Marzo 1, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Live – Ucraina: Washington rilascia l'ultimo lotto di aiuti militari a disposizione di Kiev

Mercoledì gli Stati Uniti hanno annunciato l’esborso di 250 milioni di dollari in aiuti militari all’Ucraina.
Questa è l'ultima tranche disponibile senza un nuovo voto al Congresso degli Stati Uniti.
Segui direttamente le ultime informazioni.

Aiuti militari

Mercoledì gli Stati Uniti hanno annunciato lo stanziamento di 250 milioni di dollari in aiuti militari all’Ucraina, l’ultimo pagamento a sua disposizione senza un nuovo voto del Congresso americano.

Ha aggiunto: “È imperativo che il Congresso agisca il più rapidamente possibile per promuovere i nostri interessi di sicurezza nazionale aiutando l'Ucraina a difendersi”.Lo ha affermato in un comunicato il segretario di Stato Antony Blinken.

La produzione di armi e attrezzature è triplicata

Secondo il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj, nel 2023 l’Ucraina ha triplicato la produzione nazionale di attrezzature e armi rispetto all’anno precedente.

Anche la produzione nazionale di munizioni, in particolare di artiglieria, è aumentata in modo significativo. “molto importante”Lo ha aggiunto il capo dello Stato durante un incontro con i rappresentanti dell'industria della difesa ucraina.

Pressioni su più fronti

Mercoledì il comandante dell'esercito ucraino Oleksandr Sersky ha confermato tramite Telegram che la situazione va bene “difficile” Nell'est del paese. Russia “Continua i suoi intensi attacchi nelle direzioni Kubyansk, Liman, Seversk e Bakhmuth”.

Paese “Recentemente ha aumentato in modo significativo l’uso di veicoli corazzati e droni suicidi e continua a sparare un intenso fuoco di artiglieria”.Ha aggiunto.

Il ricorso di Ekaterina Dontsova è stato respinto

Mentre il 23 dicembre la commissione elettorale russa ha respinto la candidatura della giornalista Ekaterina Dontsova per le elezioni presidenziali, quest'ultima ha appena perso il suo appello contro questo rifiuto, è stato riferito mercoledì.Agenzia di stampa.

Ha difeso la sua visione di una Russia “umana”, “pacifica, amichevole e pronta a collaborare con tutti secondo il principio del rispetto”. L'ex rappresentante municipale ora intende lavorare alla creazione di un proprio partito politico che sosterrà “la pace, la libertà e la democrazia”, ​​secondo l'Associated Press. Trovate il nostro articolo che valuta il diniego di questa richiesta.

internazionale

Un enorme progetto di gas naturale liquefatto è in costruzione

Il vice primo ministro russo per l’Energia, Alexander Novak, ha confermato che il gigantesco progetto Arctic LNG 2 è iniziato nonostante le sanzioni statunitensi che ne hanno messo a repentaglio il lancio.

Il vice primo ministro russo ha dichiarato: “L'impianto GNL Arctic 2 è attualmente in costruzione e la prima fase è già entrata in funzione. Ci aspettiamo che le prime consegne di questo progetto avvengano già nel primo trimestre del prossimo anno”. ministro. Secondo quanto riportato dai media, il colosso russo del gas Novatek, che possiede il 60% del gigantesco progetto, all’inizio di dicembre ha invocato la “forza maggiore”, una disposizione legale che consente alle aziende di sospendere le consegne a causa di fattori indipendenti dalla loro volontà.

READ  Il Movimento Islamico Palestinese pubblica un video di tre ostaggi israeliani a Gaza

Attacco di droni a Odessa

Il ministro degli Interni ucraino Ihor Klymenko ha detto in un messaggio pubblicato su Twitter: cavo È circa mezzanotte, occupanti [les Russes] I droni hanno abbattuto la regione di Odessa e il ministro ha aggiunto: “Una persona è morta e altre quattro sono rimaste ferite”, spiegando che gli edifici residenziali sono stati danneggiati.

