Gennaio 20, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Lo studio rileva di nuovo un aumento del rischio di infezione da Covid-19

Questo lavoro si basa sull’analisi di 35.670 casi di reinfezione identificati nei circa 2,8 milioni di individui risultati positivi al virus in Sudafrica.

Il rischio di contrarre Covid-19 aumenta di nuovo con la variante Omicron, secondo uno studio di scienziati sudafricani, che fornisce la prima indicazione che questa variante è in grado di bypassare meglio l’immunità acquisita dall’infezione rispetto alle varianti precedenti. Questo lavoro si basa sull’analisi di 35.670 casi di reinfezione identificati nei circa 2,8 milioni di individui risultati positivi al virus in Sudafrica.

tra 1egli è Il 27 novembre è stato osservato che il rischio di reinfezione era tre volte superiore rispetto alle onde associate alle varianti beta e delta. “La variante Omicron è associata a una significativa capacità di sfuggire all’immunità da una precedente infezione”, ha concluso lo studio, che è stato reso disponibile giovedì 2 dicembre presso il sito di pre-pubblicazione. medRxivTuttavia, non è stato ancora sottoposto a revisione paritaria.

“Non abbiamo informazioni sullo stato vaccinale degli individui nei nostri dati, e quindi non possiamo trarre alcuna conclusione sulla capacità di Omicron di eludere l’immunità indotta dal vaccino”, tuttavia, ha avvertito Juliette Pulliam della Stellenbosch University in Sud Africa e autrice principale dello studio. .

La scorsa settimana, il Sudafrica ha annunciato di aver scoperto questa nuova alternativa, creando il panico globale. Poiché ci sono così tante mutazioni, da allora gli scienziati hanno cercato di capire se è contagiosa o più resistente all’immunità acquisita grazie ai vaccini o a una precedente infezione. I risultati di laboratorio sono ancora in sospeso e quindi questo studio fornisce preziose informazioni preliminari.

READ  Joe Biden dice che sta preparando "iniziative" per difendere l'Ucraina contro la Russia

Sintomi meno gravi

“Riteniamo che le infezioni precedenti non proteggano dagli omicroni”, ha affermato in precedenza Anne von Guttberg, specialista in malattie infettive presso il National Institute of Infectious Diseases (NICD) del Sudafrica. Secondo le prime osservazioni, le persone già infettate da Omicron possono essere ricontaminate, spesso con sintomi meno gravi, ha spiegato lo scienziato.

Ha detto che i vaccini, tuttavia, dovrebbero essere ancora efficaci contro le forme gravi della malattia. La variante, finora presente in almeno 22 Paesi secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, è stata rilevata in quattro Paesi africani: Ghana, Nigeria, Botswana e Sudafrica. Il numero di casi ufficiali di Covid-19 è aumentato del 54% nel continente negli ultimi sette giorni rispetto ai giorni precedenti, a causa del massiccio aumento dei contagi in Sudafrica, che dovrebbe superare i 10.000 casi entro i prossimi 24 ore, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità in Africa.

A questo punto, ha osservato l’esperto dell’OMS Ambrose Talisuna, “non sappiamo da dove venga l’alternativa”. Dopo aver annunciato la presentazione della nuova variante, che prende il nome da Omicron, il Sudafrica e i suoi vicini sono stati puniti con improvvisi divieti di viaggio in diversi paesi. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha ripetutamente chiesto la revoca di queste restrizioni “ingiuste” che non hanno alcuna giustificazione scientifica.