Gennaio 20, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

LIVE – Covid: 2 milioni di casi al giorno nel mondo

Inviato il 8 gennaio 2022, 08:53Aggiornato l’8 gennaio 2022, 14:10

Con gli ospedali che si stanno ancora riempiendo, la Francia sta ancora risentendo della tempesta Omicron. Venerdì sono stati identificati più di 328.000 nuovi casi, mentre lunedì sono stati registrati più di 400.000 contagi, a due giorni dall’inizio del nuovo anno. Il picco non dovrebbe verificarsi per dieci giorni, stima il professor Alan Fisher, presidente del comitato consultivo sulla strategia del vaccino.

La situazione è però complicata nelle scuole, dove il protocollo sanitario è stato allentato, senza soddisfare pienamente il personale docente. che esso indetto uno sciopero Il 13 gennaio.

Informazioni chiave da ricordare

> Più di 300.000 feriti in Francia in 24 ore

> Gli insegnanti hanno annunciato uno sciopero il 13 gennaio

> La Germania limita l’accesso a ristoranti e bar

>>> Segui la notizia in diretta di sabato 8 gennaio

> Decine di eventi anti-vaccino attesi in tutta la Francia

A Parigi, Lione e Marsiglia, migliaia di manifestanti dovrebbero manifestare nelle strade di diverse città francesi per protestare contro la politica sanitaria. Le autorità si aspettano una forte mobilitazione, mentre il Vaccine Passage Bill suscita un acceso dibattito alla Camera, e che Il commento di Macron sui non vaccinati Questa settimana ha fatto arrabbiare molte figure dell’opposizione.

Tennis: la ceca Vorakova lascia l’Australia dopo essere stata scelta come Djokovic

Una fonte governativa ha affermato che la tennista ceca Renata Vorakova ha lasciato l’Australia dopo aver annullato il visto per motivi di salute. Vorakova, 38 anni, era detenuta nello stesso centro di detenzione con il serbo Novak Djokovic, a cui è stato negato l’ingresso nel paese a causa della vaccinazione una settimana prima degli Australian Open.

> Inghilterra: preoccupanti tassi di inquinamento nel nord del Paese

L’Inghilterra del Nord non è stata risparmiata da Omicron, e i tassi di inquinamento sono “allarmanti”, un giudice esperto del “Guardian”. Poiché i casi a Londra sono “lenti”, gli scienziati sono ora preoccupati per tre regioni del nord del Paese, che sono “da due a tre settimane di ritardo” nel loro profilo epidemiologico rispetto alla capitale. Nel nord-ovest e nel nord-est dell’Inghilterra, l’inquinamento settimanale sta battendo record, conferma il quotidiano britannico.

READ  Confermata la condanna a morte dello scrittore americano nella strage di Charleston

> Royal Caribbean sospende le crociere a causa di Omicron

Royal Caribbean Cruises ha annunciato la sospensione di alcune operazioni di crociera a causa di un improvviso aumento dei casi di contaminazione con la variante Omicron del coronavirus. La compagnia di crociere ha dichiarato in un comunicato stampa che i servizi operati da tre navi sono ora sospesi. “Ci rammarichiamo per la necessità di cancellare le tanto attese vacanze dei nostri clienti e applaudiamo alla loro lealtà e comprensione”, ha scritto la società.

>2 milioni di casi al giorno in tutto il mondo

In media, sono stati registrati più di due milioni di casi di Covid-19 al giorno in tutto il mondo durante la settimana dall’1 al 7 gennaio, un numero che è raddoppiato in dieci giorni, secondo un conteggio AFP. Negli ultimi sette giorni sono stati registrati in media 2.106.118 casi giornalieri.

La soglia di un milione di casi al giorno è stata superata nella settimana dal 23 al 29 dicembre 2021. Il numero di nuovi casi giornalieri è aumentato del 270% dalla scoperta della variante Omicron a fine novembre 2021 in Botswana e Sud Africa .

