Luglio 24, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Test Xiaomi Redmi Note 12 4G: alcuni compromessi per un prezzo basso

Molto completa, la famiglia Redmi Note di Xiaomi abbraccia tutte le fasce di prezzo, da quella entry-level alla fascia media alta. La formula non cambia con i telefoni Redmi Note 12 di cui abbiamo già testato diverse versioni da marzo 2023. Lo smartphone qui testato costituisce un modello piuttosto specifico, poiché si tratta di una versione 4G, a quanto pare, in realtà sempre meno. Ma questo è ciò che permette di ridurne il prezzo di vendita.

Il Redmi Note 4G è quindi una variante del Redmi Note 5G passata sui nostri banchi di prova prima dell’estate. Uno smartphone conveniente, al prezzo di 199,90€ con 4/64GB o 249,90€ in una configurazione che include il doppio dello spazio di archiviazione. Per qualche euro in più si avvicina molto alla variante 5G che in alcuni rivenditori si trova a circa 250 euro. Tra gli altri produttori, lo smartphone si posiziona contro il Galaxy A14 5G di Samsung, il Moto G13 di Motorola o anche il Nokia G22.

Voto dell'editore: 2 su 5

Ergonomia e design

Esteticamente le differenze tra il Redmi Note 12 4G e il modello 5G sono minime. È impossibile distinguere le loro facciate. C’è da dire che entrambi hanno la stessa dimensione della piastra, lo stesso foro al centro o addirittura lo stesso bordo. Le prime differenze diventano evidenti quando guardiamo il retro dello smartphone, e in particolare a livello del blocco immagine che ospita un solo flash, posizionato direttamente sopra il modulo macro. La versione 5G, invece, ha un doppio flash rettangolare. Un modo abbastanza semplice per distinguere tra i due modelli.

Le dimensioni sono quasi identiche, entro un millimetro. La variante 4G perde un po’ di peso, scendendo a 183,5 g (rispetto ai 188 g del Note 12 5G). Il modello odierno mantiene il grado di protezione IP53 (resistente agli schizzi), la protezione Gorilla Glass 3 e il lettore di impronte digitali situato sul lato.

Pubblicità I tuoi contenuti continuano di seguito

annuncio

Voto dell'editore: 4 su 5

uno schermo

Per il modello 4G, Xiaomi ha avuto la buona idea di utilizzare il pannello della variante 5G (6,7 pollici, frequenza di aggiornamento a 120 Hz, non adattivo, il che non sorprende a questo livello di prezzo). La luminosità massima è ancora di 1200 nit. Tutto questo va bene per uno smartphone che parte da meno di 200 euro.

READ  Scopri i migliori laptop da gioco MSI e gioca in ottime condizioni (selezione, guida, recensioni) – LaptopSpirit

In pratica, il display dello Xiaomi Redmi Note 12 4G ha ricevuto la stessa valutazione del display del Redmi Note 12 5G. Possiamo semplicemente rammaricarci della luminosità massima misurata a 737 cd/m2 (rispetto a 833 cd/m2 nella versione 5G). Due valori​​che restano oltre le promesse teoriche del produttore.

Per scoprire tutto quello che pensiamo sul display 5G, vi invitiamo a dare un’occhiata al nostro test del Redmi Note 12 5G:

Voto dell'editore: 3 su 5

Offerte

Per il suo smartphone 4G, Xiaomi ha optato per un chipset diverso rispetto al modello 5G. Addio Snapdragon 4 Gen 1 e ciao Snapdragon 685, abbinato a 4GB di RAM. Un processore con core da 6 nm che offre prestazioni generalmente simili a quelle del SoC della variante 5G.

Lo smartphone non è proprio un fulmine, anche se non brilla in termini di gestione della RAM. Da segnalare qualche rallentamento occasionale, ma niente di troppo grave. E nel gioco è quasi lo stesso. Il Redmi Note 12 4G funziona in media a 46 fps, con picchi che a volte raggiungono i 54 fps. Ai livelli più bassi, scende a 26 fps. Lungi dall’essere una vera macchina da gioco, questo smartphone ti permetterà comunque di giocare ad alcuni dei grandi giochi del PlayStore, senza poterli eseguire alla massima grafica.

Voto dell'editore: 2 su 5

immagine

L’insieme delle immagini del Redmi Note 12 4G è leggermente diverso da quello del modello 5G. Abbandona l’unità principale da 48 MP per un sensore da 50 MP. Vengono mantenuti il ​​sensore ultra grandangolare da 8 MP e il sensore macro da 2 MP.

