Gennaio 20, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La prima reazione delle autorità di transizione

Pubblicato in:

La prima reazione delle autorità di transizione maliane al comunicato stampa diffuso dai quindici paesi partner occidentali del Mali sulla presenza di Wagner nel Paese. Venerdì 24 dicembre a Bamako si è riunito un Consiglio superiore della difesa nazionale attorno al capo della transizione, il colonnello Asimi Guetta. Si è parlato anche della situazione della sicurezza e dell’evoluzione delle misure da adottare, soprattutto di fronte alla riorganizzazione del regime di Barkhane. A margine di questo incontro, le autorità, in un comunicato letto dalla televisione nazionale, hanno fortemente smentito” Accuse di alcuni partner Sulla presenza della compagnia russa Wagner.

Con il nostro corrispondente a Bamakoe Kaoru Magasa

Erano poco più di otto di sera, un venerdì in Mali, quando un giornalista si è unito all’annunciatore del quotidiano televisivo nazionale. Davanti alla telecamera ha letto un comunicato stampa delle autorità in risposta alle condanne del giorno prima di quindici Paesi occidentali, tra cui Francia, Gran Bretagna, Germania e Canada, sullo schieramento di mercenari della compagnia russa Wagner.

leggere Mali: i partner internazionali condannano fermamente la pubblicazione del Gruppo Wagner

Nel testo, il governo respinge queste accuse, che descrive come voci. Queste accuse “, il ” Richiede prove da fonti indipendenti ».

per aumentare ” Capacità “Forze di difesa, solo lo Stato del Mali ammette di partecipare” In una partnership da stato a stato con la Federazione Russa ».

In quanto tale, il governo riconosce la presenza di formatori russi sul proprio territorio. Oltre alla missione di addestramento dell’Unione europea, la missione di addestramento dell’Unione europea.

READ  Tra i palestinesi, la fine della corsa ai prigionieri ha riaperto il processo di fedeltà agli arabi israeliani

Da settimane Francia, Unione Europea, Gruppo degli Stati dell’Africa occidentale e Stati Uniti sono preoccupati per un possibile riavvicinamento tra le autorità finanziarie e la società di sicurezza privata Wagner.

Accusati di abusi in diversi Paesi, tra cui la Repubblica Centrafricana, diversi partner hanno ritenuto lo schieramento di mercenari in Mali non coerente con la loro presenza nel Paese.

Ascolta anche: Wagner: “C’è una volontà molto reale delle élite al potere in Mali di cambiare alleanze”