Luglio 24, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Parigi vuole accelerare la caccia agli Airbnb illegali per le Olimpiadi del 2024

Parigi vuole accelerare la caccia agli Airbnb illegali per le Olimpiadi del 2024

Il municipio di Parigi intende contrastare gli affitti turistici illegali rafforzando i controlli, in preparazione ai Giochi Olimpici di Parigi del 2024 (26 luglio – 11 agosto). Nella capitale puoi pubblicare il tuo alloggio solo su piattaforme come Airbnb o Booking 120 giorni all’anno e solo se si tratta della tua residenza principale.

Ma la città teme che le violazioni aumenteranno durante il periodo olimpico, quando la domanda di alloggi a Parigi è molto alta. “Non vogliamo che i proprietari si liberino dei loro inquilini a giugno e affittino immediatamente su Airbnb”.Il senatore e consigliere comunale di Parigi Ian Brosat, ex rappresentante per l’edilizia abitativa, ha messo in guardia.

Vuole stabilire un periodo di almeno un anno tra il preavviso dato all’affittuario e il momento in cui l’immobile diventa affittabile sulle piattaforme. Questa misura è contenuta in una legge bipartisan che sarà esaminata martedì prossimo dall’Assemblea nazionale.

150 case sospette

Anche da qui ai giochi bisognerà rafforzare la regolamentazione, ha promesso la consigliera autorizzata responsabile delle piattaforme di noleggio, Barbara Gomez. Giovedì mattina, gli agenti comunali hanno tentato di visitare 150 case sospette nel popolare 5° distretto. Ma pochi turisti hanno risposto alle loro richieste.

Tra i 20.000 e i 30.000 affitti turistici illegali a Parigi

“Tutti questi nuovi strumenti saranno disponibili entro le Olimpiadi? Probabilmente no, perché l’iter legislativo è complesso.Emmanuel Gregoire, il primo vicesindaco, si arrabbia. “Ma le discussioni che nascono durante le Olimpiadi sono un ottimo modo per ottenere sostegno”.Aggiunge.

Per quanto riguarda il Consiglio Comunale, non c’è dubbio che sia fermamente contrario ad Airbnb. “Noi sosteniamo che i proprietari, in loro assenza, possano affittare i loro appartamenti ai turistiha confermato Ian Brusatte. Ma bisogna frenare lo sviluppo caotico e del tutto irresponsabile dell’offerta professionale. » Secondo la città, tra le 20.000 e le 30.000 case a Parigi vengono affittate illegalmente dai turisti.