Per impostazione predefinita, il Redmi Note 12 4G scatta foto a 12,5 MP utilizzando Raggruppamento dei pixel. È possibile scattare una foto in Full HD, ma nel caso del nostro smartphone questo lo danneggia più di ogni altra cosa. In effetti, a 50 MP, l’immagine non è proprio della migliore qualità, come a volte può accadere.

READ  50 anni dalla prima chiamata da cellulare: come il cellulare si è progressivamente imposto nelle nostre vite

Unità principale: 50 MP, apertura obiettivo f/1.8

Il nuovo modulo principale del Redmi Note 12, insieme all’ISP del suo processore, è utile per le foto scattate durante il giorno. Possiamo vedere chiaramente che rispetto alla versione 5G l’immagine è molto più naturale e ha un’esposizione molto migliore. Il livello di nitidezza è notevolmente migliore, anche se il rumore digitale è abbastanza visibile in alcune parti della scena.

Di notte, l’unità fa l’opposto di quello che fa la versione 5G. Il software uniforma completamente la scena e fa scomparire i dettagli, mentre sul Note 12 5G i dettagli vengono prevalentemente preservati a scapito di un po’ di rumore digitale.

Modulo ultra grandangolare: 8 MP, apertura f/2.2

L’ultragrandangolo non convince più della versione 5G. La nitidezza è leggermente migliore, così come la colorimetria. In condizioni di scarsa illuminazione, il rumore digitale è troppo evidente per essere utilizzato come immagine.

Unità frontale, modalità ritratto e video

Il Redmi Note 12 ti consente di scattare selfie grazie al modulo da 13 MP accompagnato da un’apertura dell’obiettivo f/2.5. Il display manca di vivacità, i colori sono sbiaditi, anche quando l’illuminazione ambientale è corretta, e le linee sono morbide. È possibile applicare la modalità ritratto alle immagini, sia fronte che retro; Per impostazione predefinita, simula un’apertura f/2 leggermente aggressiva, che può quindi essere regolata per effetti più morbidi.

In video lo smartphone non supera la risoluzione Full HD a 30 fotogrammi al secondo.

Voto dell'editore: 3 su 5

indipendenza

Questo modello 4G ha la stessa batteria del modello 5G. Troviamo così un complesso da 5000 mAh che, in teoria, dovrebbe offrire un’autonomia equivalente o addirittura migliore. Ma la realtà non è così buona poiché il Redmi Note 4G offre un’autonomia notevolmente ridotta, avvicinandosi alle 15 ore, dove il Redmi Note 12 5G riesce a raggiungere le 20 ore.

Per quanto riguarda la ricarica, i due smartphone condividono la stessa unità da 33W, ma il modello 4G si ricarica molto più lentamente rispetto alla versione 5G. Ci vuole 1 ora e 51 minuti per raggiungere il 100% del telefono, mentre il modello 5G impiega solo 1 ora e 14 minuti.

READ  ça bouge avec de nouveaux prix et des fiches produits
Voto dell'editore: 2 su 5

Sostenibilità

Il nostro punteggio di sostenibilità aiuta a determinare l’aspetto sostenibile di uno smartphone sia per il consumatore che per l’ambiente. Si basa sull’indice di riparabilità, sui criteri di durabilità (indice di protezione, connettori standard, periodo di garanzia e aggiornamenti, ecc.) e sulla valutazione delle politiche di responsabilità sociale delle imprese (CSR). Troverete tutti i dettagli dell’analisi nel nostro articolo che presenta il punteggio di sostenibilità.

Pubblicità I tuoi contenuti continuano di seguito

annuncio

Punti forti

  • Buon AMOLED.

  • Offerte corrette.

  • Buona unità fotografica del giorno principale.

Punti deboli

  • Qualche rallentamento

  • La durata della batteria è deludente e la ricarica è un po’ lenta.

Conclusione

Marchio globale

Voto dell'editore: 3 su 5

Come funziona la valutazione?

Anche se meno resistente del modello 5G, lo Xiaomi Redmi Note 4G rimane un’alternativa abbastanza decente per chi non ha bisogno del 5G. Al prezzo indicato è un buon smartphone, capace di scattare foto, con un buon display e che offre una discreta potenza. Infine, mi dispiace per Xiaomi perché la sua portata è così ampia da rendere il Redmi Note 12 5G il miglior nemico di questa versione 4G.