Giugno 26, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

È probabile che la variante Omicron diventi la maggioranza in Europa e la Germania decide su restrizioni rigorose – 02/12/2021 alle 19:29

Un uomo aspetta di ricevere una dose di vaccino contro il Covid-19 presso il centro vaccinale di Lisbona il 1° dicembre 2021 (AFP/PATRICIA DE MELO MOREIRA)

Un uomo aspetta di ricevere una dose di vaccino contro il Covid-19 presso il centro vaccinale di Lisbona il 1° dicembre 2021 (AFP/PATRICIA DE MELO MOREIRA)

La Germania imporrà rigide restrizioni ai non vaccinatori, pari a un confinamento virtuale, mentre venti di panico soffiano nel mondo di fronte alla variante Omicron, che rischia di diventare la maggioranza in Europa entro “nei prossimi mesi”, secondo l’European Agenzia delle malattie dell’Unione.

Giovedì la cancelliera Angela Merkel ha annunciato l’inasprimento delle restrizioni alle persone che non sono state vaccinate contro il Covid-19, che non potranno più accedere a negozi, ristoranti, luoghi culturali o di intrattenimento.

Dovranno anche limitare il loro contatto, all’interno o all’esterno.

Queste nuove misure sono state prese dopo un incontro con il suo successore, Olaf Schultz, ei leader delle 16 regioni del Paese. Una proposta di legge sulla vaccinazione obbligatoria, sostenuta da Schultz, sarà presentata al Parlamento per l’entrata in vigore a febbraio o marzo.

In Norvegia, giovedì il governo ha imposto nuove restrizioni sanitarie a Oslo e nella sua regione dopo che un sospetto focolaio della variante è emerso tra dozzine di persone, tutte vaccinate, durante il pasto di Natale.

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), con sede a Stoccolma, da parte sua, ha osservato che “i dati preliminari indicano un vantaggio significativo” della nuova variante rispetto alla variante delta dominante finora.

Sulla base di questi modelli matematici, l’agenzia ha avvertito giovedì che “Omicron potrebbe causare più della metà delle infezioni da SARS-CoV-2 nell’Unione europea nei prossimi mesi”.

Il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha dichiarato mercoledì che “deve aver luogo una discussione” sull’obbligo di vaccinazione negli Stati membri dell’UE.

Perché al momento, il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità a Ginevra, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha sottolineato che l’insufficiente copertura del vaccino contro il Covid e la mancanza del livello di test costituiscono una miscela “tossica”.

– ‘Una questione di scelta’ –

Ha avvertito che si tratta di una “ricetta perfetta per la riproduzione e l’amplificazione delle variabili”, sottolineando che la fine dell’epidemia è “una questione di scelta”.

Il numero di decessi correlati al coronavirus per paese è stato annunciato ufficialmente, a partire dal 2 dicembre alle 11:00 GMT (AFP /)

Il numero di decessi correlati al coronavirus per paese è stato annunciato ufficialmente, a partire dal 2 dicembre alle 11:00 GMT (AFP /)

In Sudafrica, dove la scorsa settimana è stata annunciata l’identificazione della variante Omicron e dove è vaccinato meno di un quarto della popolazione, le autorità hanno descritto al parlamento una diffusione “esponenziale” del virus. La nuova variante, chiaramente altamente contagiosa, è già prevalente.

Secondo la ricercatrice del National Institute of Infectious Diseases (NICD) del Sudafrica, Anne von Guttberg, gli anticorpi di una prima infezione da Covid-19 non prevengono le recidive con la variante Omicron.

Il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, ha denunciato la chiusura delle frontiere definendola una forma di “apartheid” contro un’Africa non sufficientemente vaccinata.

Anche l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) ha affermato che la priorità rimane “garantire che i vaccini siano prodotti e distribuiti il ​​più rapidamente possibile in tutto il mondo”.

I pazienti Covid-19 vengono trasportati in aereo su un Airbus A310-900 dell'esercito tedesco verso altri ospedali in Germania, a Dresda, nella Germania orientale, il 1° dicembre 2021 (AFP/Ronny Hartmann)

I pazienti Covid-19 vengono trasportati in aereo su un Airbus A310-900 dell’esercito tedesco verso altri ospedali in Germania, a Dresda, nella Germania orientale, il 1° dicembre 2021 (AFP/Ronny Hartmann)

La variante Omicron è stata osservata in tutti i continenti, soprattutto in Europa, e prima della sua comparsa aveva già sperimentato una forte ripresa dell’epidemia.

Dopo molti altri paesi, Irlanda, Islanda e India hanno a loro volta annunciato il primo caso. La Francia ha confermato il primo caso di infezione sul suo suolo urbano.

Gli stati del Vecchio Continente hanno deciso di inasprire nuovamente le restrizioni sanitarie: controlli alle frontiere, divieti di viaggio in Sudafrica, mascheramento obbligatorio nei trasporti e nei negozi nel Regno Unito, la raccomandazione di vaccinare i bambini a rischio in Francia, ecc.

– ‘Virus senza confini’ –

Gli Stati Uniti hanno annunciato giovedì che stanno intensificando i test per i viaggiatori che entrano nel loro territorio all’inizio della prossima settimana dopo che il primo caso della variante Omicron è stato annunciato il giorno prima.

Personale responsabile dell'attuazione della quarantena all'aeroporto Haneda di Tokyo il 1° dicembre 2021 (AFP/Kazuhiro NOGI)

Personale responsabile dell’attuazione della quarantena all’aeroporto Haneda di Tokyo il 1° dicembre 2021 (AFP/Kazuhiro NOGI)

In Asia, il Giappone, che ora ha chiuso le porte agli stranieri, ha individuato due casi del nuovo tipo e mercoledì ha chiesto alle compagnie aeree di sospendere le prenotazioni sul suo territorio per un mese.

Anche la Nigeria, il Paese più popoloso dell’Africa, ha registrato i suoi primi tre casi e i rimpatriati dal Sudafrica, proprio come i primi tre casi rilevati in Brasile.

Il primo caso è stato segnalato in Arabia Saudita – in un saudita di ritorno dal Nord Africa – oltre che negli Emirati Arabi Uniti.

Immagini della proteina spike per le varianti delta e omicron fornite dall'Ospedale Bambino Gesù di Roma che mostrano marcate differenze rispetto all'originale SARS-CoV-2 (AFP/)

Immagini della proteina spike per le varianti delta e omicron fornite dall’Ospedale Bambino Gesù di Roma che mostrano marcate differenze rispetto all’originale SARS-CoV-2 (AFP/)

Vari laboratori, tra cui Moderna, AstraZeneca, Pfizer/BioNTech e Novavax, hanno espresso fiducia nella loro capacità di creare un nuovo vaccino contro l’Omicron. La Russia ha anche annunciato che sta lavorando a una versione dello Sputnik V che prende di mira specificamente questa variante.

Nessun tipo di Covid-19 ha causato così tanta preoccupazione dall’emergere di Delta, che è attualmente prevalente e già altamente contagioso.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità considera “alto” il potenziale di diffusione globale dell’omicron, anche se rimangono molte incognite: infezione, efficacia dei vaccini esistenti, gravità dei sintomi. Ad oggi, tuttavia, non sono stati segnalati decessi correlati a Omicron.

Il virus Covid-19 ha ucciso almeno 5.223.072 persone in tutto il mondo da quando è emerso alla fine del 2019 in Cina, secondo un conteggio dell’AFP giovedì.

burx-dlm / blb / sg

READ  les frappes sur Kiev relèvent de la « barbarie », juge Biden, lors du sommet du G7