Maggio 30, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il tuono ha colpito il Reims, Will ha comunque lasciato il suo incarico di allenatore senza finire la stagione

Il tuono ha colpito il Reims, Will ha comunque lasciato il suo incarico di allenatore senza finire la stagione

L'avventura di Will Steele a Reims si è conclusa con effetto immediato giovedì dopo l'incontro con i suoi comandanti. Il tecnico belga non sarà in panchina nel prossimo impegno di Brest, il 10 maggio, nel campionato francese.

Il grande dramma nel campionato francese: Will Still (31 anni) al Reims è finito! Si conclude bruscamente giovedì l'avventura del tecnico belga sulla panchina dello champagne. Dopo un incontro avvenuto in mattinata tra il presidente Jean-Pierre Caillaux, il direttore generale Mathieu Lacour e l'allenatore, è stato convenuto di comune accordo che le due parti non avrebbero continuato l'avventura sportiva. Il tecnico belga non sarà in panchina a Brest nella prossima partita del Reims, in programma il 10 maggio (ore 21, giornata 33 del girone d'andata).

Passaggio con effetto immediato a “Progettare con calma nel prossimo anno fiscale”

Il club ha ufficializzato la notizia sul proprio sito ufficiale. Il Reims ha spiegato: “Alla luce di questa decisione e per consentire al Reims Stadium di guardare con fiducia al prossimo anno finanziario, è stato deciso che Will Steele e il suo vice Nicholas Steele si dimetteranno dai loro incarichi a partire da oggi”. Per giustificare la sua partenza con effetto immediato al suo allenatore.

A tre giorni dalla fine del torneo, il Reims, all'11esimo posto, può ancora assicurarsi la qualificazione europea a soli quattro punti dal settimo posto, che potrebbe qualificarsi per la Conference League se il vincitore della finale di Coppa di Francia (tra Paris Saint-Germain e Lione) finisce primo 6.

Dopo essere diventato l'allenatore più giovane del campionato belga D1 a 28 anni con il Beerschot, è approdato al Reims nel 2021 come parte dello staff di Oscar Garcia. Il belga-inglese è subentrato allo spagnolo nell'ottobre 2022, prima temporaneamente e poi da numero 1 dopo le prime cinque partite giocate senza sconfitte. Ha giocato 17 partite senza subire la minima battuta d'arresto nel torneo, cosa che ha convinto i suoi dirigenti a prolungare il suo contratto fino al 2025.

READ  L'entourage di Sergio Rico è uscito dal silenzio

Alla fine di dicembre 2023, il club è diventato frustrato dopo aver incontrato i dirigenti del Sunderland durante un viaggio in Inghilterra. Ha negato l'approccio, sostenendo di aver semplicemente fatto visita alla sua ragazza. Ma lo scorso febbraio, Still ha accettato di voler “tornare a casa” e allenarsi in Premier League o Championship. Will è nato in Belgio da genitori inglesi ed è cresciuto tifando per il West Ham.

Sabato, dopo la pesante sconfitta contro il Clermont (4-1), ha spiegato di aver vissuto “la giornata più complicata” della sua giovane carriera. Giovedì mattina ha salutato i suoi giocatori. “Ringrazio lo stadio di Reims, il presidente Caio e Mathieu Lacour per avermi dato questa opportunità unica e per avermi sostenuto durante tutto il mio viaggio qui”, ha detto nel comunicato stampa del club. Sarò per sempre grato allo Stadio di Reims e a tutti coloro che, direttamente o indirettamente, sono coinvolti nel club. Vorrei ringraziare in particolare tutti i giocatori con cui ho potuto lavorare, tutto lo staff tecnico, prestazionale, analitico e medico oltre ai supervisori, ma anche e soprattutto i tifosi di questo meraviglioso club. La nostra serie di 19 partite di imbattibilità della scorsa stagione, insieme alle grandi partite di Dillon, rimarranno momenti unici per me. Delaune e lo Champagne avranno sempre un posto speciale nella mia vita e rimarrò il sostenitore numero uno di Rouge et Blanc”.

Articoli più importanti