Luglio 19, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il Movimento Islamico conferma che la liberazione dei nuovi ostaggi israeliani avverrà sabato

Il Movimento Islamico conferma che la liberazione dei nuovi ostaggi israeliani avverrà sabato

Il movimento Hamas ha annunciato, in un comunicato, sabato 25 novembre, che libererà gli ostaggi israeliani che avrebbero dovuto lasciare Gaza prima di mezzanotte, secondo l’accordo raggiunto con Israele, dopo aver interrotto il loro trasferimento per diverse ore. Il Movimento islamico ha spiegato di “aver risposto positivamente agli sforzi egiziani e del Qatar che sono continuati per tutta la giornata”. Ha spiegato di aver ottenuto una A da Israele “Fidanzamento” Soprattutto per quanto riguarda la fornitura di aiuti umanitari nel nord della Striscia di Gaza e il rilascio dei prigionieri palestinesi detenuti a lungo termine. Segui la nostra diretta.

Uno scambio simile a quello avvenuto venerdì. “Stiamo parlando di 13 ostaggi.” Contro 39 prigionieri palestinesi “Chi verrà rilasciato dalle carceri israeliane?”è stato annunciato a metà pomeriggio il BFMTV Olivier Rafovich, portavoce dell’esercito israeliano “Ma dobbiamo sempre stare un po’ attenti, perché possono esserci cambiamenti dell’ultimo minuto”.E anche annunciato.

A Gaza sono ancora detenuti circa 215 ostaggi. I primi ventiquattro ostaggi, tra cui dieci tailandesi e un filippino, rilasciati al di fuori dell’accordo tra le parti in guerra, sono arrivati ​​in Israele attraverso l’Egitto. Da parte sua, lo Stato ebraico ha rilasciato 39 palestinesi detenuti nelle sue carceri. “Ci sono circa 215 ostaggi rimasti a Gaza”.Lo ha detto Doron Spielman, portavoce dell’esercito israeliano, prima del loro rilascio sabato. “In molti casi non sappiamo se sono vivi o morti”.Ha aggiunto.

Gli aiuti umanitari sono riusciti ad entrare nell’enclave. Questa tregua, che dovrebbe durare fino alle sei di martedì mattina, consente anche l’ingresso di un maggior numero di convogli di aiuti umanitari nella Striscia di Gaza, in uno stato di caos. “posto pieno” Dal 9 ottobre. Otto camion di aiuti umanitari sono entrati nella Striscia di Gaza sabato mattina. Si tratta di quattro serbatoi di carburante e quattro camion di gas da cucina, come precisato dal portavoce dell’esercito israeliano. SU. Lo dice questo portavoce “Oggi sono attesi 200 camion di aiuti”. Nella Striscia di Gaza.

READ  La guerra in Ucraina: attentato o incidente? L'auto del presidente ucraino Volodymyr Zelensky si è scontrata con un'altra auto

Sospetto attacco iraniano a una nave israeliana. La nave di un uomo d’affari israeliano è stata leggermente danneggiata venerdì in un presunto attacco iraniano nell’Oceano Indiano. “Siamo a conoscenza di notizie secondo cui un drone Shahed 136 si è scontrato con una nave nell’Oceano Indiano.”Un ufficiale militare americano ha detto che la barca ha subito lievi danni, ma non ci sono state vittime a bordo. Il drone Shahed 136 fa parte dell’arsenale delle forze iraniane, il che sembra supportare l’ipotesi di un attacco a Teheran.