Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Gli Stati Uniti stanno valutando scenari per ripensare la propria presenza militare in Niger

Gli Stati Uniti stanno valutando scenari per ripensare la propria presenza militare in Niger

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti sta semplicemente parlando al momento. Sviluppare piani di emergenza Anche il comandante dell’Aeronautica Usa in Africa, generale James Hecker, ricorda che nessuna decisione su questo tema è stata presa dall’amministrazione Biden e non prevede cambiamenti per settimane, o anche di più.

Ma secondo le autorità Usa si immaginano diversi scenari. Quindi stanno lavorando su un inizio regolare che può continuare. L’altra possibilità: una partenza frettolosa su pressione del consiglio militare, in cui saranno esclusi solo gli elementi più sensibili.

Due basi americane

Per gli Stati Uniti, il Niger è un fedele alleato nella lotta al terrorismo nella regione del Sahel. Le due principali basi statunitensi nella regione sono in realtà nella capitale, Niamey, e ad Agadez.

Infine, alla domanda sui possibili paesi per il ridispiegamento in caso di ritiro dal Niger, il generale James Hecker non ha approfondito. ” Stiamo appena iniziando a esaminare le opzioni Spiegare prima di selezionare. Sapete dove vorremmo spostare le nostre basi ma sarà una questione di diplomazia agire »…

La diplomazia, appunto, è ancora preferita per risolvere la crisi provocata dal golpe del 26 luglio in Niger. Prova di ciò con la nuova delega di L’ECOWAS è arrivato a Niamey sabato 19 agosto Ha incontrato molte figure del regime che ha rovesciato Muhammad Bazoum. Ma allo stesso tempo, l’Organizzazione dell’Africa occidentale Venerdì ha anche deciso le modalità di un possibile intervento militare In una riunione dei suoi capi di stato maggiore in Ghana.