Marzo 1, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

video.  “Questa riparazione richiederà molto tempo, almeno tre mesi.”  Annunci di Nathalie Appéré, Keolis e Siemens sul futuro della metropolitana di Rennes

video. “Questa riparazione richiederà molto tempo, almeno tre mesi.” Annunci di Nathalie Appéré, Keolis e Siemens sul futuro della metropolitana di Rennes

La linea B della metropolitana di Rennes non riprenderà. Ferma dal 3 gennaio 2024 dopo un nuovo incidente tecnico, la rete degli autobus per i deportazioni sta attualmente sostituendo la linea della metropolitana. Che futuro ha la linea B? Segui in diretta gli annunci di Nathalie Appéré, Keolis e Siemens.

È la seconda volta che la linea B della metropolitana di Rennes viene tagliata in un mese e mezzo. Per cercare di garantire il servizio, Keolis ha creato una rete di bus a relè. Navette affollate, tempi di viaggio doppi, ritardi… I lavoratori abituali della linea B non nascondono la loro insoddisfazione.

Leggi anche: Il sistema Cityvale che prepara la linea B della metropolitana di Rennes è la radice di tutti i problemi?

Questo è un duro colpo per gli utenti e capisco l'enorme disagio che comporta. Ci rendiamo conto di quanto la metropolitana abbia cambiato la vita quotidiana delle personeNatalie Abery apre la conferenza come segue.

Non sappiamo ancora tutto di questo grave incidente. Ciò richiede un’indagine approfondita. Temo che al termine di questa conferenza stampa ci saranno delle delusioni. Questa riparazione richiederà molto tempo, nell'arco di diversi mesi.“, lamenta il sindaco di Rennes.

Ci aspettavamo questo crollo adesso? “Ovviamente no. Sapevamo di essere innovativi, il che richiedeva uno sviluppo continuo. Ora tocca a noi assicurarci che queste modifiche richiedano il minor tempo possibile e abbiano il minor impatto possibile sugli utenti. dice Natalie Abery.

In questo treno si è rotta una parte meccanica“Parla Stephane Bayon de Nooers, Direttore della Business Unit Equity Traded di Siemens Mobility.”Questo tipo di sistema potrebbe presentare problemi tecnici che richiedono l'arresto. Abbiamo fatto una scelta ragionevole di sostituire la parte difettosa nei 25 treni. Ci vorranno al massimo 3 mesi, perché è un assemblaggio meccanico complesso, e deve essere smontato e rimontato. Tutto si farà a Rennes“, Annunciare.

READ  Prix ​​​​du carburant : versare 20 euro, combien de litri d'essence avez-vous dans ces 9 paga

È una parte che era difettosa nel kit e preferiremmo cambiare tutto piuttosto che aspettare i risultati di un esperimento che potrebbe richiedere molto tempo.“, insiste un rappresentante di Siemens Mobility.

Un gruppo di autobus a staffetta serve tutte le stazioni della linea B, con un autobus che passa ogni otto minuti. In questo momento “Stiamo lavorando ad una nuova offerta di autobus per migliorare ciò che viene offerto ai viaggiatori“, annuncia Ronan Kerlock, amministratore delegato di Keolis Rennes. Di seguito i suoi annunci:

  • Modificare il percorso di questi autobus relè per rendere la fornitura più veloce, concentrandoli sui quartieri più concentrati
  • Linee Chronostar migliorate
  • Miglioramento delle comunicazioni e dell'accesso al centro città dalle città periferiche di Rennes
  • Proporre modifiche palliative e sviluppare linee di autobus specifiche. “Si tratta di uno sviluppo profondo perché richiede la revisione degli orari di tutti i conducenti, degli orari delle linee, delle comunicazioni, ecc.“Questa nuova rete può essere creata entro un mese.

Tutti lavorano con l’ambizione che le cose possano riprendere il più rapidamente possibile.

Mathieu Thurier, vicepresidente del Rennes Métropoules Club, conferma che “La linea B non può essere manovrata con troppi pochi remiQuesta soluzione non può essere presa in considerazione nelle ore di punta.

Ci sono persone che lo fanno funzionare e che ne sopportano le conseguenze, soprattutto per garantire la costruzione della rete. Tutti lavorano con l’ambizione che le cose possano riprendere il più rapidamente possibile.“, rassicura Nathalie Abéré.

La linea dell’autobus non potrà mai competere con la linea della metropolitana, ma sarà migliore della linea proposta oggi.

Ronan Kerlocke

Direttore generale di Keolis Rain

La linea bus relè non rimarrà la stessa. “Accorciandolo elimineremo le parti che hanno impiegato troppo tempo. La linea dell’autobus non potrà mai competere con la linea della metropolitana, ma sarà migliore della linea proposta oggi“, ricorda Ronan Kerlock. Questa nuova configurazione di autobus sarà disponibile entro un mese.

READ  L'OPEC+ è pronta a una rapida interruzione per il rientro a Vienna

Il responsabile della Siemens Mobility rimane diffidente nei confronti della parte difettosa. “Dobbiamo lasciare all'esperienza la possibilità di fornire una risposta precisa.“Insiste.”Non è la parte specifica che andremo a sostituire, ma l'intero blocco meccanico che contiene la parte. Questo blocco verrà sostituito con uno nuovo“.

Non ci sono conseguenze in termini di investimenti da parte di Metropolis. Abbiamo un'assicurazione per questo. Nei mesi di novembre e dicembre si sono registrate perdite nelle entrate tariffarie“, ammette il sindaco di Rennes. Per continuare a gestire la rete, “Abbiamo bisogno di entrate tariffarie da parte degli utenti“, afferma Mathieu Theurer. Vi ricordiamo che agli utenti verrà offerto uno sconto del 50% sull'abbonamento di febbraio.

Forniremo una soluzione finale e non solo una soluzione.

Stephane Bayonne de Noir

Mobilità Siemens

Sappiamo quanto gli utenti si identifichino con questa linea. Forniremo una soluzione finale e non solo una soluzione“, testimonia un rappresentante di Siemens Mobility.

Nessuno può garantire la data esatta di ripresa della Linea B. Cosa sta succedendo lo avremmo fatto senza di lui. Abbiamo affrontato difficoltà e continueremo ad affrontare queste difficoltà e le accettiamo. Continuiamo a lavorare con solidità e fiducia. Lascia che i commentatori commentino. So esserci, essere amichevole con i residenti“, conclude Natalie Abery.