Novembre 27, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Quando il sole permette ai vichinghi di uscire insieme

Questo è il tipo di identificazione che sarebbe stato impossibile negli anni ’60, quando questo sito archeologico fu scoperto e datato all’incirca intorno all’anno 1000 – più o meno nello stesso periodo, coloni vichinghi dall’Islanda si stabilirono in Groenlandia. Da allora, le conoscenze sui brillamenti solari e sugli effetti che lasciano nei sedimenti o nei tronchi d’albero – sotto forma di carbonio-14 – sono state riviste: Lo sappiamo oggi solo due grandi brillamenti solari Si è verificato nel periodo noto come l’Alto Medioevo, cioè nell’anno 774 e l’anno 993.

Esperti da Terranova Poi è venuta l’idea Per riesaminare alcuni dei manufatti: tra questi, i resti di tronchi probabilmente usati per costruire una casa, che venivano tagliati con un’ascia di metallo – sappiamo anche che gli indiani d’America all’epoca non usavano il metallo. La speranza era che uno di questi tronchi avesse tracciato l’eruzione del 993, e che calcolando un cerchio del suo tronco all’anno, si potesse determinare quando quell’albero è stato abbattuto.

Risposta: Tre di questi frammenti, provenienti da tre alberi diversi, furono abbattuti nel 1021. Gli esperti suggeriscono addirittura che uno sia stato abbattuto in primavera e almeno uno in autunno. studiando Mezzogiorno del 20 ottobre nella rassegna temperamento natura.

È impossibile concludere da ciò se questi vichinghi siano arrivati ​​in quell’anno, o se avessero già abitato il luogo per qualche tempo. Ma questa è la prima volta che possiamo datare con certezza il loro passaggio.

Fuori da L’Anse-aux-Meadows In effetti, la conoscenza che abbiamo dell’arrivo dei Vichinghi in Nord America, quasi 500 anni prima di Cristoforo Colombo, appena caduta A proposito di racconti semi-mitici – i famosi “epopea”, che parlano di terre presumibilmente situate al di fuori della Groenlandia. Un contenitore di pietra e alcune cose, sull’isola di Baffin, Sono assegnati Qualche anno fa, ma potrebbe essere il risultato di scambi che circolavano tra più mani. La “Mappa di Vinland” che è stata oggetto di molti inchiostri sin dalla sua “scoperta” negli anni ’60 – presumibilmente mostra un’isola a ovest della Groenlandia – È stato appena dichiarato un errore. Molto probabilmente tracce di noce, albero che non cresce nella zona, loro suggeriscono Che questo sito avrebbe potuto essere un punto di partenza per spedizioni esplorative nel sud.

READ  The Trail Science Clecy - Il primo ultra-trail al mondo dedicato alla ricerca

Foto: ricostruzione di una casa a L’Anse-aux-Meadows / Dylan Kereluk / Flickr