Maggio 20, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Guerra in Ucraina.  Nave russa distrutta, Kiev respinge l'appello di Marinka… Aggiornamento notturno

Guerra in Ucraina. Nave russa distrutta, Kiev respinge l'appello di Marinka… Aggiornamento notturno

Il giorno sorge in Europa e inizia il 671esimo giorno di conflitto armato in Ucraina dopo l'inizio dell'invasione russa il 24 febbraio 2022.

Lunedì l'Ucraina ha negato che le forze armate russe abbiano riconquistato la città di Marinka nella regione di Donetsk, nell'Ucraina orientale, come affermato il ministro della Difesa russo all'inizio della giornata.

Martedì mattina, l’aeronautica ucraina ha annunciato di aver distrutto una nave russa nel Mar Nero, sospettata di trasportare droni di fabbricazione iraniana.

Facciamo il punto sugli avvenimenti che hanno segnato le ultime ore.

Leggi anche: Acquisizione russa di Marinka, Navalny e Western Christmas… Aggiornato lunedì 25 dicembre 2023

Nave russa nel Mar Nero distrutta dall'Ucraina

Martedì 26 dicembre, la mattina presto, l'aeronautica ucraina ha annunciato di aver distrutto una nave russa nel Mar Nero. La nave è sospettata di trasportare droni Shahed di fabbricazione iraniana, che le forze russe utilizzano spesso per effettuare attacchi aerei sulle città ucraine.

“Grande nave da sbarco Novocherkassk” È stato “Demolizione” Lo ha riferito l'aeronautica militare ucraina tramite messaggi Telegram. “La gente dice che portava con sé il testimone.” Aggiunge.

L'esercito non ha specificato il luogo dell'attacco, ma il comandante dell'aeronautica militare Mykola Oleschuk ha trasmesso un video che mostra un'esplosione e uno spruzzo di fuoco sulla base navale russa di Feodosia, situata sul Mar Nero nella penisola di Crimea occupata.

Presidente “Repubblica di Crimea” Anche Sergei Aksyonov ha confermato su Telegram che a Feodosia è avvenuto un attentato. “Un attacco ostile è stato effettuato nel settore di Feodosia. Il settore portuale è chiuso.” Ha detto aggiungendolo “L'incendio è stato contenuto.” Ciò è confermato anche dal capo dichiarato del governo di occupazione russo in Crimea Residenti di più case » Doveva essere così “evacuazione”.

READ  Guerra in Ucraina: Kiev è stata presa di mira dai missili ipersonici russi e si sono sentite diverse esplosioni

Un progetto di legge per espandere l'ordine di mobilitazione in Ucraina

Lunedì il governo ucraino ha presentato al parlamento un disegno di legge volto ad abbassare l’età per i distretti elettorali nel paese da 27 a 25 anni. Lo riferiscono i media ucraini Kiev indipendenteIl governo ha affermato di “aver presentato un progetto di legge sulla mobilitazione”, aggiungendo che il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha affermato che “Il Consiglio dei ministri (ministri) deve presentare il disegno di legge senza tenere conto delle festività ufficiali”.

Il presidente ucraino ha annunciato una settimana fa di voler mobilitare tra le 450.000 e le 500.000 persone aggiuntive nel contesto della lotta contro la Russia. Capì che era una domanda “Logico”.

Leggi anche: Kiev e Mosca cercano fanti, motivo per cui non è banale

Kiev nega l'acquisizione di Marinka da parte della Russia

Mentre il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha annunciato lunedì 25 dicembre che le forze armate russe hanno ripreso il controllo della città ucraina di Marinka nella regione di Donetsk, Kiev ha immediatamente smentito.

Lo ha confermato Oleksandr Shtubun, portavoce dell'esercito ucraino “impreciso” Per evocare la restaurazione della città da parte dei russi e il completo controllo russo sulla regione.

“Le nostre forze sono in città” Lo ha confermato, aggiungendolo “Le battaglie per Marinka continuano.”

Reazioni sul luogo in cui si trova l'avversario politico russo Alexei Navalny

I parenti di Alexei Navalny, esponente dell'opposizione politica russa e attivista anti-corruzione, hanno dichiarato lunedì 25 dicembre di aver trovato tracce di quest'ultimo in una colonia penale nell'Artico russo. Da quasi tre settimane non si hanno più notizie della famiglia del nemico numero uno di Vladimir Putin.

READ  Jean-Yves Le Drian vuole che la Francia riconosca lo Stato palestinese per esercitare pressioni su Israele

Lunedì gli Stati Uniti e la Francia hanno espresso la loro preoccupazione per la sorte del dissidente politico e hanno condannato le condizioni della sua detenzione.

Un portavoce del Dipartimento di Stato americano ha espresso espressamente la preoccupazione di Washington al riguardo “Il destino del signor Navalny e le ingiuste condizioni della sua detenzione”. In Francia, il Quai d'Orsay ha annunciato che il segreto era stato mantenuto e Navalny è stato trasferito “In un luogo di detenzione particolarmente isolato, isolarlo dai suoi cari mentre la sua salute è gravemente peggiorata dopo la sua prigionia, costituisce nuovi sviluppi inaccettabili e flagranti violazioni dei diritti umani”.