Marzo 2, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Guerra tra Israele e Hamas: non c'è tregua in vista. Benjamin Netanyahu ha annunciato che la guerra continuerà per mesi

Guerra tra Israele e Hamas: non c'è tregua in vista. Benjamin Netanyahu ha annunciato che la guerra continuerà per mesi

Il conflitto è entrato nella sua tredicesima settimana e i combattimenti continuano.

Sabato i carri armati israeliani sono penetrati più in profondità nei quartieri centrali e meridionali di Gaza, sostenuti da un pesante fuoco aereo e di artiglieria, lanciando un attacco mortale che ha distrutto gran parte della Striscia, hanno detto i residenti, che Benjamin Netanyahu ha ribadito sabato sera sarebbe continuato per altri mesi.

In un discorso televisivo mentre la guerra entrava nella sua tredicesima settimana, il primo ministro israeliano ha detto che l’esercito stava combattendo “Su tutti i fronti” E sarebbe necessario Mesi Per ottenere la vittoria. Ha inoltre dichiarato che il conflitto era terminato “Corridoio di Filadelfia”La stretta zona cuscinetto di 14 chilometri tra il sud della Striscia di Gaza e il confine egiziano deve essere sotto il controllo israeliano. Sabato gli scontri si sono concentrati nelle aree di Al-Bureij, Al-Nuseirat, Al-Maghazi e Khan Yunis, nella parte centrale e meridionale di Gaza, dove l'esercito israeliano sta avanzando sotto la copertura di intensi bombardamenti aerei.

Leggi anche:
Guerra tra Israele e Hamas: i carri armati israeliani avanzano verso Gaza, spingendo decine di migliaia di famiglie all’esodo

Leggi anche:
Guerra tra Israele e Hamas: Emmanuel Macron esprime a Netanyahu la sua “profonda preoccupazione per l’altissimo numero di civili morti” a Gaza

Leggi anche:
La guerra tra Israele e Hamas – “Alcuni giorni non avevo niente da mangiare”: l'ex ostaggio franco-israeliano Mia Schem racconta la sua prigionia a Gaza

Secondo le autorità sanitarie di Gaza, gli attentati hanno ucciso 165 palestinesi e ne hanno feriti altri 250 in 24 ore. Dall'inizio della guerra, Il bilancio delle vittime raggiunse 21.672 e più di 56.000 feriti. L’esercito israeliano, da parte sua, afferma di aver perso 170 soldati dall’inizio dell’offensiva di terra il 20 ottobre. Il governo israeliano si è impegnato a distruggere Hamas dopo l'attacco al movimento islamico palestinese, che ha provocato la morte di circa 1.200 persone il 7 ottobre nel sud dello Stato ebraico.

READ  Muore Patrice Claude, ex giornalista e inviato di Le Monde

Leggi anche:
La guerra tra Israele e Hamas: gli Stati Uniti accettano di vendere missili “di emergenza” a Israele per 147,5 milioni di dollari

Leggi anche:
La guerra tra Israele e Hamas: i carri armati espellono i palestinesi dal nord della Striscia di Gaza e gli aerei bombardano il sud

L’esercito israeliano ha quindi lanciato un attacco aereo e terrestre su larga scala contro la Striscia di Gaza che, secondo le autorità guidate da Hamas nell’enclave, ha ucciso più di 21.000 palestinesi in due mesi e mezzo. L'esercito israeliano ha dichiarato sabato di averlo fatto Tunnel distrutti Molti combattenti palestinesi sono stati uccisi durante gli attacchi contro un centro di intelligence militare di Hamas e un centro di comando della Jihad islamica a Khan Yunis.

In un comunicato stampa ha anche parlato dei combattimenti in corso nel nord della Striscia di Gaza, dove sono stati uccisi 15 combattenti palestinesi ed è stata sequestrata una scorta di armi. Hamas e la Jihad islamica hanno affermato separatamente di aver distrutto o danneggiato più carri armati israeliani e altri veicoli blindati.