Dicembre 6, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Nuova release per tablet e smartphone pieghevoli

In occasione dell’Android Dev Summit 2021, Google ha svelato Android 12L, una nuova versione del sistema pensata per i grandi schermi. Questo vale per tablet, smartphone pieghevoli, Chrome OS e dispositivi con display esterno.

Android 12 per

Android 12L // Fonte: Google

Si vociferava di un aggiornamento a medio termine per Android 12. Sebbene non sarà numerato “Android 12.1” come alcuni credono, questa versione esiste ma è solo per dispositivi con uno schermo “widescreen”. Benvenuto in Android 12L.

Il ritorno dei tablet e l’arrivo degli schermi pieghevoli

Pensavamo che il mercato fosse a metà, ma ora I tablet stanno tornando alla ribaltaiPad funziona più velocemente che mai. Negli ultimi 12 mesi, Google afferma di aver registrato quasi 100 milioni di nuove attivazioni di tablet, con un aumento del 20% rispetto all’anno precedente. Da parte sua, gli smartphone pieghevoli continuano a occupare un posto con un aumento annuo del 265% (Grazie Samsung). Infine, anche Chrome OS continua a crescere da parte sua (+92%).

In totale, Android esegue 250 milioni di dispositivi attivi con un grande schermo. È passato solo il tempo che Google ha prestato loro un po’ di attenzione e ha deciso di dar loro un ecosistema degno di questo nome e non più un’interfaccia per smartphone mal adattata.

Android 12L: edizione grande schermo

Android 12L è apparso all’Android Dev Summit 2021 ed è attualmente disponibile su aspetto sviluppatore Può essere testato sull’emulatore. Al momento è ancora una versione per gli sviluppatori in modo che possano migliorare le loro app.

Quindi Android 12L si adatta agli schermi larghi quando si tratta di notifiche, impostazioni rapide, schermata di blocco, schermata iniziale e altro ancora. Ad esempio, il pannello Impostazioni rapide è separato dalle notifiche per visualizzare due colonne separate sugli schermi che superano le 600 cadute (pixel indipendenti dal dispositivo).

Notifiche Android 12L e impostazioni rapide

Notifiche Android 12L e impostazioni rapide // Fonte: Google

Gestire meglio il multitasking

Per semplificare il multitasking, Android 12L offre anche una nuova barra delle applicazioni, come già offrono iPadOS o Chrome OS. Ciò non solo consente di passare rapidamente da un’app all’altra, ma consente anche di utilizzare più finestre facilmente spostando un’app da questa barra a un lato o all’altro dello schermo.

Multitasking su Android 12L

Multitasking su Android 12L // Fonte: Google

Per adattarsi alle diverse dimensioni dello schermo e soprattutto ai diversi rapporti di immagine, Google ha anche migliorato la sua modalità di compatibilità. I marchi di smartphone possono personalizzare i file buca delle lettere Applicazioni, dal colore del contorno all’importanza dell’arrotondamento degli angoli. L’obiettivo è fornire la presentazione più coerente e omogenea tra le applicazioni.

READ  Ora puoi testare le app Android su Windows 11

Un’interfaccia reattiva

Gli sviluppatori possono dividere le loro app in più parti chiamate “Attività”, che ora possono essere organizzate più semplicemente in base alle dimensioni dello schermo. Mostrando ad esempio due diverse attività. Questo nuovo processo dovrebbe consentire agli sviluppatori di adattare semplicemente le loro app e quindi, si spera, molto rapidamente.

2 attività su Android 12L

Due attività su Android 12L // Fonte: Google

Per questo, gli sviluppatori possono utilizzare un’API (presto) che consente loro di determinare facilmente se lo schermo è “compresso”, “medio” o “esteso”, adattando così la loro visualizzazione mentre procedono.

L'API WindowSizeClass ti consente di conoscere le dimensioni dello schermo

L’API WindowSizeClass ti consente di conoscere le dimensioni dello schermo // Fonte: Google

Meglio ancora, ci ha pensato Google Microsoft Surface Duo e potenziali controparti! L’API consente agli sviluppatori di rilevare la potenziale cerniera o piega di uno schermo pieghevole per il servizio di suddivisione in-app. È sufficiente fare un uso più naturale.

Data di rilascio di Android 12L

Grafico versione 12L Android”All’inizio del prossimo anno, giusto in tempo per la prossima ondata di tablet Android e [smartphones] pieghevoleInoltre, Google sta già lavorando con diversi partner per adattare questa versione ai loro diversi dispositivi.

Interfaccia Android 12L

Interfaccia Android 12L // Fonte: Google

Possiamo “presto” aspettarci il rilascio di Android 12L su Lenovo Tab P12 Pro. Sebbene questa versione sia principalmente destinata ai dispositivi widescreen, sarà compatibile anche con i telefoni. Inoltre, una versione di prova sarà disponibile in seguito sui Pixel, anche se non dovrebbe mostrare modifiche visibili.

Quindi non è una versione completamente diversa da come sapevamo all’epoca con Honeycomb (Android 3.0, esclusivo per tablet). Molto meglio.

READ  Ritorno: sospensione della sessione e immagine elencate per l'aggiornamento 2.0 - Notizie