Novembre 27, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Recensione Philips Essential Airfryer Compact HD9252: la friggitrice senza olio per le piccole occasioni

La friggitrice compatta Airfryer HD9252 è probabilmente una delle friggitrici senza olio più piccole sul mercato. Occupa meno di 30 cm di spazio sul lato del piano di lavoro. Rispetto ai modelli XL della gamma, il modello compatto è più stretto e circa 5 cm meno profondo. Tuttavia, troviamo che il volume è abbastanza grande a causa della piccola capacità disponibile.

Con i lati di circa 18 e 17 cm e una profondità di poco inferiore ai 9 cm, ci sembra anche che il cestino sia uno dei più piccoli che abbiamo visto. Quindi può ospitare solo piccole quantità. Non aspettarti di arrostire un pollo intero lì e Philips non consiglia di mangiare più di 500 g di patatine fritte, ad esempio. È appena sufficiente per due brave persone e circa la metà della quantità consigliata per i modelli XL (800 grammi).

Come altre friggitrici senza olio di Philips, questo cestello può essere posizionato in una ciotola per separare il grasso dal cibo. Scorre come un cassetto e tiene una maniglia che rimane fresca durante la cottura. Naturalmente viene fornita anche la sicurezza e la friggitrice viene messa in pausa non appena il vassoio viene rimosso. Questo tipo di sistema purtroppo non permette di controllare l’andamento della cottura senza interromperla, a differenza del coperchio di cottura trasparente.ActiFry Genius XL, Per esempio. La gamma Seb è anche nota per il suo braccio di miscelazione integrato, anch’esso non disponibile presso Philips, e quindi consiglia di mescolare le preparazioni a mano durante la cottura.

Philips L'Essential HD9252 Friggitrice ad aria compatta.

Il pannello di controllo si trova direttamente sopra il vassoio. È lo stesso di Essential Airfryer XL HD9270, tranne per il fatto che il programma Cake Muffin è stato sostituito per adattarsi meglio alla capacità del cestello. Include programmi per patatine fritte surgelate, patatine fresche, cosce di pollo, filetti di pesce, piume, verdure miste e riscaldamento oltre a comandi manuali. Consentono di scegliere una temperatura compresa tra 60 e 200°C (a 5°C), nonché una durata compresa tra 1 e 60 minuti.

Philips L'Essential HD9252 Friggitrice ad aria compatta.

In generale questo pannello di controllo è abbastanza facile da usare, ma i controlli touch non sono sempre molto reattivi e ci dispiace non essere riusciti a premere direttamente sul programma per selezionarlo. In alternativa, premere il pulsante Menu e ripetere il processo fino a 7 volte a seconda della posizione del menu desiderata nel suddetto pannello. Volevamo anche poter combinare il calore con un altro programma, in modo che si attivi automaticamente alla fine di quest’ultimo.

Aggiungiamo che questa scheda è piuttosto disordinata e facile da graffiare, proprio come il ruolo di un dispositivo di plastica lucida altrove. Tuttavia, Philips ha optato per un rivestimento superficiale opaco.

Philips ha dotato la mini friggitrice oil-free di una resistenza di 1400 Watt, che dispone di una ventola che si occupa di far circolare l’aria calda all’interno della vasca. Il sistema funziona abbastanza bene a seconda delle temperature richieste. Come sempre abbiamo fatto diverse misurazioni per questo test: a 180 e 200°C perché sono le temperature consigliate nella maggior parte delle ricette, e anche a 60°C, perché è la temperatura più bassa possibile. Specificare. Va inoltre notato che 200°C, al contrario, è la temperatura più alta disponibile.

In tutti i casi, abbiamo potuto notare che l’aria calda circolava rapidamente all’interno del serbatoio. Fino a 200°C si raggiunge in soli 2 minuti. Tuttavia, questo non è il caso in tutti i punti del serbatoio. Quindi notiamo un aumento della temperatura leggermente più lento al centro rispetto alla periferia, dove la temperatura è sempre rimasta di circa quindici gradi più alta durante i nostri test a 200 e 180 gradi Celsius. Un altro motivo per mescolare bene il cibo durante la cottura è ovviamente la mancanza di una leva di miscelazione come si trova nel Sip ActiFry è il primo.

La temperatura interna della friggitrice impostando Airfryer XL a 200°C.

La temperatura interna della friggitrice impostando Airfryer XL a 200°C.

La temperatura interna della friggitrice impostando Airfryer XL a 180 ° C.

La temperatura interna della friggitrice impostando Airfryer XL a 180 ° C.

E il Compact Essential Airfryer HD9252 non è privo di difetti quando si tratta di stabilizzazione della temperatura. Variano di una quindicina di gradi, con tendenza a salire leggermente di temperatura. Quindi può essere utile impostare la temperatura un po’ più bassa di quella consigliata dalle ricette. Il’Friggitrice ad aria AF100EU Il Ninja fa un po’ meglio in questo, ma la padella Philips funziona ancora meglio dellaActiFry Genius XL Da Seb per esempio.

A 60°C, c’è sempre una grande differenza di temperatura tra il centro della pentola e la sua periferia all’inizio della cottura, ma svanisce molto rapidamente. D’altra parte, Essential Airfryer fatica ancora a stabilizzare efficacemente la temperatura. Oscilla tra i 55 ei 70 gradi centigradi, cioè differenze di circa quindici gradi, sempre con tendenza, ancora, a un leggero aumento della temperatura. In tutti i casi, rimane davvero difficile utilizzare questa temperatura. Potrebbe rendere possibile l’essiccazione degli alimenti in particolare se l’Airfryer sapesse attenersi ad esso, ma il processo è molto più lungo dei 60 minuti che il timer integrato purtroppo non consente di superare.

La temperatura interna della friggitrice impostando Airfryer XL a 60°C.

La temperatura interna della friggitrice impostando Airfryer XL a 60°C.

Abbiamo anche testato l’Essential Airfyer Compact HD9252 in alcune ricette. Il primo sono le patatine fritte fresche, realizzate con il programma dedicato che utilizza i parametri consigliati nelle istruzioni per l’uso: 26 minuti a 180°C per 500 grammi, che è la quantità massima consigliata. Avremmo potuto seguire il metodo NutriU, come sul modello XL, ma l’app non regola automaticamente le quantità con la friggitrice inserita e serve solo una ricetta con 800g di patatine fritte.

Le nostre patatine fritte dopo 26 minuti di cottura.

Le nostre patatine fritte dopo 26 minuti di cottura.

Dopo 26 minuti di cottura e 3 di miscelazione, la maggior parte delle patatine era ancora molto chiara, ma sono bastati altri 5-6 minuti per ottenere un risultato soddisfacente…per questo tipo di apparecchio. Capire che le patatine fritte (quasi) senza olio – un cucchiaio è comunque una buona idea – non sono mai così croccanti come quando escono dal bagno d’olio (o due bagni di grasso di manzo per estremi) e non lo fanno cuocere in modo uniforme.

D’altra parte, è un peccato dover cuocere più di 30 minuti per 500 grammi di patate, e quindi è meglio non provare a cuocerne di più in una volta. Ci vogliono solo 20 minuti sulla friggitrice Ninja Airfryer AF100EU. Sorprendentemente, Muffin ha dimostrato di essere molto efficace con le impostazioni preimpostate. 13 minuti di cottura a 180°C e i panini erano cotti perfettamente.

Le nostre torte sono alla fine del programma personalizzato.

Le nostre torte erano mature, ma non potevamo metterne più di tre nel cestino.

READ  Vivendi dice addio a Universal Music, cosa fare con questi due?