Luglio 24, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

L’inflazione, il bilancio 2024, la presidenza… Cosa ricordare dell’intervista di Bruno Le Maire in “L’Événement, l’interview”

L’inflazione, il bilancio 2024, la presidenza… Cosa ricordare dell’intervista di Bruno Le Maire in “L’Événement, l’interview”

Il ministro dell’Economia è stato ospite giovedì sera del programma politico di France 2. In particolare, ha valutato l’inflazione dei prezzi alimentari, il potere d’acquisto e gli obiettivi di crescita per il prossimo anno.

Vuole essere molto ottimista per il prossimo anno, sia sul fronte dell’inflazione che della crescita francese. Bruno Le Maire si è impegnato a difendere le decisioni di bilancio del governo, giovedì 28 settembre su France 2, nel corso della trasmissione “L’Evénement, l’interview”. Ventiquattr’ore dopo la presentazione del bilancio 2024, il ministro dell’Economia ha promesso una diminuzione dei prezzi dei prodotti alimentari, pur confermando che “I francesi non stanno diventando più poveri”. France Info riassume cosa ricordare da questa intervista alla giornalista Caroline Rowe.

Inflazione: la Francia non troverà “prezzi precedenti” sui prodotti alimentari

“Penso che il 2024 sarà migliore del 2023”.Bruno Le Maire ha spiegato, aggiungendo che si aspetta un calo dei prezzi “Importante” Nei prossimi mesi. “Guarda il minimo sociale, sono tutti legati all’inflazione. Guarda le pensioni.” , Ha aggiunto. Per quanto riguarda l’aumento dei prezzi dei prodotti alimentari, il ministro ha ammesso che non torneranno “ai prezzi precedenti” crisi, ma ha ribadito ancora una volta il suo desiderio di farlo “I prezzi potrebbero rallentare e tendere al ribasso.” Il ministro ha spiegato i dettagli “obbiettivo” : Quei soldi non vanno ai margini dei distributori o dei produttori, ma a… [baisses de] Prezzo sugli scaffali.

“Abbiamo deciso di portare avanti le trattative tra produttori e distributori.”Lo ha sottolineato Bruno Le Maire “I prezzi scenderanno il prima possibile Gennaio”. “Ho centinaia di agenti che si prenderanno cura dei margini (…) e monitoreranno i prezzi sugli scaffali e monitoreranno i margini.”Il ministro ha confermato anche rispondendo ad una domanda sulle misure regolamentari attuate dal governo. Bruno Le Maire ha ricordato la creazione dell’Osservatorio dei prezzi e del margine e il suo lavoro Direzione generale della concorrenza, dei consumatori e della prevenzione delle frodi (DGCCRF).

READ  Crypto-milliardaire a 29 anni, Sam Bankman-Fried veut faire don de sa fortune de son vivant

Calo del potere d’acquisto: “La prima risposta” è “lavoro”.

Il ministro dell’Economia ha respinto ancora una volta la proposta di collegare gli stipendi all’inflazione, ritenendo che tale misura sarebbe sufficiente “Aumenta la disoccupazione”. “La prima risposta al potere d’acquisto, alla paura dei prezzi, alla paura del tenore di vita, è il lavoro”.Lo spiega prima di elencare le misure del governo a sostegno delle famiglie, in particolare il nuovo assegno carburante da 100 euro per il 50% dei francesi che hanno bisogno dell’auto per andare al lavoro.

Per quanto riguarda la questione degli aumenti salariali, Bruno Le Maire lo ha confermato “IL I francesi non stanno diventando più poveri NO”spiegando che lo sono “Hanno un reddito che aumenta costantemente anno dopo anno”. Ma il ministro lo ha chiarito“Sono diventati più poveri rispetto ad altri due grandi paesi”.Citando l’esempio dei tedeschi e degli americani. “CRitiene che le aziende abbiano giocato al gioco”.Ha aggiunto, evidenziando gli aumenti medi “5%” Nel 2023 (anzi il 4,5% secondo una società di ricerca).

Prospettive di crescita: ottimismo in offerta per il 2024

Il ministro dell’Economia ha ribadito il suo ottimismo sulla situazione economica del paese. Mercoledì, durante la presentazione del bilancio 2024, lo Stato ha annunciato di contare su una crescita dell’1,4% per il prossimo anno. Aspettative rovinate “alto” Dal Consiglio Supremo della Finanza Pubblica. La Commissione europea è al suo fianco Sulla crescita francese dell’1,2%.

Niente scoraggia Bruno Le Maire, che crede in lui “Crescita positiva più elevata rispetto al 2023”. “Ci è stato detto: nel 2023 ci sarà una recessione ovunque in Europa, compresa la Francia”. “Penso che non crediamo abbastanza nei talenti e nei punti di forza della nostra economia, dei nostri dipendenti e dei nostri imprenditori”.spazzato via.

READ  Peugeot ha svelato la sua nuova auto elettrica 2008 ridisegnata con un solido aumento dell'autonomia

Trasformazione ecologica: dare una mano agli investitori privati ​​perché lo Stato non sarà in grado di finanziare tutto

Come finanziare la transizione ambientale quando la Francia deve stringere la cinghia? “Non ci saranno abbastanza soldi pubblici”sotto pena “aumentare le tasse”conferma Bruno Le Maire, dopo aver presentato lunedì la tabella di marcia del governo su questo tema. “Rifiutiamo questa soluzione”., Lui dice. Tende quindi la mano agli investitori privati “Chi dovrebbe partecipare a questa lotta contro il riscaldamento globale?”.

Anche il ministro dell’Economia aveva scatenato polemiche all’inizio della settimana, anche all’interno della maggioranza, dopo aver aperto la porta al rinvio del divieto delle raffinerie termiche previsto dal 1° gennaio 2025. Su Francia 2 è tornato sulle sue dichiarazioni di giovedì sera, sottolineandone la necessità. “Per sostenere tutti” Nella fase transitoria.

Presidenziale 2027: Bruno Le Maire ha “tanti sogni”, ma una sola priorità

Alla domanda sulle sue ambizioni presidenziali per il 2027, l’ex candidato alle primarie di destra ha risposto in modo ambiguo: “Ho molti sogni.”Prima di confermare che la sua priorità è il momento attuale, cioè la lotta al terrorismo “Costo della vita”.

“Non ci sarà nessuno sulla linea di partenza che potrà vincere nel 2027 [au sein de son camp] “Se non otteniamo risultati”calciato al tocco, prima di confermarlo “È la squadra che vince e vedremo cosa succede.”