Maggio 20, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Dopo le sue dimissioni, l’ambasciatore in Francia ha chiesto che il testo fosse “ritirato”.

Dopo le sue dimissioni, l’ambasciatore in Francia ha chiesto che il testo fosse “ritirato”.

Cittadini georgiani manifestano contro la legge sull'”influenza straniera” a Tbilisi, Georgia, il 5 maggio.
Vano Shalamov/AFP

L’ambasciatore della Georgia in Francia, che si è appena dimesso a causa di un disegno di legge controverso nel suo Paese“Influenza straniera”,chiama “ritiro” Dal testo e spera che la sua decisione “Ti farà riflettere” Sostenitori della sua adozione, in un’intervista al giornale venerdì il mondo . Gocha Javakhishvili ha annunciato giovedì che si sarebbe dimesso a causa… “tensioni” Ciò è legato a questo progetto di legge che, secondo lui, ostacola le relazioni del paese con i suoi partner stranieri.

Questo testo, un’iniziativa del partito al potere, ha irritato una parte della popolazione che lo considera contrario alle aspirazioni europee del paese caucasico. Gli occidentali l’hanno criticata anche perché ispirata a una legge che il Cremlino utilizza da anni per reprimere le voci dell’opposizione in Russia. E ha aggiunto: “Oggi i nostri amici europei ci criticano e Mosca ci elogia. Questo è insopportabile per me. Il mio paese ha sofferto molto a causa della Russia.Ne parla il quotidiano francese M. Javakhishvili, che avverte: “L’Europa non dovrebbe abbandonare la Georgia perché potrebbe diventare un’altra Ucraina”..

“La situazione è molto scomoda”

Il disegno di legge è stato introdotto lo scorso anno e poi abbandonato dopo diffuse proteste, ma il governo georgiano ha scelto di reintrodurre una versione leggermente modificata. Si prevede di richiedere a qualsiasi mezzo di informazione o ONG che riceve più del 20% dei suoi finanziamenti dall’estero di registrarsi come organizzazione“Un’organizzazione che persegue gli interessi di una potenza straniera”.

“Sono orgoglioso del dinamismo della società civile georgiana. Definirlo un “agente straniero” è semplicistico, perché svolge un ruolo vitale nella democrazia.Il signor Javakhishvili crede. Ha spiegato che le sue dimissioni erano… “Una questione di principio e d’onore”. “Chiedo il ritiro della fattura”.Dice, aggiungendo: “Forse la mia partenza farà ricredere coloro che sostengono l’approvazione di questa legge”..

“Con il ritorno del conto mi sono trovato in una posizione molto scomoda, soprattutto di fronte ai miei interlocutori, all’Eliseo e al Molo d’Orsay, ai quali avevo promesso che avrei rinunciato e che non saremmo mai venuti. ” dietro’“, spiega il diplomatico georgiano. “Farò fatica a trovare argomenti per spiegare loro perché torna oggi. Questa situazione non mi permette più di portare il messaggio europeo del mio Paese”.Lui comanda. Governo georgiano “Dice ancora che vuole che la Georgia entri nell’Unione Europea, ma come può ciò essere possibile con una legge del genere e nonostante gli avvertimenti dei nostri partner?”Chiesto.

READ  Il Primo Ministro è in una posizione scottante dopo che l’opposizione ha vinto le elezioni legislative