Gennaio 20, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Come si prepara la Francia a restituire i suoi cittadini?

William Mullene, a cura di Antoine Terrell

Mentre i ribelli si avvicinano alla capitale, Addis Abeba, la Francia invita i suoi cittadini a lasciare l’Etiopia “senza indugio”. 200 francesi hanno già lasciato Addis Abeba questa settimana e il primo charter privato a noleggio dovrebbe atterrare lì domenica.

Cresce la preoccupazione in Etiopia, dove attualmente infuria una guerra senza immagini, e ai giornalisti e alle Ong è vietato l’ingresso nel Paese. In guerra da più di un anno contro le forze governative, i ribelli del Fronte di liberazione del popolo del Tigray (TPLF) hanno annunciato significative conquiste territoriali e hanno affermato di avvicinarsi alla capitale, Addis Abeba. Qual è la situazione che ha spinto La Francia invita i suoi cittadini a lasciare il Paese “senza indugio”. Immediatamente, le autorità si stanno preparando a evacuare se la situazione della sicurezza dovesse peggiorare ulteriormente.

Sul tavolo due piani di evacuazione: voli diretti dalla capitale o con scalo a Gibuti. Più di 200 francesi hanno già lasciato Addis Abeba questa settimana, ma sono rimaste ancora un migliaio di persone. E domenica, il primo charter privato deve atterrare sull’asfalto. Il secondo è previsto per martedì se necessario. L’evacuazione potrebbe trasformarsi in un’infiltrazione se i ribelli del Tigray si avvicinassero alla capitale etiope.

La Francia non ha inviato forze speciali lì

Gli eserciti stanno monitorando i movimenti degli Stati Uniti, che hanno schierato circa 15 jumbo jet e quattro elicotteri Chinook a Gibuti. Sono stati loro, con 30.000 americani nella regione, a stabilire la cadenza diplomatica.

A questo punto, la Francia non ha inviato forze speciali lì a questo punto, motivo per cui non stiamo parlando di uno scenario di tipo afghano. Tuttavia, tutti gli occhi sono puntati sulle autorità cinesi. Non sono state ancora impartite istruzioni. La Cina, con una popolazione di 15.000 abitanti, è ben radicata in Etiopia.

READ  Covid-19: la Germania soffre di una pandemia "massiccia" di persone non vaccinate