Maggio 20, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il Paris Saint-Germain affronta il “muro giallo” del Borussia Dortmund nell'andata delle semifinali di Champions League

Il Paris Saint-Germain affronta il “muro giallo” del Borussia Dortmund nell'andata delle semifinali di Champions League

Giocare al Signal Iduna Park, sede del Borussia Dortmund (BVB), è sempre un momento speciale per le squadre ospiti. Nelle sere delle partite, mentre magliette e sciarpe sventolano in aria, lo stadio più grande della Germania – circa 81.000 posti – è decorato in giallo brillante con accenti neri. Soprattutto c'è Posizione sud, l'ala sud, dove si riuniscono i suoi più ardenti sostenitori. Questo “muro” è alto 40 metri, largo 100, ha una pendenza di 37 gradi, con un rumore continuo, pulsa di vita, ruggisce, canta senza sosta. Un'istituzione nel mondo del calcio.

Leggi anche | Dortmund – Paris Saint-Germain: rivivi la sconfitta di misura dei parigini nell'andata delle semifinali di Champions League

E il 13 dicembre 2023, durante la fase a gironi, il Paris Saint-Germain ha saputo resistere a questo formidabile dodicesimo uomo (1-1). Ma la posta in gioco della serata è più bassa: già prima del fischio d'inizio, il Borussia Dortmund aveva confermato il biglietto per gli ottavi di finale di Champions League. Questo mercoledì 1Lui è A maggio il Borussia Dortmund e il club della capitale hanno giocato l'andata in semifinale. Pertanto, in questa occasione, qualsiasi mossa dei locali è stata accolta dall'intero stadio come un gesto decisivo. “L'atmosfera era eccezionale questa sera.”Ha ricevuto anche l'allenatore del Paris Saint-Germain Luis Enrique dopo la partita.

Quando l'arbitro Anthony Taylor ha fischiato la finale, il tabellone ha mostrato il Dortmund 1-0 a favore. La schiera degli oltre 3.000 tifosi del Paris Saint-Germain accorsi alla Ruhr è rimasta silenziosa, anche se vivace per tutta la serata. Kylian Mbappe e compagni ricevono concessioni sfavorevoli in vista della gara di ritorno, al Parco dei Principi, martedì 7 maggio. I giocatori del Signal Iduna sono euforici e i giocatori del Borussia vengono a connettersi con il loro “muro giallo”.

READ  Trasferimenti: Zinedine Zidane torna "presto" in panchina

Due gol al 51'

Il club resta imbattuto in casa da undici partite nella prestigiosa competizione europea, con un record che farebbe impallidire qualsiasi avversario: 7 vittorie, 4 pareggi e 20 gol segnati contro appena quattro.

Soprattutto, il Dortmund è uscito vittorioso da un duello in cui non era favorito. “Sappiamo che Parigi ora è al suo meglio.”Era scappato dal suo allenatore, Edin Terzic, prima di questa partita. Ma lui ha insistito “L’importante è che abbiamo una possibilità (…) Se ce n'è uno, dovremmo coglierlo. Forse siamo la squadra meno esperta a questo livello, ma siamo la squadra più affamata. Questo è ciò che dobbiamo usare a nostro vantaggio. »

I parigini sono chiaramente delusi. Riescono però a riequilibrare rapidamente il dibattito dopo un buon inizio di gara da parte dei tedeschi. Poi è arrivata la rete di Niklas Volkrug, indirizzata dal profondo di Niko Schlotterbeck (36H). Al rientro dagli spogliatoi, il PSG alza i toni e potrebbe pareggiare al 51'H Minuto 8, quando Mbappe passa a Marcel Sabitzer sulla sinistra e tira una palla che alla fine colpisce il palo. Nel frattempo, Bradley Barcola sposta Achraf Hakimi in area, e il marocchino spara a terra… Rebelot: Un altro!

Ti resta il 44,75% di questo articolo da leggere. Il resto è riservato agli abbonati.