Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Jessica Eze dell’UTSA vince un finanziamento per promuovere la ricerca sulla difesa della scienza del clima |  UTSA Oggi |  UTSA

Jessica Eze dell’UTSA vince un finanziamento per promuovere la ricerca sulla difesa della scienza del clima | UTSA Oggi | UTSA

“Non siamo riusciti a intraprendere un’azione collettiva efficace nei 40 anni in cui abbiamo conosciuto il cambiamento climatico. Ci manca una chiave importante”, ha affermato Eze. “Questo progetto è una grande opportunità per esplorare alcune possibilità cruciali che potrebbero aiutare a creare consenso e slancio”. .”

La sovvenzione arriva in un momento critico Glenn MartinezLo ha detto il preside del College of Liberal and Fine Arts.

“In un’era in cui le conseguenze del cambiamento climatico stanno diventando sempre più chiare, è essenziale esplorare approcci innovativi per ispirare cambiamenti significativi nel comportamento pubblico e nel processo decisionale”, ha affermato. “Questa sovvenzione non solo sottolinea la dedizione della nostra facoltà, come il Professor Ease, nell’affrontare le sfide più urgenti della società, ma evidenzia anche l’impegno dell’UT nel miglioramento della ricerca che può portare ad un’azione positiva sulla scienza del clima. Questo progetto ha il potenziale per rimodellare il modo in cui affrontare il dibattito sul cambiamento climatico e rafforzare l’impegno collettivo per affrontare le questioni urgenti che affliggono il nostro pianeta.

Il nostro progetto, Integrare considerazioni spirituali, morali ed etiche nella comunicazione scientifica per migliorare il processo decisionale e l’azione pubblica sulla scienza del clima, includerà tre studi che esplorano la relazione tra convinzioni personali e azioni nei confronti del cambiamento climatico. Questo progetto rappresenta l’evoluzione del lavoro di Eze su come una connessione spirituale con l’ambiente influenza il cambiamento climatico.

Nella prima, intitolata “Enhancing Self-Reflection”, i partecipanti si impegneranno in diversi formati – da conversazioni individuali a discussioni di gruppo o riflessioni personali – concentrandosi sulle loro opinioni spirituali, morali ed etiche sul cambiamento climatico.

READ  Veicolo lunare Rashid: cooperazione internazionale in servizio

Il secondo studio, intitolato “Retelling the Story”, esamina il potere delle narrazioni multimediali, valutando la narrazione che enfatizza valori morali o spirituali e come queste storie possano rimodellare la nostra comprensione delle questioni climatiche.

Nello studio finale, intitolato “Building Contagious Behaviors”, i partecipanti adotteranno una pratica sostenibile specifica o creeranno la propria pratica radicata nelle loro convinzioni personali, quindi condivideranno o rifletteranno sulle loro esperienze.

Man mano che questi studi emergeranno, una serie di strumenti di coinvolgimento, come libri bianchi e video, saranno progettati per diffondere i risultati e ispirare un impegno ambientale più ampio.

“Se le scienze naturali e fisiche da sole possono salvarci dal cambiamento climatico, saremo sulla buona strada verso una soluzione. Ma il comportamento umano – e la natura umana – sono stati a lungo ostacoli e catalizzatori incredibili per la risoluzione dei problemi, molti dei quali causati da noi stessi. ” È fondamentale prestare attenzione ai comportamenti. “L’attenzione sociale e umanitaria che richiede, e questo progetto ci permette di farlo nell’arco di tre anni.”

Eze è l’ex direttore delle comunicazioni presso il Dipartimento di Economia Agraria della Purdue University, specializzato in ricerche incentrate su cambiamenti climatici, sicurezza alimentare, tecnologia e comunicazioni.