La stragrande maggioranza dei nuovi casi è attualmente rilevata in Europa (7.211.290 casi in sette giorni, +47% rispetto alla settimana precedente) e negli Stati Uniti e Canada (4.808.098 casi, +76%). Queste due regioni rappresentano rispettivamente il 49% e il 33% dei casi registrati nel mondo in una settimana.

> Coprifuoco notturno e permesso di ingresso sanitario obbligatorio a San Martin

Il governatore Serge Gutierrone ha annunciato un coprifuoco notturno a St Maarten a partire da venerdì e un nulla osta sanitario reso obbligatorio per cercare di arginare il “costante aumento dell’inquinamento” con il virus Covid-19. Il coprifuoco, da mezzanotte alle 5 del mattino, sarà in vigore per almeno un mese e da oggi sarà obbligatoria la presentazione della tessera sanitaria nei bar e ristoranti, anche in balcone.

READ  Joe Biden annuncia le novità del suo “storico” piano di spesa sociale

Il numero degli ospiti è limitato a sei persone per tavolo con una distanza di due metri tra ogni tavolo ed è vietata la vendita di bevande alcoliche a partire dalle 18. Sono vietate le cerimonie di benvenuto e le sale da ballo.

>300.000 morti per Covid-19 incrociate in Messico

La soglia dei 300mila morti per Covid-19 è stata superata venerdì in Messico, il quinto Paese più colpito in assoluto al mondo, nel mezzo di una ripresa dalla pandemia mondiale.

Questo record può essere sottovalutato. Il numero di decessi correlati al virus COVID-19 era 451.864 a dicembre 2021, secondo il Registro nazionale della popolazione. A metà della quarta ondata, l’uso delle pillole Molnupiravir è stato autorizzato dalle autorità sanitarie messicane, come già avvenuto in altri paesi, compresi i vicini Stati Uniti.

>L’Australia supera per la prima volta 100.000 casi al giorno

L’Australia ha riportato per la prima volta in un solo giorno più di 100.000 nuovi casi di Covid-19, anche aggiungendo i risultati dei test domestici inclusi nel suo bilancio giornaliero delle vittime.

In mezzo a una carenza a livello nazionale di test antigenici rapidi, sabato il governo australiano ha deciso di limitare “l’esportazione inappropriata” di kit e ha vietato la rivendita di test acquistati nei punti vendita a prezzi superiori del 120% rispetto al prezzo di acquisto. Il governo sta anche valutando la possibilità di limitare il numero di test che le persone possono acquistare in qualsiasi momento per evitare l’accaparramento.

> La morte del deputato Jose Evrar (Debout la France)

Il presidente dell’Assemblea nazionale Richard Ferrand ha annunciato che Pas de Calais, vice capo del partito Debout la France, è morto di Covid-19.

Nato nel 1945, figlio di un minatore ed ex comunista, José Evrar è stato eletto nel 2017 nel 3° distretto del Pas de Calais come Fronte Nazionale, prima di unirsi al partito Patriots guidato da Florian Filippo e poi a Depot la France da Nicolas. Dupont-Aignan nel 2020.

READ  Il nuovo sindaco di Johannesburg muore in un incidente d'auto

> I sindacati denunciano il “caos” nelle scuole

I genitori degli studenti stanno litigando e anche i sindacati degli insegnanti, la maggior parte dei quali chiedono uno sciopero giovedì prossimo. “Certo è difficile, certo è complicato”, ammette Jean-Michel Blanquer, considerando gli esami come il prezzo da pagare per mantenere aperte le scuole.

> Anche più di 300.000 feriti in 24 ore in Francia

Dopo il massimo storico di lunedì di quasi 400.000 casi in 24 ore, il conteggio giornaliero dei casi ha raggiunto 328.214 venerdì.

I dati di Public Health France mostrano anche 3.800 pazienti in unità di terapia intensiva a causa del Covid-19. Aumentare il numero a 56. I servizi sanitari denunciano ora 98.067 decessi ospedalieri legati al virus, ovvero 193 decessi aggiuntivi nelle ultime 24 ore.