Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

“Non cambierà nulla per i francesi” nel 2024, dichiara il ministro Olivia Gregoire

“Non cambierà nulla per i francesi” nel 2024, dichiara il ministro Olivia Gregoire

La segretaria al Commercio Olivia Gregoire ha annunciato martedì 14 novembre che i buoni pasto potranno ancora essere utilizzati per pagare gli acquisti di generi alimentari, mentre l’elenco dei prodotti idonei sarà ridotto del 1Lui è Gennaio 2024. La misura è in vigore da agosto 2022 “Continuerà per tutto il 2024”. et al “Per i francesi non cambierà nulla”.Lei disse Su M6.

Lo ha detto oggi il ministro dell’Economia Bruno Le Maire ” adatto “ Ad un’estensione « Dopo il 31 dicembre 2023 [de] Questa disposizione consente di utilizzare i buoni pasto per l’acquisto di prodotti alimentari”.Alla Commissione Affari Economici del Senato.

Nei giorni scorsi diversi parlamentari e alcuni utenti hanno espresso preoccupazione per le limitazioni all’uso di questi indirizzi, previste a partire dal 1Lui è Gennaio 2024. “Se l’inflazione scendesse drasticamente, lo faremo anche noi (…) Ora che siamo usciti dalla crisi inflazionistica, l’aumento dei prezzi alimentari rimane estremamente doloroso per milioni di nostri cittadini.disse il signor Lemaire.

Dall’agosto 2022 l’utilizzo dei buoni pasto è stato esteso a tutti i prodotti alimentari, anche se non suscettibili di consumo diretto senza cottura o preparazione (farina, pasta, riso, uova, pesce, carne, ecc.). Ma questa esenzione sarebbe scaduta il 1Lui è Gennaio 2024. “È facile da fare?” »Bruno Le Maire si interroga sulla possibilità di prorogare l’esenzione. “No, perché serve un testo legislativo”.sono Don.

Leggi anche: Il materiale è riservato ai nostri abbonati “La dematerializzazione dei buoni pasto porta con sé le solite maledizioni della società digitale.”

“Stiamo attualmente esaminando le possibilità legislative che consentirebbero di estendere questo diritto d’uso oltre il 31 dicembre 2023.”Lo ha completato. Ha aggiunto: “Mentre vi parlo, non ho una soluzione legislativa. Te lo dico in modo molto semplice, ma sostengo questa estensione”.Il secondo in comando del governo ha insistito.

READ  Binance acquista oltre 43.000 Bitcoin (BTC), sfruttando la caduta della prima criptovaluta

Bronka è un leader politico

Fino alla deroga, i buoni pasto venivano utilizzati per pagare solo i pasti, i pasti pronti, le insalate pronte, i panini (serviti sul posto o da asporto), nonché frutta, verdura o latticini. La data del 31 dicembre 2023 è stata inserita nella legge del 16 agosto 2022 sulle misure urgenti a tutela del potere d’acquisto.

Questa scadenza ha sollevato vere e proprie sopracciglia nelle ultime ore. Ha aggiunto: “Il governo non si aspettava la fine delle procedure nel quadro della legge sul potere d’acquisto”. “Sembra assolutamente ridicolo per noi interrompere improvvisamente tutto questo il 31 dicembre.”Ha criticato Audie Loquet, deputata di Seine-et-Marnes (MoDem). Di “Una misura sociale drammatica per milioni di francesi presi alla gola dall’inflazione. Questa indifferenza alla sofferenza non è più accettabile”.Marine Le Pen ha protestato Sul social network.

Hadriane Clouet, deputata della France insoumise dell’Alta Garonna, ha denunciato quanto segue: Anche acceso, “Scandalo finanziario e sanitario”. “Sebbene il tasso d’inflazione dei prodotti di consumo abbia raggiunto il 21% in due anni, sono convinto che questa decisione rappresenti una pessima notizia per il potere d’acquisto dei francesi e per l’equilibrio dei nostri piatti”.Ha aggiunto la senatrice delle Alpi Marittime Alexandra Porcio-Fontemps (repubblicane).

«Tuttavia l’idea era quella di aumentare il potere d’acquisto delle famiglie durante la crisi (…) “Il potere d’acquisto è ancora sotto dura prova”.Potresti averlo notato Sulla Francia Info Anche Nadia Zayan, direttrice del Dipartimento Consumo dell’Associazione delle Famiglie Rurali, chiede che ciò venga perpetuato “Un piccolo provvedimento che ci ha permesso di avere un po’ di respiro a fine mese”..

Guida all’acquisto di Le Monde

READ  Salmonelle : attenzione, un jambon cru potentiellement contaminé rappelé dans toute la France

Bottiglie d’acqua riutilizzabili

Le migliori bottiglie d’acqua per sostituire le bottiglie usa e getta

Lira

Oltre 5 milioni di dipendenti utilizzano oggi i buoni pasto per pagare pasti o servizi di ristorazione presso circa 234.000 esercenti autorizzati. All’inizio di ottobre, Olivia Gregoire, segretaria del Commercio, ha dato l’annuncio “astrazione” Avanti 2026.

Il mondo con l’Agence France-Presse