Duellanti ricercati dalla Russia

Sergei Bida e sua moglie Violeta Breda, due dei duellanti che hanno lasciato la Russia per gli Stati Uniti dopo l'inizio dell'offensiva russa in Ucraina, sono stati inseriti nella lista dei ricercati di Mosca. Sono sospettati di aver partecipato ad un torneo negli Stati Uniti senza l'approvazione della Russia. Aggiornamento su questo problema nel nostro articolo.

internazionale

Consegna di una nave pilota francese

Lunedì il ministro dei Trasporti Clément Beaune ha annunciato sul social network X (ex Twitter) la consegna di “una seconda nave sperimentale per sostenere l’Ucraina”.

“Dopo aver lasciato Dunkerque, consentirà alle forniture di grano di nutrire meglio il mondo”, ha scritto, promettendo “pieno impegno (…)” e “solidarietà che non si fermerà”.

La Russia reindirizza le sue esportazioni di petrolio verso l’Asia

Il vice primo ministro russo responsabile per l'energia, Alexander Novak, ha annunciato mercoledì che la Russia ha riorientato quasi completamente le sue esportazioni di petrolio verso Cina e India, ottenendo ricavi a un livello simile a quello del 2021. Secondo lui, la Russia, che è stata presa di mira da numerose sanzioni occidentali a causa all’attacco in Ucraina, soprattutto sugli idrocarburi, oggi vende dal 45 al 50% del suo petrolio alla Cina e al 40% all’India.

Alexander Novak ha spiegato in un'intervista al canale Russia Today: “Se in precedenza fornivamo all'Europa il 40-45% del volume totale delle esportazioni di petrolio e prodotti petroliferi, prevediamo che questa cifra non supererà il 4-5% entro la fine del l'anno.” Russia 24 canali televisivi russi.

Un secondo inverno di guerra

A Bakhmut, sul fronte orientale, l'inverno è appena iniziato. I combattimenti si svolgono attualmente in condizioni estremamente fredde e aspre. Una squadra della 20H di TF1 è riuscita a vederlo insieme ai soldati ucraini in prima linea. Il rapporto è disponibile di seguito.

internazionale

Una stella russa del nuoto sarà assente alle Olimpiadi del 2024

La stella nascente del nuoto russo Kliment Kolesnikov non parteciperà ai Giochi Olimpici del 2024 a Parigi. “Fino ad oggi, nelle circostanze attuali, questo è inaccettabile per me.” Di partecipare al concorso, ha annunciato in un'intervista all'Agence France-Presse, spiegando che non voleva essere “pecora nera” Tra gli altri atleti che arriveranno nella capitale francese la prossima estate. “Gli altri partecipano e gareggiano come se nulla fosse successo, e noi non avremo il diritto di avere una delegazione (…) né una bandiera né un inno nazionale”.A lui si aggiunge il primatista mondiale dei 50 metri dorso.

READ  In Italia, Giorgia Meloni fa giornalismo-editing

All'inizio di dicembre, il Comitato Olimpico Internazionale ha consentito agli atleti russi e bielorussi di partecipare ai Giochi di Parigi (26 luglio – 11 agosto) a condizione che gareggino sotto una bandiera neutrale, escluse le gare a squadre, e partecipino ai Giochi Olimpici. Non hanno sostenuto efficacemente l'offensiva russa in Ucraina e hanno superato l'ostacolo della qualificazione. Finora sono solo 11 gli atleti coinvolti, otto russi e tre bielorussi, contro una sessantina di ucraini, secondo il Comitato olimpico internazionale.

Relazioni tra Ucraina e NATO

In un messaggio pubblicato martedì sul social network, i suoi ministri e il capo della Rada, il parlamento ucraino unicamerale.

“La strategia dell'Ucraina nelle sue relazioni con l'Alleanza è chiara. Si tratta di gettare le basi della sicurezza per l'Ucraina e per l'intera Europa (…). Politica estera, misure istituzionali all'interno del paese: tutto dovrebbe essere il più significativo possibile ,” ha scritto.

La nave “danneggiata”.

