Dicembre 9, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Haibike Trekking 6 High Test: una versatile bici elettrica per tutti i terreni

Haibike è un produttore di biciclette tedesco. Il marchio è stato creato come una collezione di abbigliamento sportivo da Winora, prima di diventare un marchio a sé stante. Oggi Haibike offre mountain bike muscolari, elettriche e ibride. L’azienda fa parte del gruppo Accel, che comprende marchi come Ghost e Lapierre.

L’e-bike Trekking 6 si trova al centro della catena di bici da turismo Haibike. Il suo telaio è disponibile in tre versioni: High (che testiamo qui), Medium (telaio semiaperto) e Low (telaio basso/aperto). A parte questa differenza di telaio, tutti i Trekking 6 sono basati su un motore Yamaha PW-ST (70 Nm, 250 W), una batteria da 630 W e una trasmissione Shimano Deore.

La Haibike Trekking 6 si vende tra i 3000 e i 3200 euro, è una bici elettrica all-road e sulla carta interessante, viste le sue specifiche tecniche. Le unità Deore di Shimano stanno diventando sempre più rare, anche a questo prezzo.

Valutazione dell'editore: 5 su 5

Comfort ed ergonomia

Trekking 6 High è la variante di questo modello a telaio chiuso. Quest’ultimo, infatti, ha un tubo orizzontale quasi orizzontale. Logicamente, è questa versione che offre la migliore rigidità tra le tre proposte (chiusa, semiaperta, aperta). Il telaio in alluminio prevede sezioni abbastanza larghe, quindi puoi quasi usare questo modello per una mountain bike.

Il manubrio largo 72 cm è un’altra grande caratteristica che potresti trovare su una mountain bike. Ciò consente al Trekking 6 di fornire una buona stabilità, anche su percorsi piuttosto impegnativi. D’altra parte, questa larghezza sarebbe un ostacolo all’utilizzo di Trekking 6 in un ambiente urbano in cui potrebbe essere necessario infilarsi tra i veicoli. Tieni presente che questa e-bike Haibike è più a suo agio in ampi spazi aperti.

L’uso di pneumatici WTB Groov-E con un diametro di 27,5 pollici e una larghezza di 2,4 pollici si allinea con la stessa tendenza. Grazie alla sua installazione, il Trekking 6 rimane comodo sia su strada che sui sentieri. Se hai intenzione di avventurarti in terreni leggermente più impegnativi, è meglio scegliere un paio di gomme che siano più aderenti. Il grande volume d’aria dei pneumatici Continental della bici Haibike Hybrid la rende una bici confortevole in città, anche su ghiaia e sui sentieri.

Il comfort è supportato dalla presenza di una forcella Suntour Nex 25. Le sue molle in acciaio garantiscono un’escursione di 63 mm. Non basta considerare i sentieri molto sconnessi, ma restano apprezzabili. L’ammortizzatore può essere intasato, ma l’attenzione qui è minima.

Peccato che Haibike non abbia scelto un reggisella sospeso per migliorare il comfort di seduta. La sella, invece, offre un look sportivo ed emozionante, anche nelle lunghe pedalate. Questo approccio può sembrare un po’ assertivo all’inizio, ma questo tipo di sella è più consigliato per le lunghe pedalate e migliora la pedalata. I pedali, in particolare, sono larghi e aderenti, perfetti per gestire la maggior parte dei terreni e dei climi.

Perché a differenza di un Tasche Winora 9 Basandosi sul comfort e su una posizione di guida più alta, il Trekking 6 spinge per ancora più dinamismo. Ci troviamo piegati più in avanti, palmi piantati al guinzaglio con impugnature ergonomiche ed ergonomiche. L’attacco manubrio del Trekking 6 High non può essere regolato per regolare la posizione di guida, cosa consentita dall’attacco manubrio del modello inferiore.

In generale, le finiture finali della bici elettrica tedesca sono molto soddisfacenti. È possibile stimare l’integrazione del motore, della batteria e dei vari cavi. La batteria da 630W si trova nel tubo inferiore e può essere rimossa facilmente rimuovendo il coperchio in plastica che la protegge e quindi utilizzando la chiave inclusa per sbloccare.

Haibike Trekking 6 High viene fornito con un portapacchi in grado di contenere 25 kg. Nella lista ci sono anche i parafanghi. Questi fanno un buon lavoro, anche se quelli che coprono la ruota anteriore avrebbero potuto essere leggermente abbassati per proteggere gli stivali. In assenza di copricatena bisogna fare attenzione a non ungere il fondo dei pantaloni.

L’illuminazione delle bici da turismo è particolarmente importante. Quando si esce dalle città e dalla loro illuminazione notturna, è meglio essere dotati di un faro che si vede, ma che illumini efficacemente anche di fronte a te. Haibike utilizza l’illuminazione Skybeamer per questo con 150 lumen e un raggio sufficientemente ampio.

