Novembre 30, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

consumo. Media di 425€ per gli occhiali, ma è possibile ridurre il conto a 0

In Francia, il 70% della popolazione ha bisogno di una correzione della vista, ma il 30% lo fa non per mancanza di cure ma anche per il prezzo, secondo 60 milioni di consumatori. E per un buon motivo: in media, un paio di occhiali, lenti e montature costano 425 euro. Enorme investimento da rinnovare ogni due anni. Ma in Francia abbiamo la fortuna di avere un sistema sanitario che ci permette di dotarci di occhiali di qualità, senza spendere troppo. Finché ottieni le informazioni di cui hai bisogno.

Circa 100€ della quota restante, come si fa a diminuire?

“Grazie al sistema di rimborso francese e alla mutua, siamo riusciti a risarcire oltre il 70% del totale e il resto è in media di 95 euro”, spiega Sophie Coisin, che ha coordinato la creazione della nuova rivista. Un’edizione speciale dell’Assemblea è interamente dedicata a questo problema. “Possiamo ancora tagliare quel conto? Certo”, dice lo specialista. E questo grazie ad alcuni suggerimenti. Eccone cinque.

1 / Scegli un sistema sanitario al 100%

Sistema sano al 100% Nato un anno fa, l’ottico optometrista ha l’obbligo di proporre “occhiali” in calzata completamente risarciti dalla previdenza sociale: in ogni negozio si può scegliere tra almeno 17 montature bicolore per adulti e bambini a 30 euro, che si possono acquistare a gratis con Vitaly su ordinazione. Con questo programma è gratuito anche un paio di occhiali da vista comprensivo di tre trattamenti (dimagrante, antigraffio e antiriflesso), indipendentemente dalla correzione (astigmatismo, ipermetropia, miopia, presbiopia).

Vengono rimborsate tutte le lenti presbiopia monofocali o multifocali, anche se queste ultime sono particolarmente costose, fino a 340 euro l’unità. Secondo 60 milioni di consumatori, un anziano su tre non ha occhiali adatti.

READ  Test ripetitore TP-Link RE650: wifi 5 non ha detto la sua ultima parola

100% sano: più di un optometrista su due non ne parla o lo vende male

Gli occhiali offerti da 100% Hygienic and Treated “sono adatti al 95% della popolazione”, secondo Sophie Coisin. Quindi potrebbe non valere la pena pagare per gli occhiali più recenti se la tua vita quotidiana o il tuo lavoro non lo richiedono. “I sindacati degli optometristi li consideravano buoni e all’altezza degli standard, quindi non c’è motivo di screditare questo sistema”, spiega il giornalista.

Tuttavia, solo il 15% dei francesi ha approfittato di questo vantaggio nel 2020, quando il 30-52% dei consumatori utilizzava dispositivi simili per problemi ai denti o all’udito. Questi risultati contrastanti sono dovuti a una scarsa conoscenza dei clienti, che anche gli optometristi non sono orientati verso l’opzione gratuita.

“Secondo uno studio della Fraud Suppression Organization, il 60% degli optometristi non ne parla o lo vende male. Quindi abbiamo giocato a mystery shopper in cinque marchi, e la nostra osservazione è che dobbiamo rimanere davvero vigili, perché molti non ne parlano. O non mostrano le cornici”, avverte Sophie Coisne. Tuttavia, informare il cliente o fornire un preventivo sano al 100% è un obbligo legale.

2/ Non fare scelte inutili

Per la Consumer Advocacy Association, comprare gli occhiali è come comprare una lavatrice. Devi informarti di più sugli occhiali e sui trattamenti di cui hai bisogno, e confrontare i prezzi… ma soprattutto, dovresti sempre chiedere al tuo oculista se non hanno un’opzione più economica che potrebbe anche essere adatta. “L’oculista è un professionista, ma è anche un venditore e non dovresti lasciarti trasportare dai suoi discorsi”. Alcuni trattamenti anti luce blu, ad esempio, sono costosi e non più utili in un momento in cui molti schermi hanno già un filtro per correggerli.

READ  La crescita francese ha raggiunto il 3% nel terzo trimestre

3 / Passa attraverso la rete di partner della tua compagnia assicurativa cooperativa

Possedere una compagnia di assicurazioni quasi mutua è un prerequisito per chi vuole più opzioni, con pneumatici di marca, riducendo il più possibile le proprie spese personali. La previdenza sociale paga solo 9 centesimi. La rivista ha esaminato 24 contratti sanitari complementari in tutte le aree. Senza dubbio il resto della tariffa rimane alto quando il complemento è entry o mid-range. Per essere adeguatamente risarciti, devi pagare di più, o passare attraverso il partner di rete del tuo optometrista, che a volte ti consente di ottenere i tuoi occhiali senza pagare un centesimo.

4 / Mescola due spettacoli

La rivista consiglia inoltre che, nel caso in cui sia stata attirata alla vostra attenzione una montatura leggermente più costosa, utilizzate il vostro fondo comune per il risarcimento, prendendo lenti sane al 100%, o viceversa, scegliendo una montatura sana al 100% e occhiali da vista in omaggio. È possibile combinare due offerte. Se ti piace ancora la tua montatura, puoi comunque semplicemente cambiare le lenti.

5/ Sperimenta nuovi optometristi a prezzi bassi

Nuove ottiche sono entrate nel mercato dell’ottica negli ultimi anni con l’obiettivo di offrire montature moderne ed economiche che siano particolarmente attraenti per i giovani. Bullett, Jimmy Fairley, Druette de Regaard o Lunet por Toos “forniscono materiali di qualità (…) nonostante la credenza popolare”, secondo Sophie Kwazen. Per 30-50 euro puoi acquistare occhiali alla moda, con lenti da 0 euro se hai una miopia semplice, compresi i trattamenti di base. Ma attenzione anche qui perché i prezzi possono salire fino a 400 euro a seconda della loro correzione.

READ  La "compensazione dell'inflazione" è un'"azione non immediata, ingiusta e non mirata" per l'UFC-Que Choir