Ottobre 1, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

I resti di due bambini sono stati trovati in valigie vendute all’asta

I corpi potrebbero essere stati conservati per diversi anni e le vittime avrebbero avuto tra i cinque ei dieci anni.

La polizia neozelandese ha confermato giovedì che i resti di due bambini in età scolare sono stati trovati in borse acquistate all’asta in un magazzino di Auckland.

Secondo l’ispettore Tufilao Famanuya Vailua, i corpi potrebbero essere stati conservati per diversi anni. Si dice che le vittime abbiano tra i cinque ei dieci anni. Ha detto che i corpi sono stati posti in due sacchi della stessa dimensione.

“La natura della scoperta rende l’indagine complicata, in particolare a causa del tempo trascorso tra la morte e la scoperta”, ha aggiunto.

Acquirenti in questione

Ci è voluto, per il bene di questa scoperta scioccante, che una famiglia acquistasse un rimorchio carico di articoli venduti all’ingrosso in un magazzino. L’ispettore ha insistito sul fatto che la famiglia in questione non era collegata alla morte, ma era “comprensibilmente turbata dalla scoperta” e ha chiesto che la loro privacy fosse rispettata.

La polizia, che ha convocato anche l’Interpol, sta esaminando altri oggetti, domestici o personali, nella roulotte per identificare le vittime. Il magazzino e la proprietà dove sono stati trasportati i bagagli sono stati accuratamente controllati dalla polizia scientifica.

“Stiamo facendo tutto il possibile per identificare le vittime”.

I bambini non sono stati identificati, ma Tofilau Famanuja Valois ha espresso solidarietà alle loro famiglie, che si ritiene siano in Nuova Zelanda e che potrebbero non sapere di essere morte.

“Molti di noi [dans la police] siamo parenti. “Abbiamo del lavoro da fare e stiamo facendo tutto il possibile per identificare le vittime”, ha detto in conferenza stampa.

Ha sottolineato che le indagini stanno procedendo grazie all’analisi del Dna: “La squadra investigativa sta lavorando duramente per ritenere conto della persona o delle persone responsabili della morte di questi bambini”.

READ  "Estremamente preoccupato" per Omicron, il sindaco di Londra lancia un'azione di allerta