Giugno 13, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

I francesi spendono sempre di più per i loro abbonamenti digitali

I francesi spendono sempre di più per i loro abbonamenti digitali

Secondo uno studio di BearingPoint, ogni famiglia spende in media 45 euro al mese in abbonamenti digitali, ha riferito France Inter.

pubblicato


aggiornare


Tempo di lettura: 1 minuto

Questi abbonamenti digitali si basano sulle abitudini di consumo dei francesi.  Immagine illustrativa.  (Pascal Brocard/MAXPPP)

Secondo uno studio di BearingPoint, le spese legate agli abbonamenti digitali dei francesi sono aumentate del 22% in due anni. Report martedì 28 maggio Francia Inter. Il budget per guardare film o ascoltare musica sulle piattaforme non è mai stato così alto. Ogni famiglia spende in media 45 euro al mese su Spotify, Amazon Prime o Canal+.

Ci sono diverse ragioni che spiegano questo aumento. Innanzitutto l’aumento dei prezzi di questi abbonamenti come su Disney+ e Deezer, ma anche le restrizioni sulla condivisione degli account, soprattutto su Netflix.

Questi abbonamenti si basano sulle abitudini di consumo dei francesi. Anche se aumenta, gli utenti lo mantengono. “Molti di questi servizi vengono consumati ogni giorno e, anche più volte al giorno, abbiamo una forma di valore d’uso che supera il costo effettivo di questi servizi e soprattutto è più economico di qualsiasi servizio di intrattenimento concorrente”.afferma Nicolas Rafaite, partner responsabile dello sviluppo delle divisioni media e intrattenimento di BearingPoint.

Spotify ha recentemente annunciato ai suoi utenti che il prezzo dell’abbonamento Spotify Premium è stato aumentato a 11-12 euro al mese “Per coprire i costi aggiuntivi della nuova tassa sui servizi di streaming musicale impostaci dal governo francese”.Difendere l’azienda svedese. Queste grandi piattaforme corrono lungo la linea di cresta. Incrementi eccessivi in ​​futuro potrebbero questa volta portare ad una diminuzione del numero di clienti.

READ  Dopo i risultati da record, il CAC 40 si appresta a superare la simbolica soglia degli 8.000 punti

Inoltre, gli abbonamenti ai giornali sono aumentati del 16% in un anno. Questa è la prima volta da quando è stato creato questo studio, quattro anni fa, che è stato osservato un aumento. Ciò si spiega con lo spostamento degli abbonamenti dal giornalismo cartaceo a quello digitale, ma anche dal peso delle notizie e dalla qualità del loro trattamento. Di questo incremento risentono sia la stampa nazionale che quella quotidiana regionale.