Luglio 24, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

L’influenza continua ad avanzare in Francia, quattro nuove regioni sono in fase pre-pandemica

L’influenza continua ad avanzare in Francia, quattro nuove regioni sono in fase pre-pandemica

Nella prima settimana di dicembre, il Servizio sanitario pubblico francese (SpF) ha pubblicato il bollettino settimanale sulla sorveglianza delle malattie respiratorie. L’epidemia di bronchiolite continua mentre il trend del COVID-19 e dell’influenza continua ad aumentare.

Gli indicatori sono in aumento. L’Autorità sanitaria pubblica francese (SpF) ha annunciato mercoledì 6 dicembre che la regione Borgogna-Francia-Comté, Val-de-Loire centrale, Grand Est e Guyana stanno entrando nella fase influenzale pre-epidemica.

Queste regioni si uniscono così all’Ile-de-France, all’Alvernia-Rodano-Alpi, alla Provenza-Alpi-Costa Azzurra e alla Guyana. Mayotte è già in fase epidemica da diverse settimane.

L’Azienda sanitaria scrive nel bollettino settimanale che «gli indicatori della sindrome influenzale sono in aumento nella medicina di comunità e riguardano tutte le fasce di età». “In ospedale, il numero di visite e la percentuale di visite per tutte le cause sono leggermente aumentate, ma i ricoveri sono rimasti stabili”.

La “tendenza al rialzo” del Covid-19

Da diverse settimane le autorità sanitarie temono un aumento dei casi di infezioni respiratorie. L’anno scorso, la tripla pandemia (COVID-19, bronchiolite e influenza) ha ulteriormente danneggiato il sistema sanitario francese.

Per quanto riguarda la bronchiolite, tutte le regioni della Francia continentale sono in fase epidemica, ma la SpF rileva “una tendenza alla stabilizzazione degli indicatori nella medicina di comunità e aumenti minori rispetto alla settimana precedente nelle visite al pronto soccorso e nei ricoveri dopo le visite al pronto soccorso per bronchiolite”.

Il trend è invece “rialzista” per il Covid-19. “Un aumento degli indicatori virali derivanti dai test eseguiti nei laboratori di biologia medica è stato osservato in tutte le fasce d’età della popolazione testata”, ha osservato l’SpF.

READ  Delusions e la controversia sull'"illusione" di Boston Lab

Ha continuato: “Questa settimana, è stato osservato un forte aumento (+24%) nel rilevamento del virus SARS-CoV-2 nelle acque reflue, il che indica una circolazione attiva del virus in Francia”.

La SpF incoraggia i francesi ad adottare misure tampone “sistematicamente” e a vaccinare contro il Covid-19 e l’influenza, soprattutto le persone a rischio di malattie gravi.

I più letti