Luglio 22, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Standard per plasmare il futuro delle ragazze nella scienza e nella tecnologia.

Standard per plasmare il futuro delle ragazze nella scienza e nella tecnologia.

Dai canali YouTube, libri, conferenze, Influencer Su Instagram o TikTok… le opzioni sono infinite per trovare questi esempi da seguire. In un mondo in cui le ragazze e le donne continuano ad affrontare sfide per la loro piena partecipazione alla scienza, alla tecnologia e alle arti, l’idea di dare potere ai futuri leader è più importante che mai.

STEAM: un lungo elenco di attività

Anche se è vero Sempre più donne Con la partecipazione a STEAM, il divario di genere rimane ampio e il lavoro che ci aspetta nei prossimi anni rimane urgente. Quando vediamo i risultati di un lavoro ben fatto, ci rendiamo conto di quanto lavoro dobbiamo ancora realizzare, e la risposta è nei dati. E così, se guardiamo alle lauree in scienze della salute, soprattutto nel campo della medicina, siamo riusciti a raggiungere una delle quote di partecipazione femminile più alte nella storia del nostro Paese. D’altra parte, non stiamo raggiungendo l’uguaglianza nell’assistenza infermieristica, che è ancora un campo tutto femminile. Perché incoraggiare le donne è importante tanto quanto incoraggiare gli uomini e sottolineare una cosa importante: il genere conta quando si tratta di scegliere una carriera.

Continuando la buona notizia, negli ultimi anni, sempre più tesi di dottorato – tra cui spiccano le materie STEM – sono condotte da donne. Questo, più che un semplice numero, ci fornisce una verità fondamentale per il futuro: queste dottorande saranno future coach di talenti tecnologici e punti di riferimento per le giovani donne che iniziano la loro carriera.

Ora passiamo ai prossimi compiti. L'ingegneria, in tutti i suoi rami, rimane poco attraente per le donne, con solo il 30% delle donne iscritte negli ultimi anni che ha scelto un ramo di questa specializzazione. In questo particolare ambito c’è ancora molto lavoro da fare. Questo sforzo dovrebbe concentrarsi sulle prime fasi dell’istruzione, quando diventa evidente la mancanza di interesse delle ragazze per i campi STEM.

READ  Catalogna: la scoperta del primo caso di virus del Nilo tra gli esseri umani, e allerta le autorità sanitarie

La mancanza di modelli di riferimento e la paura di fallire sono le ragioni principali per cui, nelle prime fasi dell’adolescenza, le ragazze iniziano a ritirarsi dal settore scientifico e tecnologico. Solo lo 0,7% delle ragazze, contro il 7% dei ragazzi, è interessato a perseguire materie scientifiche. Perché lo stigma sociale è ancora molto forte e bisogna anche capire la mentalità delle giovani adolescenti in questo momento: la cerchia sociale è la cosa più importante, quello che la gente dirà del loro comportamento, la loro autostima si sta ancora formando e l'immagine presentano al mondo è essenziale. Nessuna di loro vuole assomigliare o vivere come Marie Curie, perché ciò significherebbe essere diversi.

È qui che il lavoro dovrebbe concentrarsi: fornire riferimenti autentici per le donne che, mentre ancora studiano scienze, hanno vite da cui queste giovani donne nel processo di cambiamento possano sentirsi attratte.

ValPat Steam, un esempio di benchmark ravvicinato

Cos'è Valbat Steam? Non è altro che il risultato di un sogno condiviso: Valeria Corrales, una ragazza di 15 anni, e Patricia Heredia, ingegnere delle telecomunicazioni. entrambi Sono i campioni di Mejor ConectadosIniziativa Telefónica.

Attraverso i loro contenuti YouTube, in cui mostrano esperimenti facili e divertenti, vogliono risvegliare la creatività e la curiosità per la scienza e la tecnologia. Per ragazzi e ragazze, ma, come dice Patricia, soprattutto per le ragazze, dando loro potere attraverso i propri modelli di ruolo:

“Le referenze sono molto importanti, soprattutto in questo campo, perché forse non c'è molta consapevolezza che alle ragazze potrebbe piacere la tecnologia. Forse sì o forse no, ma se non la provano, non se ne renderanno mai conto fuori.

Quando le ragazze vedono donne di successo in ruoli di leadership STEM, sono ispirate e autorizzate a perseguire le proprie ambizioni. Better Connected ci ricorda che quando ci connettiamo siamo capaci di cose straordinarie e, unendo le forze e condividendo esperienze, creiamo una rete di supporto e collaborazione che espande le opportunità per tutti. Perché come dice Valeria, che ha solo otto anni, “le ragazze possono essere quello che vogliono, e non devono essere solo principesse, possono anche essere ingegneri”.

READ  Protesi corneale all'ospedale universitario di Montpellier: il paziente ha riacquistato la vista una settimana dopo l'operazione