Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il ritiro di Macky Sall preannuncia le speranze dei suoi sostenitori: la liberazione

Il ritiro di Macky Sall preannuncia le speranze dei suoi sostenitori: la liberazione

Reportage

Articolo riservato agli abbonati

Diverse centinaia di elettori del presidente uscente si erano radunati lunedì sera nella sede del partito, sperando di sentirlo annunciare la sua partecipazione alle elezioni presidenziali del febbraio 2024. Una serata che si è rivelata una delusione.

“È una mia decisione di lunga data non candidarmi alle elezioni, anche se la Costituzione mi dà il diritto di farlo”. Se il presidente uscente deve scusare più di un senegalese, ansioso di trovare la pace sociale in tempi difficili, ha soffiato un vento gelido nella sede dell’Alleanza per la Repubblica (APR), il partito senegalese fondato da Macky nel 2008. Sall – immaginato dalla sua parte anteriore sul lato della strada con indosso un bobo bianco, occhiali colorati e braccia alzate come un rapper in un concerto tributo ai suoi fan.

Pertanto, il presidente uscente non sarà sulla linea di partenza per le elezioni presidenziali del febbraio 2024, per candidarsi a un terzo mandato, un’ipotesi che preoccupa il Paese da diversi mesi, poiché i suoi oppositori la ritenevano incostituzionale. Cosa dovremmo fare per uscire dalla crisi quando il paese ha vissuto disordini mortali all’inizio di giugno? E questo mentre l’oppositore politico Osman Sonko ha chiesto manifestazioni di quanto sta avvenendo nelle strade del Paese?

Eletto alternativamente nel 2012 e nel 2019, Macky Sall ha rivisto la costituzione, stabilendo che “Nessuno può esercitare più di due mandati consecutivi”. Ha chiarito, tuttavia, che questa regola non lo riguardava perché ha esercitato il suo primo mandato prima della riforma e ha mantenuto l’anticipazione.