Marzo 1, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Artemis: Il terzo decollo della navicella spaziale in arrivo

Artemis: Il terzo decollo della navicella spaziale in arrivo

Novità, ma non meno importanti, da SpaceX: la compagnia aerospaziale di Elon Musk si prepara a condurre il terzo test di volo del suo prossimo razzo Starship, dopo che i primi due si sono rivelati inconcludenti.

Addio Falcon 9, (di nuovo) ciao Starship!

Non c'è tempo di rattristarsi per la storica rampa di lancio: l'obiettivo di SpaceX ora è adattare la navicella spaziale per il decollo e l'atterraggio sulla Luna. Quindi la navicella spaziale deve far atterrare gli astronauti e fungere da casa per loro durante la loro permanenza sulla Luna.

Leggi anche >> L'inaspettata scomparsa del famoso razzo Falcon 9

Così la NASA e SpaceX hanno iniziato a testare un sistema innovativo: un ascensore che trasporta gli astronauti e le attrezzature fino al primo stadio del razzo. Durante i test, gli astronauti hanno indossato una tuta spaziale per riprodurre in modo identico i vincoli. Ciò consente di adattare l'ergonomia dell'ascensore in base alle restrizioni di mobilità previste dal gruppo.

Un terzo tentativo andrebbe bene?

Il 20 dicembre è stato effettuato un “lancio statico”, durante il quale il bombardiere è stato in grado di attivare completamente il suo motore. Nella maggior parte dei casi questo lancio viene utilizzato per verificare il corretto funzionamento del missile. In questo caso particolare sono state identificate le modifiche tecniche di cui la navicella avrà bisogno per il suo terzo decollo, previsto per l'inizio del 2024.

Leggi anche >> Una navicella spaziale giapponese entra nell'orbita lunare

I primi due lanci si sono conclusi con un fallimento: il primo, effettuato il 20 aprile, ha visto il razzo esplodere durante il volo. Nella seconda il missile venne lanciato, ma i suoi due stadi esplosero dopo essersi separati. È un contesto che mette seriamente in discussione le scadenze inizialmente previste, che promettevano un razzo operativo per un viaggio sulla Luna nel 2025.

READ  Prenderà l’acqua dalle nanoplastiche o dai pesticidi?

fonti : CNET, SpaceX