Luglio 24, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Sappiamo perché le multe italiane sono piovute all’improvviso sugli automobilisti della Roya

Sappiamo perché le multe italiane sono piovute all’improvviso sugli automobilisti della Roya

Lo avevano riferito i giornali italiani all’inizio dell’anno. Il Comune di Ventimiglia installerà nuovi radar, soprattutto sulla strada per Roia. Ma nessuno immaginava che i PV risultanti sarebbero arrivati ​​solo dopo diversi mesi. In quantità folli.

In sole 48 ore sono pervenute 700 raccomandate in Braille e 500 in Tende. Il cattivo: la salva non sembra asciugarsi. Tutti coloro che non ne hanno ancora ricevuto uno temono di essere i prossimi sulla lista. Un tempo alcuni credevano che si trattasse di una frode, soprattutto a causa della comparsa delle lettere: Paesi Bassi, in gran numero. Solo che c’è una spiegazione per questa stranezza; L’Italia si avvale di agenzie di riscossione stabilite all’estero.

Per gli automobilisti non si tratta di negare l’alta velocità. Ma abbiamo paura di dover pagare subito somme a volte mostruose in tempi brevissimi: a 5 giorni dalla firma della ricevuta di ritorno non vedremo aumentare la nostra multa.

Gruppo Facebook dedicato

Condannata a pagare 210 euro per eccesso di velocità a Trucco in luglio, Tendasque Marie Bonnet ha creato un gruppo su Facebook per riunire gli automobilisti preoccupati: “Gli utenti della strada a Tende-Windim, troppo prolissi e sospesi”.

A partire da questo venerdì conta già più di 600 membri. Si comincia a parlare di costituire un’associazione per acquisire più potere, oppure di chiedere a un procuratore speciale di accertare un vizio procedurale.

“La ricezione ritardata indica che il conducente non è in grado di adattare la sua guida”, sostiene il dirigente del gruppo, gli annunci di gamma sulla SS20 non sono sempre chiari. Egli ha osservato che queste multe potrebbero avere conseguenze devastanti per le imprese, i veicoli sanitari e gli altri trasportatori della Roya.

READ  Francia-Ucraina, Italia-Suède... il caso corrisponde a marquants in listoire des barrages

“Il grosso problema è il tempo che intercorre tra la commissione del reato e la sua dichiarazione. Se l’Europa permette che i cittadini siano perseguiti all’esteroCi riserviamo il diritto di richiedere parità di trattamento e di non ricevere improvvisamente scorte di fotovoltaico dopo un periodo compreso tra 6 mesi e un anno.

“, commenta Sebastien.

Otto multe, quasi 900 euro di multe

Ciò è dovuto al terzo aumento di multa in Italia tra le 22 e le 7 se gli importi sono troppo alti. Quindi, un automobilista ha dovuto pagare 86 euro… per più di 7 km/h.

Il ristorante in Braille Marie Christopheri ha raccolto otto PV solo nel mese di luglio e ha ricevuto una triste sorpresa: cinque per 77,83 euro e tre per 169,53€ – per un totale di 897,74€. Sempre nello stesso campo.“Siamo di nuovo aperti dopo 3 anni di chiusura a causa dell’uragano Alex che ha distrutto il nostro ristorante. Naturalmente andiamo più volte alla settimana per fare acquisti sia di cibo che di provviste”, testimonia. Sottolineando che il turnover si fa già sentire, tanto che la chiusura del Tunnel di Tenda devasterà ulteriormente la valle.

R. “Siamo molto preoccupati per il futuro del nostro stabilimento…”

Lettera al sindaco di Ventimiglia A proposito di questa pioggia di fotovoltaici, il sindaco di Breil e il consigliere dipartimentale Sebastien O’Haren hanno scritto una lettera al sindaco di Ventimiglia, Flavio Di Muro. “Deploro soprattutto l’installazione del radar tra Borra e Trucco, dove la velocità è limitata a 50 km/h, anche se non ci sono case o attività commerciali sulla strada. Questo sta punendo la maggior parte degli abitanti di De La Roya già gravemente colpiti Dopo l’uragano Alex, il traffico ha subito quattro anni di alternanza nei tunnel dell’Aerol, che soffrono ancora oggi per la chiusura del tunnel di Tende. Scrive appositamente. L’italiano chiede al consigliere comunale – che al momento della decisione non era ancora stato eletto – di rimuovere l’ordigno. E lascia che si sistemi

“Non è possibile pagare una cifra così alta ad automobilisti già sanzionati”.

READ  Italy Tour 2022: Una partenza fuori dall'Italia

La direttiva europea “transfrontaliera” adottata nel 2015 mira a facilitare lo “scambio transfrontaliero di informazioni relative alle infrazioni alla sicurezza stradale”.