Luglio 12, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Coppa del mondo di rugby 2023 – Antoine Dupont sull’arbitraggio di Ben O’Keeffe: ‘Avevo bisogno di sapere se questo sentimento di ingiustizia fosse reale’

Coppa del mondo di rugby 2023 – Antoine Dupont sull’arbitraggio di Ben O’Keeffe: ‘Avevo bisogno di sapere se questo sentimento di ingiustizia fosse reale’

È passato più di un mese da quando la Francia è stata eliminata dai quarti di finale della Coppa del Mondo. In un’intervista con Bruce, Antoine Dupont ha parlato della sensazione che ha provato durante e dopo l’incontro. Il capitano dei Blues ammette che aveva bisogno di rivedere la partita il giorno dopo la sconfitta.

La ferita resta così aperta che il ricordo della terribile delusione non può essere cancellato. È passato più di un mese da quando i Blues furono sconfitti nei quarti di finale dei Mondiali, e Antoine Dupont fa ancora molta fatica a parlare di quella sera del 15 ottobre allo Stade de France. Nei giorni successivi a quell’eliminazione, molto è stato detto e scritto sull’arbitraggio di Ben O’Keefe, anche da parte del capitano dei Blues. In un’intervista con Thierry Henry Donato ai fratellimetà del partito è tornato a digerire la sconfitta in modo completamente diverso rispetto a lui Conosciuto da quattro anni All’inizio di questa stessa fase della competizione contro il Galles (20-19): “Nel 2019 eravamo sotto di un punto, che è la stessa cosa, mentre eravamo avanti 12 o 13 punti a un quarto d’ora dalla fine, ma non ho mai più rivisto la partita. Avevo bisogno di questo.“Al centro delle sue domande c’era l’arbitro della partita. In una conferenza stampa dopo la partita, Antoine Dupont non ne era a conoscenza. Tenero con l’uomo con il fischiettoDopo alcune ore, ha voluto andare rapidamente a fondo della questione:Non riuscivo a dormire, quindi ho guardato la partita il giorno successivo. Perché in campo fai sempre bella figura, e a volte è diverso quando rivedi la partita. Si trattava di scoprire se questo sentimento di ingiustizia fosse reale oppure no.

READ  6 Nazioni 2024 - Romain Taofenois (15° dalla Francia) torna al Lione, è stato convocato un altro giocatore per sostituirlo?

“Più ci penso, più fa male.”

Oggi metà della squadra dello Stade Tolosa sta facendo del suo meglio per rimettere le cose a posto: “Forse avrò la possibilità di vincere la Coppa del Mondo (ndr), ma rimpiangeremo sempre la partita. Perdere di punto in bianco e crescere…“Il sapore della sconfitta è diventato più amaro perché il contesto e lo scenario erano duri per il 15 di Francia.”Rivedi il film nella tua testa, e più lo riproduci, meno finisce per essere. Quindi tutto quello che vuoi fare è dormire e poi svegliarti e sperare che fosse solo un incubo. Sfortunatamente, devi fare pace con esso e andare avanti.

Leggi anche:
Il quindicesimo di Francia. Antoine Dupont (Stade Toulouse): “Non volevo vedere la fine del Mondiale”

Accettarlo non significa necessariamente dimenticarlo, ma piuttosto utilizzarlo per scadenze future, e Antoine Dupont lo sa bene: “Quando torni a casa la sera, da solo, hai un sapore in bocca (gonfiore) che non va via. Non vuoi sentirti così di nuovo un giorno. Più ci pensi, più approfondisci la cosa, più fa male. Perché sei consapevole dell’evento, di dove eri.“Il cittadino di Castelnau-Magnoc dovrebbe vivere un evento di questa portata più rapidamente dei suoi partner. Se tutto va bene, entro otto mesi” Giochi Olimpici di Parigi 2024Indosserà la maglia della squadra francese di rugby a sette per difendere ancora una volta il suo Paese allo Stade de France…