La Russia ha confermato martedì che una delle sue navi è stata danneggiata in un attacco di Kiev nella penisola di Crimea annessa, in un nuovo affronto a Mosca nel Mar Nero accolto con favore dal presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto alla stampa che il presidente russo Vladimir Putin è stato informato dal ministro della Difesa Sergei Shoigu dei “danni” alla grande nave da sbarco Novocherkassk durante il raid in Crimea, senza fornire ulteriori dettagli.

Il Ministero della Difesa, citando RIA Novosti, ha indicato che la barca “è stata danneggiata durante la notte durante un attacco delle forze armate ucraine con missili da crociera” nella città di Feodosia. L’esercito ucraino afferma di aver “distrutto” questa nave, che secondo loro trasportava droni Shahed di fabbricazione iraniana, che Mosca utilizza spesso nel conflitto. L'attacco ha ucciso anche una persona, ne ha ferite due e ha danneggiato sei edifici, secondo il governatore della Crimea Sergei Aksyonov.

Cherson

Il ministro dell'Interno ucraino ha affermato che almeno una persona è stata uccisa e altre quattro sono rimaste ferite, martedì, durante un bombardamento russo che ha preso di mira una stazione ferroviaria a Kherson, nel sud dell'Ucraina, dove i civili si stavano preparando a evacuare.

READ  Il primo accordo “storico” all'apertura della conferenza sul clima di Dubai

“Kherson, di sera. Circa 140 civili stavano aspettando alla stazione la partenza del treno di evacuazione. Poi il nemico ha iniziato un intenso bombardamento della città”, ha detto Igor Klimenko sull'app Telegram. Ha aggiunto che un agente di polizia è stato ucciso e due civili e due agenti di polizia sono rimasti feriti dalle schegge.

Buongiorno e benvenuti a questa diretta dedicata all'invasione russa dell'Ucraina. Trovate le informazioni più recenti sul conflitto qui.

Il comandante in capo dell'esercito ucraino, Valery Zalozhny, ha annunciato martedì che le sue forze si erano ritirate da… “Oceano” Marinka, una cittadina nell'est del Paese, di cui Mosca aveva annunciato il giorno prima di aver preso il controllo. “Il fatto che ci siamo spostati alla periferia di Marinca e in alcuni luoghi abbiamo già oltrepassato i confini del distretto non deve suscitare la rabbia dell’opinione pubblica”.Zalozny ha detto in una conferenza stampa.

Ha aggiunto che i soldati ucraini sono ancora nella parte settentrionale della città, ma le sue forze sono presenti “Preparate una linea di difesa fuori da quest'area.” Al che si ritira. Marina “Non esiste più” Ha detto alla luce della devastazione.

La Russia ha annunciato lunedì di aver preso il controllo di questa città situata a cinque chilometri a sud-ovest di Donetsk, la principale città sotto occupazione russa nella regione. L’esercito ucraino aveva trasformato Marinka in una roccaforte dal 2014 e aveva iniziato il conflitto con i separatisti filo-russi guidati da Mosca, che controllavano in particolare la città di Donetsk.

  • Leggi anche

    TF1 Report – Neve, freddo intenso e roditori… Sul fronte, il secondo inverno di guerra in Ucraina

Vladimir Putin ha accolto con favore l'acquisizione di Marinka, che secondo lui ha rimosso l'artiglieria ucraina da Donetsk e ha consentito alle forze russe di controllare la regione. “Hai più spazio operativo” Nella regione.

Valery Zalozny ha stimato martedì che la Russia lo ha fatto “Oggi, le forze armate stanno concentrando i loro sforzi per distruggere una città come Bakhmut in tre mesi”., riferendosi alla battaglia più lunga e sanguinosa della guerra. La Russia ha preso il controllo della città di Bakhmut, anch’essa situata nell’est, lo scorso maggio, a costo di una massiccia distruzione.

Da mesi assedia un’altra roccaforte del Donbass, Avdiivka, sperando di circondarla. “Capisco perfettamente che i nostri combattenti stanno portando avanti una missione molto difficile in condizioni molto difficili.”– ha aggiunto Zalozny.


Redazione di TF1info