Luglio 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Wall Street è di nuovo in calo, in attesa di un altro rialzo dei tassi – 15/09/2022 22:31

Borsa di New York (NYSE)

Borsa di New York (NYSE)

Par Stephen Kolb

NEW YORK (Reuters) – Giovedì la borsa di New York ha chiuso in ribasso dopo che una serie di dati macroeconomici pubblicati negli Stati Uniti non hanno cambiato le aspettative per un altro forte aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve la prossima settimana per combattere l’inflazione.

Il Dow Jones Industrial Average è sceso dello 0,56%, o 173,27 punti, a 30.961,82 punti.

L’indice Standard & Poor’s 500 è sceso di 44,66 punti, o dell’1,13 percento, a 3.901,35 punti.

Il Nasdaq Composite Index, a forte componente tecnologica, è invece sceso di 167,32 punti (-1,43%) a 11.552,36 punti.

Se il rialzo dei titoli bancari con la prospettiva di un altro rialzo dei tassi di interesse ha contribuito a contenere il calo del Dow, il calo di colossi digitali come Apple (-1,9%) e Microsoft (-2,7%) ha invece colpito particolarmente. il Nasdaq.

Gli indicatori pubblicati giovedì non hanno offerto quasi alcun argomento per invalidare lo scenario previsto di un aumento di tre quarti di punto nell’intervallo dei tassi sui fondi federali (“fed funds”) alla fine della riunione di mercoledì prossimo del Comitato di politica monetaria della Federal Reserve.

Le richieste di sussidi di disoccupazione sono diminuite la scorsa settimana, confermando la forza del mercato del lavoro, le vendite al dettaglio hanno registrato un aumento inaspettato ad agosto e l’Empire State Activity Index è sceso meno del previsto per settembre, ma la Fed di Filadelfia è scesa contro le aspettative.

E se la produzione industriale è diminuita dello 0,2% ad agosto, la produzione industriale, dal canto suo, è aumentata dello 0,1%.

READ  Nuovo motore e più autonomia da Zoé

In termini di valori, l’assicurazione sanitaria Humana ha guadagnato l’8,4% dopo aver aumentato la sua previsione di profitto annuale sulla scia di costi inferiori alle attese dall’inizio dell’anno.

D’altra parte, l’editore di software Adobe è sceso del 16,8% dopo aver annunciato l’acquisizione di Figma come parte di un processo che valuta la piattaforma di progettazione collaborativa a circa $ 20 miliardi (diversi euro).

L’annuncio di una bozza di accordo tra datori di lavoro e sindacati nel settore del trasporto ferroviario, che dovrebbe scongiurare un massiccio sciopero di sabato, ha consentito a Union Pacific (+0,2%) e Norfolk Southern (+0,35%) di resistere a una flessione dei mercati azionari.

(Segnalazione di Stephen Kolb a New York, con Ankika Biswas a Bangalore, versione francese di Bertrand Posey)