Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Top 14 – Racing Gauge 92 – La Rochelle: Gael Fico spara forte, colpa di Teddy Thomas

Top 14 – Racing Gauge 92 – La Rochelle: Gael Fico spara forte, colpa di Teddy Thomas

Nonostante la partita in AC, il Racing 92 ha portato la coppia di centrocampo Fickou-Saili alla vittoria sullo Stade Rochelais (punteggio finale 32-10). Ha risposto il capitano dell’Ile-de-France, chiamato in causa per la sua prestazione nelle ultime settimane. Al contrario, l’indisciplina di Teddy Thomas e Pierre Bourgaret fu fatale per il coraggioso Rochelet che lasciò l’Ile-de-France a mani vuote.

Superiore

Numero 12 della gara 92 Ha vinto un duello contro Jonathan Dante. Dall’altra parte però lo aspettava un cliente, ma il lavoro lo ha fatto il neozelandese. In un inizio di partita pazzesco Poiché entrambe le squadre hanno deciso di giocare moltoÈ decisivo allungando il suo passaggio Juan Imhoff Chi ha segnato il primo dei quattro tentativi di gara. Un’azione importante che lanciò la sua squadra e accelerò la caduta della Marina.

Dopo la deludente vittoria della finale di Coppa del Mondo con i Blues, Gael Fickou ha ritrovato il suo ritmo. Per lui, a differenza di altri nazionali francesi, il fatto della rapida ripresa delle competizioni è stato più salvifico che negativo. Contro La Rochelle il capitano del Racing ha collezionato ben 92 presenze. È stato molto prezioso in difesa, soprattutto nella ripresa, ha fatto le scelte giuste e la sua combinazione con Francis Saile è stata buona. “Gale mi ha detto che si aspetta di più da se stesso.” Raccontare Fabien Galti nell’intervista esclusiva che trovate nelle nostre rubriche. L’interrogatorio del leader dell’Ile-de-France sembra essere riuscito.

Il numero otto della Marina non si è perso la partita. Battendo palla in mano, offrendo sempre una soluzione ai suoi compagni, ha rappresentato la prova di speranza in uno Stade Rochelais che si è rapidamente ridotto a quattordici campi. In assenza di Gregory Alldrete, l’ex giocatore del Racing ha più che ricoperto solo il ruolo di custode. Dal suo arrivo a La Rochelle, Tanga ha fatto grandi progressi. Ancor di più quest’anno quando assumerà maggiori responsabilità. È l’attaccante che ha fatto più corse durante la partita.

READ  L'attaque de l'AC Milan ne répond plus

Perché sta annaspando?

L’esterno è tornato nella stanza dove ha giocato diverse stagioniNon si vantava. Ha provato molto e ha anche fatto un ottimo passaggio dopo il contatto. Ma c’erano anche degli sprechi. Ha effettuato una salita difensiva mancata al primo tentativo dell’avversario. Con il centro UJ Seuteni, hanno fatto ondate suicide e Teddy Thomas ha finito per avere la meglio su Francis Saili. La sua partita si è conclusa presto dopo aver ricevuto il cartellino rosso. Dopo un piccolo calcio alto, forse sconsiderato all’ingresso dei 22 metri, ha agganciato i vestiti di Nolan Le Garric, un gesto incontrollato che gli è costato un cartellino rosso…

Forse il miglior tiratore sulla linea laterale del La Rochelle in questa partita è stato Teddy Iribaren. Ciò illustra il problema dell’allineamento navale… Invitato a lanciare un cartellino giallo a Pierre Bourgaret, il mezzo tiro al volo non è riuscito a trovare il suo saltatore ma almeno è riuscito a trovare un compagno di allineamento. Nonostante questo svantaggio numerico, Sasha Idume ha mancato due tiri. Pierre Bourgaret ha perso tre colpi di munizioni. È costato anche un tentativo di rigore e ha ricevuto un cartellino giallo per la stessa azione. Sintesi dei conti: Quattordici punti concessi in questo periodo e la secessione della popolazione dell’Ile-de-France… Forse il peggiore è questo tentativo che è stato respinto. Mentre pensava di riportare Rogeljes in partita con un secondo tentativo, ha commesso un attacco in avanti tirando un’ottima palla portata dalla sua squadra (54).H). maleducato…

Due giorni fa, per la prima volta con una maglia da gara, L’inglese sbalordì con una tripletta a Tolone. Pensavamo che la macchina funzionasse… Nella partita successiva, non ha approfittato delle condizioni favorevoli con la pioggia che cadeva su Jean-Boin. Anche se il nostro uomo viene dall’altra parte della Manica, questo tempo non gli ha permesso di mettere in mostra le sue qualità con la palla in mano e la sua velocità impressionante. Ma nel suo primo spettacolo alla Paris Défense Arena, Henri Arundel non è riuscito a distinguersi.

READ  Il vento alle spalle del blues: cosa potrebbe succedere loro?

In un incontro abbastanza aperto, non è stato trovato. Che peccato non affidarsi alla velocità dell’uomo che stazionava in difesa oggi quando la squadra del Rochelle aveva solo 13 persone in campo, invece di cadere nella trappola di una gara di ping-pong-rugby… In uno dei suoi toccava raramente palloni e cercava di sfidare la difesa avversaria. . Un’idea poco saggia: contro Levani Botia, Yuji Soutini e Yoan Tanga ha inevitabilmente perso l’incontro (50H). Sicuramente ha concluso bene il suo incontro con un puro tentativo di rifinitura. Ma vederlo finire questa partita con appena 27 metri di palla coperta, senza cross e con zero difensori sconfitti, è comunque deludente…