Maggio 16, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Resta alta la preoccupazione per le isole Tonga, che sono state tagliate fuori dal mondo dall’eruzione vulcanica

Rimane il mistero, martedì 18 gennaio, sulla situazione e l’entità dei danni alle isole Tonga, quattro giorni dopo l’eruzione del vulcano Hong Tonga – Hong Hapai, su un’isola disabitata del Pacifico meridionale, a circa 65 km da Nuku’ alofa, la capitale dell’arcipelago. Le informazioni da questo paese di appena 100.000 abitanti, ricoperto da uno strato di cenere dopo l’esplosione, arrivano solo a gocce e schizzi grazie a rari telefoni satellitari.

L’arcipelago è privato di connessioni telefoniche e Internet, poiché il disastro interrompe un cavo di base per le sue comunicazioni, che non dovrebbero essere riparate per settimane. E la nuvola di cenere vulcanica impedisce agli aerei di atterrare.

“Penso che la cosa peggiore sia il taglio e il fatto che non sappiamo niente”Filippo Muttolalo è un giornalista tongano residente in Nuova Zelanda per Pacific Media Network. “Nessuna connessione”, Ha aggiunto.

Leggi anche Le comunicazioni con le isole Tonga rimangono limitate dopo l’eruzione di un vulcano nell’Oceano Pacifico

Due morti, fuoriuscita di petrolio in Perù

La sua famiglia ha detto alla BBC che una donna britannica di 50 anni è stata spazzata via da uno tsunami a Tonga dopo aver cercato di salvare i cani dal suo rifugio. È il primo decesso registrato nel Paese. Sabato, due donne sono annegate in Perù dopo essere state portate via dalle forti onde dopo l’eruzione del vulcano. Questo paese sudamericano è stato colpito da una fuoriuscita di petrolio sabato nella provincia di Callao, non lontano da Lima.

Uno “fuoriuscita di petrolio limitata” La raffineria di La Pampilla della spagnola Repsol ha annunciato lo scarico in mare di una petroliera, a causa delle forti onde di sabato al largo delle coste del Perù legate all’eruzione vulcanica di Tonga.

READ  Ursula von der Leyen ed Emmanuel Macron chiedono "la fine della violenza"

La quantità di petrolio fuoriuscito non è stata determinata, ma lunedì le autorità hanno affermato che la fuoriuscita si è verificata ” In libertà vigilata “. Secondo il ministro dell’Ambiente, Ruben Ramirez, l’inquinamento è una preoccupazione “Circa 3 chilometri” delle spiagge che sono state chiuse.

Il petrolio è andato alla deriva sulla spiaggia di Callao in Perù, il 17 gennaio 2022.

Anche la Francia fornisce assistenza

La Nuova Zelanda e l’Australia hanno inviato lunedì aerei militari da ricognizione nel tentativo di valutare l’entità del danno aereo e identificare le esigenze di assistenza più urgenti, secondo il nuovo primo ministro. Zeelander, Jacinda Ardern. “Sappiamo che l’acqua è un bisogno urgente”.Lei disse.

I due paesi hanno anche mobilitato aerei da trasporto militari C-130, pronti a decollare per Tonga non appena la nuvola di cenere si sarà dissipata per paracadutarsi lì, o addirittura atterrarvi se le condizioni della pista lo permetteranno.

Come molti altri paesi, la Francia, “Vicino di Tonga” Attraverso il gruppo Wallis e Futuna all’estero “Pronti a soddisfare i bisogni più urgenti della popolazione”, secondo un comunicato stampa.

L’eruzione, una delle più potenti degli ultimi decenni al mondo, è stata ascoltata fino all’Alaska. Ha causato uno tsunami che ha inondato le coste degli Stati Uniti fino al Cile e al Giappone. Cenere e piogge acide hanno colpito gran parte dell’Oceano Pacifico.

Leggi anche Eruzione vulcanica a Tonga: grande devastazione nell’arcipelago; Lo tsunami uccide due persone in Perù

La portata della devastazione potrebbe essere enorme.

Il ministro australiano per lo sviluppo internazionale Zed Siselja ha detto che gli agenti di polizia australiani di stanza a Tonga hanno inviato un inventario. ‘Un po’ inquietante’. “Strade e alcune case sono state gravemente danneggiate”, osso “Una buona notizia (…), È che l’aeroporto non ha subito danni significativi”.ha detto il ministro.

READ  Numeri e mappe Covid in Francia il 1 febbraio 2022

“Dalle poche informazioni che abbiamo, la portata della devastazione potrebbe essere enorme, soprattutto per le isole più isolate”.Katie Greenwood della Federazione Internazionale della Croce Rossa ha dichiarato:

L’Ufficio delle Nazioni Unite per il Coordinamento degli Affari Umanitari ha espresso preoccupazione per due isole, Mango e Funui, dopo la scoperta di voli di ricognizione “Gravi danni materiali” dopo l’eruzione di sabato.

Il mondo con AFP