Ottobre 1, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Le pompe di birra sono anche pompe di denaro?

5

distributori di birra Utilizzare contenitori di grande capacità per lavorare. Il prezzo al litro della bevanda presentata in questo modo dovrebbe essere più vantaggioso per il consumatore rispetto alle lattine o alle bottiglie. La realtà è più precisa.

Qualcosa per tutti, ma…

© Gettyimages

Tendiamo spesso a pensare che l’acquisto all’ingrosso sia più economico di quello al dettaglio. Questo è spesso il caso; Per litro, il prezzo di una bevanda venduta in una bottiglia grande da 2 litri, ad esempio, è inferiore al prezzo della stessa bevanda in una lattina da 33 cl.

Tuttavia, in occasione dell’a Articolo sui rubinetti della birra localeAbbiamo scoperto che questi dispositivi utilizzano fusti di grande capacità (5 o 6 litri a seconda della marca). Quindi ci siamo chiesti se il consumatore si aspetta di realizzare qualche risparmio grazie a importi così elevati. Per fare ciò, abbiamo selezionato alcune bevande e confrontato i prezzi al litro per barile e bottiglia.

Se hai letto attentamente il nostro profilo, sai che il mercato dei distributori domestici è diviso in due attori principali: i gruppi Heineken (all’origine della macchina Beertender) e Anheuser-Busch InBev (che ha sviluppato la pompa di aspirazione perfetta). I due concorrenti producono diversi tipi di birra e quindi è impossibile fare un confronto Nel senso stretto della parola Prezzi della botte Beertender e la canna da pesca perfetta. Quindi ci siamo affidati a birre che pensiamo siano relativamente vicine tra loro per questo articolo.

Chez Beartender

I tamburi delle macchine da barista sono i più facili da trovare nei negozi fisici.

Credito dove il credito è dovuto, abbiamo iniziato questo confronto con la birra Heineken. Nella stessa marca, una botte da 5 litri costa 17,39 euro, ovvero 3,48 euro al litro. In bottiglia, i prezzi variano da 3,08 € a 2,23 € al litro a seconda della confezione (birra o lattina) e della quantità. La differenza di prezzo parte da 0,40 euro al litro e raggiunge un picco di 1,25 euro, che è ancora un sacco di soldi.

Pubblicità, i tuoi contenuti continuano di seguito

birra tenera

Un gesto non così economico…

© Krups

Poi abbiamo scelto La Goudale, una birra un po’ meno conosciuta ma abbastanza ben distribuita. Devi sborsare € 25,10 per comprare una botte da 5 litri, o € 5,02 al litro. In bottiglia e lattina i prezzi vanno da 3,94 euro al litro a 3,13 euro, con una differenza di oltre 1 euro minimo (1,06 euro per l’esattezza) e 1,89 euro massimo.

Chez Perfect Draft

Prima nota, i tamburi Perfect Draft sono in realtà piuttosto rari sugli scaffali dei nostri supermercati e ipermercati. Così siamo andati su un sito ben consolidato (e con una buona SEO) per scoprire i prezzi di una birra che pensiamo siano molto vicini e facilmente ottenibili per una Heineken, la classica Blonde Leffe. Escluse le spese di spedizione, la botte da 6 litri viene venduta a 31,50€ o 5,25€ al litro. Torniamo dove abbiamo trovato le nostre bottiglie di Heineken: i prezzi variano da 3,49 € al litro a 2,60 €. Pertanto, la differenza di prezzo si estende da 1,76 euro a 2,65 euro. In quest’ultimo caso, il costo viene moltiplicato per due.

Pubblicità, i tuoi contenuti continuano di seguito

Bozza perfetta

I fusti da 6 litri non sono più economici dei fusti da 5 litri.

© PerfectDraft

Poi abbiamo messo gli occhi sulla Tripel Karmeliet, che è stata venduta a 40,90 € per barile da 6 litri, ovvero 6,82 € al litro. Questa bevanda in bottiglia costa 5,61 € al litro, quindi risparmierai 1,21 € al litro.

Le ca Il sottomarino

Le torce secondarie sono all’altezza del loro nome, poiché faranno letteralmente esplodere il budget della tua birra. In questa variante, due litri di Heineken ti costeranno 8,99€, ovvero circa 4,50€ al litro! Ricordiamo che questa birra viene venduta a 3,48 euro al litro in fusti da 5 litri; Imbottigliato, che è più costoso, costa 3,08 € al litro e almeno 2,23 € al litro. Anche in questo caso, la bevanda è 2 volte più costosa di quella in bottiglia.

Pubblicità, i tuoi contenuti continuano di seguito

sottomarino Krups

Il chesterfield posteriore è probabilmente più economico del TURP del tiratore.

© Krups

E per le birre più esclusive (senza essere troppo rare, sia chiaro) si può ragionevolmente parlare della troander: 18,99€ al litro di Delirium Tremens! 9,50 euro al litro! A questo prezzo puoi anche acquistare un birrificio.

Per confrontare i prezzi su un piano di parità, non abbiamo tenuto conto dei costi di spedizione.

Fusti non pressurizzati, una possibile soluzione?

Questi tamburi sono utilizzati in macchine universali che necessitano di cartucce di anidride carbonica per generare pressione, cosa meno conosciuta e meno comune da noi. Quindi a volte è difficile trovare batterie compatibili, ma puoi farlo cercando qua e là. Puoi prendere un barile di biondo per cominciare per 20 euro. A questo va aggiunto il prezzo della cartuccia, che basta per svuotare una botte o riempire 20 bicchieri, che costa più o meno di un euro a seconda delle quantità.

D’altronde è molto complicato confrontare i prezzi tra botti e bottiglie, poiché quest’ultime sono distribuite più male che in botti sul mercato francese.

Con questi pochi esempi ci rendiamo conto che acquistare un distributore di birra non è proprio sinonimo di risparmio. L’acquisizione fa parte di un approccio festivo per dare un po’ di spezie (e schiuma) a un barbecue in famiglia, a una serata di calcio… o alla condizione di essere un feroce ed esclusivo sostenitore della birra. Non dimenticare che l’abuso di alcol è pericoloso per la salute e dovrebbe essere consumato con moderazione.

Pubblicità, i tuoi contenuti continuano di seguito

Pubblicità, i tuoi contenuti continuano di seguito

READ  La Borsa di Parigi ha rimbalzato dopo cinque sessioni di declino