Febbraio 26, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La startup francese Mistral AI ha raccolto 385 milioni di euro

La startup francese Mistral AI ha raccolto 385 milioni di euro

Mistral AI, la startup francese fondata da leader del settore a maggio, ha annunciato domenica 10 dicembre di aver raccolto 385 milioni di euro, diventando così una delle due principali società di intelligenza artificiale in Europa. “Da quando abbiamo fondato Mistral AI a maggio, abbiamo seguito una chiara ambizione: creare un campione europeo con una carriera globale nel campo dell’intelligenza artificiale”.Lo ha annunciato il presidente, Arthur Mensch, citando il comunicato stampa del gruppo.

Dopo i 105 milioni di dollari già raccolti a giugno, questo secondo round di finanziamento valuta l’azienda circa 2 miliardi di dollari (1,86 miliardi di euro), secondo fonti finanziarie, collocandola tra gli unicorni francesi, con queste società tecnologiche valutate più di 105 milioni di dollari dollaro. Da 1 miliardo di euro. In Europa, solo la Fondazione tedesca Alpha possiede una ricchezza significativa, avendo raccolto quasi 500 milioni di euro all’inizio di novembre.

L’emergere di attori europei nel campo dell’intelligenza artificiale avviene quando l’Unione europea ha appena concordato venerdì la futura regolamentazione del settore, senza limitare l’innovazione europea. Francia e Germania temevano che una regolamentazione eccessiva avrebbe stroncato sul nascere i loro campioni emergenti.

Leggi anche: Il materiale è riservato ai nostri abbonati Legge sull’intelligenza artificiale: l’Unione Europea è leader nella regolamentazione dell’intelligenza artificiale

Tra i sostenitori di Mistral AI figurano l’editore di software statunitense Salesforce, la banca BNP Paribas e la società di trasporti CMA CGM, che fa riferimento alla startup nel suo comunicato stampa. Secondo fonti del settore, sarebbe coinvolto anche Nvidia Group, specialista globale in chip per supercomputer.

Xavier Niel, Rodolphe Saadeh e Eric Schmidt per i contributori

Il successo nell’arruolare i più grandi attori della Silicon Valley dimostra l’entusiasmo che la società di intelligenza artificiale Mistral ha suscitato in meno di un anno della sua esistenza. La stampa statunitense lo cita già come potenziale concorrente di Open AI, la società madre di ChatGPT. Come molti dei suoi concorrenti, Mistral AI, che ora conta 22 dipendenti, la maggior parte dei quali sono ingegneri con esperienza nell’intelligenza artificiale, fornisce modelli linguistici alle aziende in “Fonte aperta” Alimentato da dati pubblici.

READ  Il Fondo monetario internazionale avverte di un rallentamento della crescita globale e della sua esposizione alle minacce geopolitiche

La sua origine principale è che è stata cofondata da tre esperti francesi nel campo dell’intelligenza artificiale, formati presso Il CEO Arthur Mensch, 31 anni, politecnico e naturalista, ha trascorso quasi tre anni presso DeepMind, il laboratorio di intelligenza artificiale di Google. I suoi partner provengono da Meta (Facebook): Guillaume Lambel è uno degli ideatori del modello linguistico LLaMA, che Meta ha rivelato a febbraio, e Timothée Lacroix è stato anche lui un ricercatore Meta.

Fin dalla sua nascita, Mistral AI ha conquistato gli ambienti politici ed economici francesi. A giugno, Arthur Mensch era solo con Emmanuel Macron sul palco di Vivatech, la principale fiera tecnologica europea. Sin dal primo round di finanziamento, guidato dal fondo statunitense Lightspeed Venture, diversi grandi dirigenti hanno ripercorso gli esordi: Xavier Niel, proprietario di Free (e azionista personale di Lunedì), Rodolphe Saadeh, presidente della CMA CGM, nonché l’ex CEO di Google, Eric Schmidt.

Leggi anche: Il materiale è riservato ai nostri abbonati Intelligenza Artificiale: “Il ritorno del gusto del rischio”

Il governo sta chiaramente prestando attenzione a questo nuovo attore, l’ex segretario di Stato per il digitale Cedric O “Consulente co-fondatore”. Cedric O può difendere la startup ai massimi livelli del Paese, perché è anche membro del comitato interministeriale sull’intelligenza artificiale generativa istituito da Elizabeth Bourne a settembre.

Guida all’acquisto di Le Monde

Bottiglie d’acqua riutilizzabili

Le migliori bottiglie d’acqua per sostituire le bottiglie usa e getta

Lira

Finora gli Stati Uniti hanno ampiamente superato l’Europa nella corsa all’intelligenza artificiale. Open AI e il suo prodotto di punta, ChatGPT, finanziato da Microsoft, hanno raccolto diversi miliardi di dollari. I suoi concorrenti non sono altro che Google, che ha appena lanciato il suo modello Gemini, così come Amazon e Meta. La raccolta fondi di Mistral AI è diventata più visibile con il calo dei finanziamenti nel 2023. Si tratta del secondo record dell’anno in Francia, dopo gli 850 milioni di euro del produttore di batterie elettriche Verkor a settembre.

READ  Salmonelle : attenzione, un jambon cru potentiellement contaminé rappelé dans toute la France
Leggi anche decrittazione: Il materiale è riservato ai nostri abbonati Dietro l’intelligenza artificiale, il ritorno dell’utopia tecnologica

Il mondo con l’Agence France-Presse