Luglio 17, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Thierry Henry Plogets viene umiliato in casa contro la Corea del Sud!

Thierry Henry Plogets viene umiliato in casa contro la Corea del Sud!

Pochi giorni dopo la sconfitta per 2-0 contro gli austriaci dell’Espoirs, nell’ambito delle qualificazioni agli Europei Under 21, i Blues di Thierry Henry hanno ricevuto all’Ossian Stadium di Le Havre l’Espoirs della Corea del Sud. Un’amichevole con l’obiettivo di ripartire e chiudere con un sorriso la nuova sosta per le Nazionali. In questa partita, l’allenatore francese ha deciso di formare un 3-4-3 con il trio formato da Chrislin Matsima, Isaac Touré e Ismael Doucoure davanti al capitano dei portieri Guillaume Restis. A centrocampo, Henry ha scelto Leslie Ogochukwu e Magennis Akleuch insieme ai terzini Januel Pelosian e Kylian Celdelja. In attacco qualche cambio rispetto all’Austria, con Matthijs Till titolare al fianco di Bradley Barkula e Arnaud Kalimuendo.

Il resto seguirà dopo questo annuncio

Dopo un primo quarto d’ora un po’ amaro, senza alcuna occasione reale e nemmeno tangibile, la prima scintilla francese arriva da Mathis Tall con questo cross sulla sinistra dell’area coreana (20). Nonostante la combinazione veloce e bella, non è bastato a preoccupare il giovane portiere Sunghoon Shin. Pochi istanti dopo, su una meravigliosa punizione di Magnes Akliush, il colpo di testa di Leslie Ogochukwu rimbalza nella rete superiore delle gabbie coreane (24). Anche il tiro destro di Bradley Barkola è andato oltre la porta (27°). I francesi hanno continuato a pressare senza segnare, nonostante questo forte colpo di Achille, che è stato bloccato da Shane (44esimo), e poi questa traversa ha colpito Arnaud Kalimuiendo (45esimo). Il primo tempo si è concluso con un pareggio a reti inviolate, caratterizzato da diversi sprechi tecnici da parte degli azzurri, soprattutto nei passaggi veloci della palla. Sul versante coreano, ad eccezione di un cross ispirato di Hwang Jae-won (40), non c’era molto da mangiare, soprattutto con due giocatori che si sono infortunati alla testa nel primo quarto, Cho Weiji (32) e Eum Ji-sung. (38).

READ  Esteban Ocon (Alpine) in vista del Gran Premio di Spagna: “Mi aspetto un fine settimana difficile”

Per leggere
Ricordiamo la pesante sconfitta subita dai Blues contro la Corea del Sud

Jeong Sangbin spegne Le Havre!

Nella fredda Normandia, i 7.127 tifosi francesi si aspettavano molto meglio alla ripresa. Ma il secondo atto sembrava simile alla sintesi del primo tempo. I Bluets pressano efficacemente con diversi tentativi in ​​area coreana, come i colpi di Kalimuendo, presi da Akleuch (47), o anche da Celdella (50) e Barcola (53). Niente è servito: le speranze francesi hanno avuto grandi difficoltà a trovare un quadro sudcoreano. Troppi errori nell’ultimo gesto o nell’ultimo passaggio. Ma le intenzioni erano comunque molto buone. Efficienza e realismo sono stati i principali problemi affrontati dai Blueites lunedì sera a Le Havre. E’ quindi giunto il momento di apportare le prime modifiche a Thierry Henry e al suo staff.

Il resto seguirà dopo questo annuncio

Con l’arrivo di Rayan Cherki, Elie Wahi e Bradley Locko, rispettivamente al posto di Maghnes Akliouche, Mathys Tel e Kiliann Sildillia, i Blues sperano di trovare gli elementi giusti in attacco. Molto rapidamente, l’attaccante del Lione si è preso la responsabilità di eseguire un meraviglioso calcio di punizione, che Barkola ha eseguito con un tiro potente, ma il potente colpo di testa di Isaac Touré è stato bloccato dal portiere sudcoreano (64′). E non sarebbe dovuto succedere: su punizione a 25 metri dalle gabbie di Guillaume Restis, l’esordiente Sangbin Jeong lancia un tiro brillante nell’incrocio dei pali del portiere del Tolosa (70′, 0-1) e l’attaccante orientale Linsuisse Wahi apre la sua piede piatto troppo per mandare la palla larga (73). Copia e incolla l’azione seguente con un nuovo tiro incrociato da Elie Wahi e l’attacco francese (75° posto). La Corea del Sud ha approfittato di questi ripetuti errori per raddoppiare il punteggio grazie a Sangbin Jeong (79, 0-2). La Francia continua a provare a segnare, ma senza successo. Le sirene cominciavano a suonare dai corridoi dello Stadio Ossian, mentre la Francia si avviava verso la seconda sconfitta consecutiva durante il regno di Thierry Henry. Con un atto sconcertante, i sudcoreani hanno triplicato la scommessa con Yeonsang Hong che ha vinto (90+2, 0-3).

READ  Ciclismo. Tour du Doubs - La corsa è stata neutralizzata per 45 minuti... dopo una caduta

pub. IL
Potresti ridere