Ottobre 5, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il turista che ha inciso il suo nome e quello della ragazza sul Colosseo si scusa

Il turista che ha inciso il suo nome e quello della ragazza sul Colosseo si scusa

Un turista che vive in Inghilterra è finito sotto accusa per aver inciso il suo nome e quello della sua ragazza su un muro del Colosseo. Secondo la polizia italiana, si rammarica delle sue azioni.

“Continuava a scusarsi.” Una settimana dopo lo scandalo scoppiato per un video di un turista che scarabocchiava il suo nome e quello della sua ragazza sul muro del Colosseo a Roma, i media Posta in linea Un portavoce dei carabinieri italiani ha potuto parlare con la polizia militare, che ha detto di aver avuto contatti con il sospettato quando ha lasciato l’Italia.

“I colleghi hanno parlato con l’individuo e ha espresso il suo vero perdono e rimorso per quello che aveva fatto. (…) Ci ha detto che era profondamente colpito”, ha detto il maggiore Roberto Martino.

Situato in Bulgaria

Ivan Dimitrov, un allenatore sportivo bulgaro di 27 anni che vive a Bristol, in Inghilterra, era in visita a Roma con la sua ragazza Hayley Bracey come parte di un viaggio di tre settimane in Europa quando è stato filmato mentre scolpiva un antico muro.

Un video di degrado, pubblicato su Youtube, ha oltre 250.000 visualizzazioni. Vediamo una pietra con una chiave recante il marchio bulgaro “Ivan + Haley 23” e veniamo sfidati dal videografo, che gli chiede “fa sul serio” e risponde solo con un grande sorriso. Il turista se ne va e sentiamo un insulto.

Ivan Dimitrov “ci ha contattato dopo aver recuperato il suo cellulare dagli archivi dell’hotel e gli ha lasciato un messaggio per chiamarci. Era legittimamente preoccupato per le implicazioni legali che gli sono state spiegate”, ha detto Roberto Martina al Mail Online.

READ  Gazprom sospende le consegne all'Eni italiana per "problema" in Austria

Un processo è possibile il prossimo anno

Il turista, identificato giovedì dai carabinieri in Bulgaria, rischia fino a cinque anni di reclusione e una multa di 15.000 euro dopo che nei suoi confronti è stata sporta denuncia dalle autorità del parco archeologico del Colosseo. Secondo le forze dell’ordine, gli è stato detto che un rapporto sarebbe stato inviato a casa sua in Inghilterra e che “il caso verrà processato all’inizio del prossimo anno”.

“Non gli abbiamo chiesto perché lo ha fatto, spetterà al giudice sentire cosa ha da dire. Gli abbiamo detto che è un indagato e che fa parte delle indagini”, spiega Roberto Martina.

Il poliziotto spiega che Haley Bracey, che è stato filmato con Ivan Dimitro, “non è stato oggetto di alcuna accusa, quindi è innocente (…) tecnicamente, anche se è considerato un complice, se lo decide il pubblico ministero”. Spiega che l’indagine “non dovrebbe durare troppo a lungo” perché la prova principale è un video pubblicato su YouTube.

L’ha avuto il ministro della Cultura italiano Gennaro Sangiuliano Condannato Il primo è stato un atto “grossolano, indegno e grossolanamente incivile”. Giovedì ha “ringraziato” i carabinieri per aver identificato l’uomo e averlo fatto entrare Una dichiarazione “Speriamo che la giustizia faccia il suo corso attraverso una rigorosa applicazione della legge”. Ha anche annunciato che il suo ministero si costituirà parte civile se l’inchiesta avrà luogo.

Secondo Agenzia di stampa italiana AnsaL’azione di Ivan Dimitrov segna la quarta denuncia dell’anno per profanazione del Colosseo da parte dell’ente parco.

Articoli importanti