di consegna e una stretta sul costo della vita che ha tenuto le famiglie lontane da grandi acquisti, ha affermato. Ho notato una tendenza tra i giganti dell’abbigliamento come Next e H&M a diversificare in mobili e decorazioni. Per Next, l’acquisizione della base di consumatori di Made, che è più piccola della sua, è un’opportunità a lungo termine, ha affermato Richard Lim, amministratore delegato di Retail Economics, in un’intervista ad AFP. Ma anche il destino di Maid si chiarisce”.Le evidenti difficoltà del settoreDalla distribuzione, ha detto.

Dopo che le restrizioni sanitarie sono state revocate, i consumatori sono tornati nei negozi più del previsto, indicando che il boom dell’e-commerce è stato più situazionale che permanente. Made, che ha accumulato perdite, ha anche costruito il suo modello di business scommettendo su una crescita economica forte e costante e bassi tassi di interesse. mondo in essoscomparire“Con il ritorno dell’inflazione, le difficoltà logistiche e le turbolenze geopolitiche”, ha affermato Nicholas Thompson, amministratore delegato di Made, che si è scusato con tutti coloro che stanno vivendo un fallimento.

READ  Preoccupazioni per il volo Rodez-Parigi, giustizia ambientale e tassa di incentivazione sui rifiuti: le principali novità nella regione

Gli ordini pagati non saranno finalizzati ma non ancora spediti in particolare, precisa PwC, senza menzionare se i clienti saranno risarciti. in generale, “I rivenditori stanno attualmente affrontando un flusso e riflusso di costiIl che a volte costringe i negozi online ad addebitare consegne o resi, il che scoraggia determinati ordini, conferma Richard Lim. Il segno dell’era: mercoledì la catena di supermercati M&S si è disintegrata in borsa dopo aver annunciato un calo dell’utile operativo, che lo sta mangiando”Pressione su costi e prezzi».


Guarda anche – Tecnologia: modifiche al controllo Twitter di Elon Musk