Valutazione dell'editore: 4 su 5

Procedura

Il profilo di Trekking 6 ti invita a stare lontano dalle città e ad attaccare sentieri e sentieri. Il suo motore Yamaha PW-ST da 250 W genera 70 Nm di coppia, sufficienti per scalarla facilmente e ad un buon ritmo per la maggior parte delle sue difficoltà.

Il motore distribuisce il suo aiuto in 5 livelli (Off, Eco, Standard, High e Auto). La posizione viene cambiata semplicemente grazie ai comandi posti sotto il pollice della mano sinistra. È la modalità alta che fornisce tutta la potenza del motore, ma non è violenta e può essere utilizzata sia in città che in collina. Le partenze sono flessibili e l’accelerazione è progressiva.

Lo schermo del sistema Yamaha è grande e mostra molte informazioni utili: velocità istantanea, chilometraggio, livello batteria, autonomia stimata, orologio, pedalata… Un elenco particolarmente completo che può essere abbreviato in parametri se nessuno lo trova utilizzato per uno di questi dati. In generale, lo schermo è perfettamente leggibile, anche alla luce diretta del sole. La luminosità può essere regolata nelle impostazioni.

La sensazione del pedale è nel complesso molto normale. L’utilizzo della modalità automatica del sistema permette di scegliere la migliore modalità di assistenza secondo diversi criteri (pressione del pedale, cadenza, velocità, ecc.); Non c’è bisogno di fare la domanda quando ci si avvicina alla costa. Questa modalità generalmente funziona bene e ti consente di concentrarti solo sul cambio delle marce.

La spedizione, in particolare, è un punto di soddisfazione. Haibike ha richiamato Shimano e il suo sistema Deore (deragliatore M4120, leve del cambio M4100, cassetta CSM 4100 11-42) per spostare la catena. Con il mercato così nervoso, sta diventando raro trovare un tale livello di gamma a questo prezzo. Il Trekking 6 beneficia di una certa flessibilità quando si cambia marcia e di una notevole interazione.

Da notare inoltre che Trekking 6 High può superare i 25 km/h con il suo aiuto senza troppi problemi. La guida a una velocità di 27 o 28 km / h nell’appartamento viene eseguita senza troppi sforzi, è anche consentito riavviare le piste. Lo spirito un po’ sportivo della moto tedesca viene bene grazie alla coppia motore/trasmissione.

La scelta di pneumatici relativamente lisci, ma piuttosto larghi è un buon compromesso per mantenere prestazioni adeguate. Sarà necessario gonfiarlo in linea con la superficie principale del tuo volo, o quella più impegnativa. Anche in questo caso, potrebbe essere opportuno scegliere pneumatici più larghi o più sterrati, a seconda dell’uso.

Il Trekking 6 si basa sui freni a disco idraulici Tektro che funzionano perfettamente. I dischi con un diametro di 180 mm sono adatti per l’uso fuoristrada. Abbiamo comunque apprezzato le leve leggermente più corte, facilmente manovrabili con una o due dita.

Valutazione dell'editore: 5 su 5

indipendenza

Se Bosch ora offre batterie da 750 Wh per le bici elettriche montate sui suoi motori, Yamaha è attualmente soddisfatta di 630 Wh. Ciò che offre già grandi promesse di resistenza per i grandi palloni. L’Haibike Trekking 6 High chiaramente non ci ha deluso a questo punto perché siamo stati in grado di percorrere 88 km con una sola carica. Il valore diventa più percepibile in quanto il tracciato è ad almeno 1.200 metri di dislivello. In generale, ottime prestazioni. Come al solito, abbiamo appena eseguito questo test di autonomia in modalità di assistenza più elevata e abbiamo cercato di far funzionare il motore il più forte possibile.

Con una modalità di assistenza meno golosa e su terreni meno collinari, sarà possibile superare facilmente i 110 o i 120 km. Basta pensare a grandi uscite, o almeno non preoccuparsi troppo di ricaricare la batteria. Si noti inoltre che questo test è stato eseguito da un ciclista di 65 kg, a temperature moderate. Freschezza e motociclisti più pesanti o carichi avranno un impatto negativo sull’autonomia.

La batteria può essere facilmente sganciata dalla sua posizione, ma rimane bloccata con un lucchetto a chiave. L’utente di Trekking 6 può caricare la batteria direttamente sulla bici o caricarla separatamente. D’altra parte, devi essere paziente per una ricarica completa perché ci vogliono poco più di 5 ore per riempire i 630W con il caricabatterie da 4A in dotazione.

READ  Encore convalescente, Boeing veut laisser la crise derrière lui