Luglio 23, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Dovresti crackarlo se hai la vecchia versione?  Ecco la nostra opinione

Dovresti crackarlo se hai la vecchia versione? Ecco la nostra opinione

Con l’arrivo della nuova Tesla Model 3, alcuni proprietari di berline elettriche potrebbero volere un cambiamento. Devi rivendere la tua attuale Model 3 per avere quella nuova? Questo è quello che vedremo insieme.

Tra una vera rivoluzione e un semplice colpo di scena, la nuova Tesla Model 3 fa molto gola a molti possessori della prima berlina elettrica di Elon Musk. Come spesso accade con il rilascio di un nuovo prodotto, dobbiamo distinguere tra la semplice eccitazione di un nuovo prodotto e il reale progresso fornito da un aggiornamento hardware.

Quindi, daremo un’occhiata ai buoni motivi per cui potresti schierarti con la Tesla Model 3 migliorata (Project Highland) se possiedi già una Model 3.

Miglioramento reale in alcune aree

La nuova Tesla Model 3 ha molte nuove funzionalità che il suo predecessore non aveva. Se la versione 2021 ha già avuto la sua parte di miglioramenti, la versione di fine 2023 ne offre ancora di più. A prima vista potremmo cercare di rassicurarci se fossimo possessori dell’attuale Model 3, ma è chiaro che la nuova ha seri argomenti a suo favore.

READ  I pacchetti Internet stanno assistendo ad un aumento significativo dei loro prezzi

Mancavano molte apparecchiature che ci si aspettava da Tesla, come abbiamo già menzionato in questo file dedicato. La nuova Model 3 corregge alcuni punti oscuri, a cominciare dall’arrivo dei sedili anteriori ventilati.

Il rivestimento dei sedili può diventare molto caldo in estate, soprattutto con gli interni neri. Per evitare scottature o semplicemente migliorare il comfort, la ventilazione del sedile è una risorsa importante. E sempre all’interno, dove la Tesla Model 3 del 2019 e 2020 ha ricevuto modifiche e materiali non dei migliori, la versione 2023 è realizzata decisamente meglio.

In tutto l’abitacolo vengono utilizzati materiali di alta qualità e anche la praticità è presente. Ad esempio, il design della consolle centrale è stato modificato per nascondere, su richiesta, i portabicchieri e rivelare il profondo vano portaoggetti. Da notare anche il radicale miglioramento nell’isolamento dal rumore esterno e nel rollio, che era ancora uno svantaggio dei primi modelli.

Infine, se si trasportano spesso passeggeri nella parte posteriore, lo schermo nella consolle centrale potrebbe rappresentare un grande vantaggio per la fruizione dei contenuti multimediali o la regolazione della ventilazione, rispetto al vecchio modello.

Più indipendenza e meno consumi

Vero nervo della guerra delle auto elettriche, non possiamo che applaudire il risultato raggiunto da Tesla con questo nuovo Modello 3, che ha guadagnato un altro 12% di autonomia rispetto al modello precedente. Al momento non disponiamo dei dettagli esatti delle batterie sotto il pavimento, ma conosciamo l’autonomia: 678 km WLTP per la Tesla Model 3 Grande Autonomie su ruote da 18 pollici e 554 km WLTP per la versione Propulsion.

Per fare un confronto, la Tesla Model 3 Grande Autonomie del 2019 aveva un’autonomia WLTP di 560 chilometri. Questo allora Un balzo in avanti del 21% in soli quattro anni. Questi miglioramenti permetteranno alla nuova Tesla Model 3 di diventare senza dubbio la regina dei viaggi su strada, soprattutto grazie all’integrazione dei Tesla Supercharger nel layout di bordo della vettura.

READ  Con un aiuto medio di 740 euro, beneficerebbe del premier Macron?

Un design che rappresenta chiaramente il cambiamento

Dal 2017, a parte il passaggio da cromati a neri sui profili delle porte e sulle maniglie, la Tesla Model 3 non è cambiata, vedendo quindi i fari anteriori e posteriori ridisegnati, nonché alcune differenze nel logo applicato sul bagagliaio , è come una gradita boccata d’aria fresca.

Gusti e colori dipendono da ognuno, ma non possiamo negare che il produttore voglia tracciare una linea di demarcazione tra il vecchio modello e il nuovo modello. Tanto che la Tesla Model Y al momento può sembrare trascurata, poiché mantiene il suo vecchio design fino a nuovo avviso.

Inoltre, se i colori offerti da Tesla non sono al momento fuori dall’ordinario, i due nuovi colori (Ultra Red e Stealth Grey) permettono di distinguersi da molte auto Tesla Model 3 che conosciamo. Aggiungete a ciò gli interni rivisti e l’illuminazione ambientale che sembra soddisfare i primi tester, ed è una combinazione vincente che diventa quasi irresistibile.

La Tesla Model 3 non ha solo funzionalità

Abbiamo già spiegato più in dettaglio cosa c’è che non va in questa nuova Model 3 e questo potrebbe scoraggiare i potenziali acquirenti. In questo caso, è destinato a chi possiede già una Model 3 di vecchia generazione o piuttosto ai neofiti del marchio Elon Musk?

Ad esempio, chi utilizza la Model 3 da diversi anni potrà fare a meno degli interruttori degli indicatori di direzione, dei sensori a ultrasuoni e radar nella parte anteriore dell’auto? Ne vale la pena, o sono solo contrattempi sempre più difficili da accettare?

Solo il tempo ci permetterà di sapere se questa nuova versione della berlina elettrica basterà a ritrovare il suo appeal rispetto alla Tesla Model Y, che sembra aver conquistato gran parte dei mercati, essendo stata l’auto più venduta nel primo trimestre dell’anno. 2023.

READ  Un supermarché supprime la data di consumazione su 500 prodotti

Inoltre, i clienti in cerca di prestazioni dovranno pazientare, poiché la Tesla Model 3 Performance è attualmente scomparsa dal catalogo. Come spesso accade con Tesla, siamo ancora in una fase in cui ci sono molte domande senza risposta, agli albori delle prime consegne. Sfortunatamente per gli attuali possessori di Tesla Model 3, il mercato delle auto usate è destinato a crollare rapidamente, soprattutto se molti di loro si precipitano verso la versione riprogettata.

Tuttavia, con la fine del semestre – e anche alla fine dell’anno – dovremmo tenere gli occhi aperti: se Tesla vuole superare i suoi obiettivi di vendita, potrebbero emergere buoni affari. In questi casi, passare dalla tua vecchia Tesla Model 3 a una nuova può essere un’ottima mossa finanziaria. Soprattutto perché è possibile che dopo un po’ appaia la famosa nuova fotocamera frontale.

Per ora sembra urgente aspettare per quanto riguarda la Tesla Model 3, che lascia ancora molte domande in attesa di risposta.


Vi invitiamo a seguirci Scarica la nostra app per Android e iOS. Puoi leggere i nostri articoli e podcast e guardare gli ultimi video su YouTube.